9 Ottobre 2021
08:40

Catania, trovato in un garage il cadavere di un uomo: sul corpo ferite di arma da taglio

I carabinieri di Catania hanno trovato il cadavere di un uomo di 43 anni all’interno di un garage in via Fiume, in una zona periferica della città. Sul corpo erano presenti secondo le prime informazioni ferite di arma da taglio. Sul caso indagano i militari dell’Arma del comando provinciale coordinati dalla Procura distrettale etnea.
A cura di Susanna Picone
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Il corpo senza vita di un uomo è stato trovato in un garage a Catania. Si chiamava Giuseppe Dell'Arte, era un geometra di 43 anni, ed era residente a Catania: la sua identità è stata resa nota dagli investigatori dell'Arma coordinati dalla procura di Catania. Il corpo presentava diverse ferite di arma da taglio. A scoprire il cadavere sono stati i carabinieri all’interno di un garage di un condominio in via Fiume, in una zona periferica di Catania, nel rione Picanello. Sul caso indagano i militari dell'Arma del comando provinciale coordinati dalla Procura distrettale etnea. Sul caso si mantiene uno stretto riserbo, basta pensare che il corpo sarebbe stato ritrovato già nella notte tra giovedì e venerdì, ma la notizia è trapelata soltanto stamattina.

Il 43enne sarebbe stato assassinato con diversi colpi di arma da taglio da una o più persone. L'arma utilizzata sarebbe un taglierino che è stato trovato dai carabinieri nelle vicinanze del cadavere. Probabilmente l'omicidio è avvenuto al culmine di lite, forse dopo un incontro ‘chiarificatore' che si sarebbe tenuto nel garage dove è stato trovato il corpo senza vita. L'ipotesi che prende corpo è che il delitto sia maturato nell'ambito della sfera personale della vittima: sarebbero al momento da escludere collegamenti con la criminalità organizzata, anche per le modalità del delitto.

Sarebbe stata esclusa anche l'ipotesi di rapina, dato che sul posto sarebbero stati trovati l'auto dell'uomo e oggetti personali della vittima, compreso il suo telefono cellulare. I carabinieri della compagnia Piazza Dante e del comando provinciale di Catania, coordinati dalla Procura distrettuale, hanno sentito e stanno ancora interrogando familiari, amici e conoscenti della vittima per ricostruirne la personalità e anche le sue ultime frequentazioni alla ricerca di elementi utili a risalire al movente dell'omicidio e per individuare i possibili autori. Sul cadavere disposta l'autopsia.

La scomparsa dell’uomo era stata denunciata dalla moglie due sere fa: era uscito di casa la mattina di giovedì e non era più tornato. Preoccupata, la donna si è recata dai carabinieri per segnalare l'accaduto. Subito sono scattate le ricerche fino a quando i carabinieri hanno trovato il corpo.

Novara, il 68enne Antonio Amicucci ucciso a coltellate in casa: confessa la domestica
Novara, il 68enne Antonio Amicucci ucciso a coltellate in casa: confessa la domestica
Giallo a Trento: ripescato nell'Adige il cadavere di un uomo di 73 anni
Giallo a Trento: ripescato nell'Adige il cadavere di un uomo di 73 anni
Chieti, trovato morto in casa con una ferita alla testa: si indaga per omicidio
Chieti, trovato morto in casa con una ferita alla testa: si indaga per omicidio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni