25 Agosto 2017
10:10

Calabria, violenze sessuali su due minori da parte di un insegnante durante il doposcuola

A Santo Stefano d’Aspromonte un ex docente di scuola media abusava di due quattordicenni di origine romena: i due ragazzi frequentavano l’abitazione dell’uomo per delle lezioni private.
A cura di Annalisa Cangemi

Violenze sessuali su due minori da parte di un ex insegnante. È successo in Calabria, a Santo Stefano d'Aspromonte, nel 2015. I due giovani di origine romena, entrambi quattordicenni, frequentavano l'abitazione dell'uomo per delle lezioni di dopo scuola. Avevano entrambi bisogno di sostegno scolastico. Approfittando della posizione di sudditanza e dipendenza dei due ragazzi l'ex docente di scuola media li costringeva a subire pratiche sessuali, chiedeva loro di masturbarsi e di farsi masturbare. L'uomo è stato arrestato e si trova ora ai domiciliari. I carabinieri di Santo Stefano d'Aspromonte sono intervenuti inseguito a un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Reggio Calabria, su richiesta della Procura reggina per violenza sessuale continuata.

Bari, sesso con minori in un B&B: arrestata maestra 45enne. Sui social era "Zia Martina"
Bari, sesso con minori in un B&B: arrestata maestra 45enne. Sui social era "Zia Martina"
Sesso con le pazienti come cura, il ginecologo Miniello resta agli arresti domiciliari
Sesso con le pazienti come cura, il ginecologo Miniello resta agli arresti domiciliari
Tenta di adescare bambino davanti casa a Bari, il piccolo lo filma e lo fa arrestare
Tenta di adescare bambino davanti casa a Bari, il piccolo lo filma e lo fa arrestare
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni