358 CONDIVISIONI
8 Maggio 2022
20:50

Bomba d’acqua nel foggiano, quartieri allagati e auto sommerse: “Chiederemo stato di calamità”

A Cerignola, nel foggiano, si è abbattuta una bomba d’acqua senza precedenti. Il temporale ha allagato gran parte della cittadina, con le automobili sommerse e alcune zone senza corrente. Il sindaco chiederà lo stato di calamità naturale.
A cura di Tommaso Coluzzi
358 CONDIVISIONI

Oggi pomeriggio un violentissimo temporale si è abbattuto su Cerignola, cittadina di oltre 50mila abitanti in provincia di Foggia, in Puglia. Sono circolate fin da subito immagini drammatiche, con strade allagate, quartieri danneggiati dalla bomba d'acqua e automobili completamente sommerse. Sono stati oltre cinquanta gli interventi di Vigili del fuoco nel pomeriggio, anche se non risultano persone ferite. L'acqua, però, ha superato il marciapiede in alcune zone della città, tanto da arrivare ad allagare box, locali e abitazioni che si trovano al piano terra.

"Mai così tanta pioggia sulla nostra città, secondo la Protezione Civile sono caduti 126 mm di pioggia su Cerignola – ha dichiarato il sindaco Francesco Bonito – l'ultima bomba d'acqua così forte fu registrata nel 1952, con 123mm di pioggia in 24 ore". Nonostante non ci si aspettasse minimamente una pioggia di questa intensità, anche il sindaco ha confermato che al momento non ci sono danni a persone.

Lo stesso Bonito, poi, ha scritto su Facebook: "Sono ingenti, da una prima ricognizione, i danni alle abitazioni di privati cittadini, alle opere pubbliche e private. Domani mattina chiederemo che venga riconosciuto lo stato di calamità naturale". E ha spiegato: "Insieme a tutta la giunta stiamo battendo tutti i rioni e i residenti di molte zone ci stanno facendo toccare con mano i disguidi causati dal maltempo. Ci sono aree senza corrente, perché le cabine Enel sono allagate. Alcune infrastrutture necessitano di interventi rapidi". Nel frattempo "con apposita ordinanza abbiamo dato mandato di sospendere l'attività didattica in tutte le scuole per l'intera giornata di lunedì per poter effettuare delle ricognizioni sugli edifici scolastici. Si è trattato di un violentissimo nubifragio, i dati in nostro possesso ci dicono che siamo di fronte alla più grande precipitazione mai misurata nella nostra Città. Chiederemo lo stato di calamità naturale per un aiuto ulteriore".

358 CONDIVISIONI
Firenze, rider derubato della bici chiede aiuto ai colleghi su whatsapp: in due ore fermano il ladro
Firenze, rider derubato della bici chiede aiuto ai colleghi su whatsapp: in due ore fermano il ladro
Bandiere Blu 2022, l'elenco delle 427 spiagge più belle d’Italia tra new entry e non confermate
Bandiere Blu 2022, l'elenco delle 427 spiagge più belle d’Italia tra new entry e non confermate
Un ragazzo le fa un complimento, tre bulle la pestano davanti ai passanti: nessuno interviene
Un ragazzo le fa un complimento, tre bulle la pestano davanti ai passanti: nessuno interviene
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni