È lutto tra gli alpini del secondo Reggimento Trasmissioni: nelle scorse ore è morto tragicamente Francesco Guarnieri,  caporal maggiore di origine salentina ma di stanza a Bolzano, in Trentino Alto Adige. Il militare 41enne era in licenza ed era tornato in Puglia, sua terra di origine, quando è stato coinvolto in un tragico incidente stradale che non gli ha dato scampo. Il dramma durante la notte tra sabato 20 e domenica 21 giugno lungo la strada provinciale che collega Campi salentina, a San Donaci, in provincia di Brindisi. Il militare 41enne aveva da poco salutato la sua fidanzata ed era in sella alla sua motocicletta per tornare a casa quando, per motivi tutti da accertare, ha sbandato finendo fuori strada e concludendo al sua corsa con un terribile schianto.

La due ruote, una Yamaha V max 1200, è salita su una grande rotatoria all’ingresso del comune di Campi salentina, schiantandosi violentemente contro un albero  posto al centro. Un impatto fortissimo che non ha lasciato scampo al militare. Inutili per lui i successivi soccorsi allertati da latri automobilisti di passaggio. I sanitari del 118 accorsi sul luogo del sinistro hanno provato a rianimarlo ma si sono dovuti arrendere poco dopo dichiarando il decesso dell'uomo sul sposto. Ad intervenire per i rilievi i carabinieri della compagnia di Campi a cui spetta il compito di ricostruire l'esatta dinamica del sinistro. Al momento pare che si tratti di un incidente autonomo che non vede coinvolti altri mezzi. Quando la notizia della prematura scomparsa di Francesco Guarnieri ha raggiunto il comando del 2° Reggimento Trasmissioni Alpino a Bolzano ha scatenato dolore tra i commilitoni del caporal maggiore.