504 CONDIVISIONI
28 Luglio 2021
10:55

Belluno, bimba di 10 anni travolta dall’auto di un’amica di famiglia: Petra non ce l’ha fatta

Petra Lucca, una bambina di 10 anni di Cesiomaggiore (Belluno), è morta in ospedale a Padova in seguito a un drammatico incidente. La bimba era insieme al suo cane quando è stata investita sabato scorso vicino casa da una donna di 67 anni che poi è stata portata in ospedale per un malore. Il ricordo: “Ti ricorderemo così grintosa solare e piena di voglia di vivere e di farti valere”.
A cura di Susanna Picone
504 CONDIVISIONI

Non ce l’ha fatta la piccola Petra Lucca, la bambina di 10 anni di Cesiomaggiore (Belluno) investita sabato scorso vicino casa. Troppo gravi le ferite riportate nell’incidente. La bambina era stata trasportata d’urgenza alla clinica pediatrica universitaria di Padova, ma le sue condizioni erano apparse da subito molto gravi. I sanitari hanno dichiarato lunedì la morte celebrale. Sono quindi state avviate tutte le procedure che hanno poi portato alla morte della bambina nel pomeriggio dello stesso giorno. A dare la drammatica notizia alla famiglia è stato il papà Carlo, infermiere al centro trasfusionale di Feltre.

La bambina travolta da un'amica di famiglia – Le cause del drammatico investimento non sono ancora del tutto chiare: la piccola pare fosse scesa in strada, lungo la provinciale che da Cesiomaggiore porta alla frazione di Soranzen, per cercare il suo cane. A travolgerla una donna di 67 anni che vive poco distante e che conosce personalmente la famiglia della bambina. L’automobilista si è immediatamente fermata per prestare i primi soccorsi e poi si è sentita male tanto da dover essere rianimata e trasportata all’ospedale di Belluno.

Una bimba solare con una grande passione per la bicicletta – Petra Lucca, dieci anni compiuti lo scorso febbraio, quest’anno aveva frequentato la quarta elementare nel plesso scolastico di Soranzen. Chi la conosceva la descrive come una bambina solare e piena di vita con una grande passione per la bicicletta tanto da essere una delle promesse del team Winnerbike. Era "la punta di diamante” della squadra, la ricordano dall’associazione sportiva. "Non ci sono parole che possano descrivere certe perdite. A volte la vita non è crudele né ingiusta né perfida ma di più. Non ci resta che salutarti Petra. E dirti che ti ricorderemo così grintosa solare e piena di voglia di vivere e di farti valere. Con questa tua grande forza d'animo noi ti stringiamo e daremo coraggio ai tuoi cari. Ciao piccola Petra", il messaggio affidato ai social.

504 CONDIVISIONI
Belluno, incidente mortale sulla statale 51: Sara muore a 19 anni, stava tornando a casa
Belluno, incidente mortale sulla statale 51: Sara muore a 19 anni, stava tornando a casa
Bimba di 10 anni abusata e picchiata con un tubo di gomma, botte al fratellino: arrestato patrigno
Bimba di 10 anni abusata e picchiata con un tubo di gomma, botte al fratellino: arrestato patrigno
Sassari, morta la bimba di 2 anni caduta dal terrazzo: donati gli organi
Sassari, morta la bimba di 2 anni caduta dal terrazzo: donati gli organi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni