794 CONDIVISIONI
Covid 19
28 Ottobre 2022
12:50

Bollettino Covid diventa settimanale, Bassetti: “Misura di buon senso, ora stop a isolamento positivi”

Matteo Bassetti commenta a Fanpage.it la decisione del ministro della Salute Schillaci di eliminare il bollettino Covid giornaliero e di renderlo settimanale: “Misura di buon senso, occorre semplificare. Ora spero si vada verso l’eliminazione dell’obbligo di isolamento per i positivi e dei reparti Covid negli ospedali”.
A cura di Ida Artiaco
794 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

"È un'ottima scelta. Il ministro della Salute Schillaci ha preso decisioni di buon senso e di convivenza col virus". Così Matteo Bassetti, direttore della clinica malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova, ha commentato a Fanpage.it la misura resa nota questa mattina con una nota del Ministero dello stop al bollettino Covid giornaliero. I dati, infatti, su contagi, ricoveri e morti diventano settimanali per la prima volta dall'inizio dell'emergenza sanitaria.

"Credo che il ministro dimostri di essere la persona giusta al posto giusto, come ho già detto altre volte – ha detto Bassetti -. È un tecnico, un medico, una persona preparata e ha capito perfettamente che in qualche modo occorreva semplificare. Il bollettino settimanale credo sia giusto e spero anche che sia diverso, dove non si dica solo quanti sono i positivi, ma anche chi ha i sintomi, i segni della polmonite, e chi ha invece semplicemente un tampone positivo ed è asintomatico. Non credo sia difficile ricavare questi dati almeno di chi entra in ospedale. Ben venga tutto questo".

Per quanto riguarda l'altra decisione resa nota dal Ministero della Salute rispetto al reintegro del personale sanitario sospeso per non aver adempiuto all'obbligo vaccinale, "io credo che bisognerà differenziare molto reparti a rischio da quelli non a rischio. In altre parole, un medico che lavora in terapia intensiva, in malattie infettive o al pronto soccorso sarebbe meglio se fosse vaccinato ma per una sorta di protezione sua nei confronti di questa infezione. Mentre altrove in questo momento si può agevolmente anche consentire a medici e infermieri di lavorare raccomandando la vaccinazione ma senza imporla".

La direzione tracciata dal nuovo ministro, ad ogni modo, è per Bassetti quella giusta. "Spero si vada adesso verso l'eliminazione dell'obbligo di isolamento per i positivi, anche questo potrebbe aiutare molto. Infine, sempre nella direzione di quello che ha detto il Ministro di recuperare le liste d'attesa e di fare sforzi di prevenzione, spero che vengano eliminati i reparti Covid, che andavano bene nel 2020 e per una parte del 2021. Oggi ogni volta che noi apriamo un reparto Covid prendiamo personale e lo togliamo alle sale operatorie. La normalizzazione della gestione della pandemia passa anche per la gestione ospedaliera".

794 CONDIVISIONI
32420 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni