2.899 CONDIVISIONI
29 Luglio 2022
08:24

Carovita, imprenditore paga uno stipendio in più ai dipendenti: ”Tutte le aziende dovrebbero farlo”

L’imprenditore Alberto Bertone ha pagato uno stipendio in più ai propri dipendenti per aiutarli a combattere il carovita. “Tutte le aziende dovrebbero farlo”, spiega l’ad dell’azienda che produce acqua Sant’Anna.
A cura di Chiara Ammendola
2.899 CONDIVISIONI
Alberto Bertone
Alberto Bertone

Uno stipendio in più in busta paga. È quanto si sono visti recapitare i dipendenti di un'azienda italiana. L'iniziativa è nata per mano di Alberto Bertone, presidente e amministratore delegato della Fonti di Vinadio che produce l’Acqua Sant’Anna,  che parla di necessità di aiutare i propri lavoratori dinanzi al carovita, invitando anche le altre aziende a compiere una scelta: “Si può fare: tutti possiamo. La macroeconomia deve ricominciare a girare e le aziende che vanno bene possono farlo e in Italia sono tante”.

Lo stesso Bertone ha raccontato, in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera, del momento in cui ha consegnato le buste paga ai propri dipendenti con il doppio stipendio, ricevendo sorpresa e gratitudine che lo hanno reso felice ma soprattuto gli hanno dato conferma che questa scelta in un momento sociale ed economico che stiamo vivendo è fondamentale: “Sono più contento io dei dipendenti – spiega l'ad – perché da tanti anni lo pensavo, ma farlo è un'altra cosa. Io conosco le loro vicende personali, ma sentirli contenti è stato importante. Vale per la mamma separata che mantiene i figli, come per molti altri casi”.

Un bonus che la maggior parte dei dipendenti non si aspettava, visto che non era stato annunciato, ma che in questo momento ha una valenza fortissima, a fronte dell'aumento dei prezzi soprattutto dei beni di prima necessità ai quali devono far fronte le famiglie italiane. Da qui il rinnovo di Bertone nel chiedere un maggiore impegno da parte delle aziende italiane: “Ho parlato con altri imprenditori e professionisti, come avvocati e notai, spiegando la necessità di pagare uno stipendio in più un bonus, visto quanto salgono i prezzi per i consumatori – spiega – hanno detto che potrebbero farlo anche loro, che ci devono pensare”.

Secondo l'imprenditore piemontese, la cui azienda lo scorso anno ha fatturato di 350 milioni di euro e a cui lo stipendio extra costerà alle sue 700 mila euro, è convinto che la situazione peggiorerà e che “c’è il rischio di rivolte se non si presta attenzione al benessere dei lavoratori, che sono il capitale più importante delle aziende”.

2.899 CONDIVISIONI
Dal salario minimo alla mensilità in più: le proposte dei partiti per aumentare gli stipendi
Dal salario minimo alla mensilità in più: le proposte dei partiti per aumentare gli stipendi
Morto Andrea Riello, per l’imprenditore veneto malore improvviso in azienda
Morto Andrea Riello, per l’imprenditore veneto malore improvviso in azienda
Cosa vuol dire che è saltato il tetto per gli stipendi pubblici e cosa succede ora
Cosa vuol dire che è saltato il tetto per gli stipendi pubblici e cosa succede ora
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni