699 CONDIVISIONI
3 Marzo 2022
16:53

Chi è Olena Zelenska, la moglie del presidente Zelensky scrittrice e attivista ucraina

Olena Zelenska è la firt lady moglie del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, rimasta al suo fianco a Kiev dall’inizio del conflitto. I due si sono conosciuti quando lui era ancora un comico e lei era sceneggiatrice e autrice televisiva. Oggi come attivista si occupa di cause per il sociale.
A cura di Giulia Turco
699 CONDIVISIONI
(Olena Zelenska e Volodymyr Zelensky, foto Instagram).
(Olena Zelenska e Volodymyr Zelensky, foto Instagram).

Con un tweet il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha voluto ringraziare il principe William e Kate, a suo nome e della moglie Olena, che ha deciso di rimanere al suo fianco sin dall'inizio dell'invasione dell'Ucraina da parte dei militari Russi. “Olena e io siamo grati al duca e alla duchi di Cambridge che, in questo momento cruciale in cui l’Ucraina si oppone coraggiosamente all’invasione della Russia, sono al fianco del nostro paese supportando i nostri coraggiosi cittadini”, ha scritto il primo ministro nella mattinata dello scorso 1 marzo. “Il bene trionferà”.

Chi è Olena Zelenska, da archietto a first lady del presidente ucraino Zelensky

Nata a  Kryvyj Rih nel 1978, Olena Zelenska è architetto, scrittrice, autrice e attivista ucraina. Ha studiato alla Facoltà di Ingegneria Civile presso la National University della sua città, ma è diventata autrice e sceneggiatrice per Studio Quarter 95, emittente televisiva statale in Ucraina. Ruolo che ha ricoperto nel periodo in cui il marito era un comico, prima di scegliere la strada della politica. Nel 2019 la rivista Focus l'ha inserita al 30esimo posto nella lista delle donne più influenti del paese. È stata in copertina per Vogue Ucraina e per altri magazine importanti. È molto attiva su Instagram @Olena Zelenska conta 2 milioni di follower e punta sul attivismo sociale. È impegnata in diverse cause Unicef e in programmi culturali per il suo paese.

(Olena Zelenska, foto Instagram).
(Olena Zelenska, foto Instagram).

Il supporto al popolo ucraino tramite i social

Olena Zelenska ha deciso di non abbandonare suo marito, standogli accanto in queste fasi delicate del conflitto per dargli il suo completo supporto. In questi giorni, la first lady ha assunto un compito ben preciso, quello di sostenere anche il suo popolo e lo fa attraverso un'attiva presenza sui social, dove scrive:

Mio caro popolo! Ucraini! Vi guardo tutti oggi. Sapete cosa? Siete incredibili! Sono orgogliosa di vivere con voi nello stesso paese! Si dice che molte persone siano una folla. Non si tratta di noi. Perché molti ucraini non costituiscono una folla, questo è un esercito! E oggi non avrò panico e lacrime. Sarò calma e fiduciosa. I miei figli mi guardano. Sarò accanto a loro. E accanto a mio marito. Amo l'Ucraina!"

In un'altro post, pubblicato su Instagram, la donna pubblica un video in cui mostra le prime immagini che decretano a tutti gli effetti l'inizio della guerra. Queste le sue parole: "Ecco come appare l'Ucraina in questo momento. Ecco un video che il mondo può vedere: siamo in guerra. A causa dell'attacco di Putin, gli ucraini devono portare i loro figli nei bunker ogni notte e combattere il nemico sotto le mura delle loro case. L'Ucraina è un Paese pacifico. Siamo contro la guerra e non abbiamo attaccato per primi. Ma non ci arrenderemo. Mondo intero, guardate: lottiamo per la pace anche nei vostri Paesi". 

L'impegno umanitario di Olena Zelenska

Inizialmente contraria alle aspirazioni del marito alla presidenza, oggi lo incoraggia e sostiene partecipando attivamente alla vita politica in qualità di first lady. "Preferisco stare dietro le quinte. Mio marito è sempre in prima linea, mentre io mi sento più a mio agio nell'ombra. Non sono l'anima della festa, non mi piace raccontare barzellette. Non è nel mio personaggio. Ma ho trovato ragioni per me stessa per espormi pubblicamente. Una di queste è l'opportunità di attirare l'attenzione delle persone su importanti questioni sociali", ha raccontato a Vogue. Tra le sue iniziative, l'impegno per la diffusione della lingua ucraina nel mondo, il memorandum d'intesa firmato a giugno 2020 con Unicef e il suo intervento, al terzo Congresso delle donne ucraine nel 2019, con il quale ha avviato l’adesione dell’Ucraina all’iniziativa del G7 sull’uguaglianza di genere.

(Olena Zelenska, foto Instagram).
(Olena Zelenska, foto Instagram).
699 CONDIVISIONI
Cosa dice il rapporto di Amnesty sulla guerra in Ucraina che ha provocato l'ira del presidente Zelensky
Cosa dice il rapporto di Amnesty sulla guerra in Ucraina che ha provocato l'ira del presidente Zelensky
Morta Ivana Trump, prima moglie dell'ex presidente Usa: aveva 73 anni
Morta Ivana Trump, prima moglie dell'ex presidente Usa: aveva 73 anni
Zelensky dice che le armi occidentali stanno cambiando il destino della guerra contro la Russia
Zelensky dice che le armi occidentali stanno cambiando il destino della guerra contro la Russia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni