25 Settembre 2013
11:17

Belluno: attraversato da una scarica da 20mila volt, salvo

L’uomo che lavorava all’impianto elettrico di una seggiovia ha subito solo alcune ustioni di lieve entità.
A cura di A. P.

Attraversato da una scarica da 20mila volt ma incredibilmente salvo, è accaduto ad un fortunato 47enne titolare di una ditta elettrica con sede a Soverzene in provincia di Belluno che lunedì era impegnato insieme ai suoi operai in alcuni lavori alla cabina elettrica della seggiovia di San Marco a San Vito di Cadore sempre nel Bellunese. Mentre stata armeggiando sulla cabina elettrica appartenente al sistema di alimentazione della seggiovia, l’uomo infatti è stato folgorato da una forte scarica elettrica che lo ha letteralmente scaraventato sul pavimento. Le persone presenti hanno immediatamente allertato i soccorsi che sono intervenuti con l’eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore che dopo aver prestato i primi soccorsi all'uomo lo hanno trasportato al pronto soccorso dell’ospedale San Martino di Belluno. Per il 47enne però sorprendentemente nessuna conseguenza seria ma solo alcune ustioni di lieve entità.

Addirittura dopo la scossa l'uomo era rimasto vigile e aveva rassicurato anche i sanitari sulla sua  condizione. I medici però temendo possibili lesioni a livello interno hanno comunque trasportato il 47enne in ospedale dove è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione, per la necessità di tenerlo sotto stretta osservazione nelle 36 ore successive all’incidente. I medici lo hanno definito un miracolato perché la scossa lo avrebbe potuto uccidere all'istante provocando un arresto cardiaco, ma a salvare l'uomo sicuramente hanno contribuito le misure di sicurezza con speciali paia di guanti e scarpe in gomma in grado di dissipare completamente a terra il devastante voltaggio della scossa.

Migranti, in salvo i 75 profughi alla deriva: sono stati soccorsi e portati a Lampedusa
Migranti, in salvo i 75 profughi alla deriva: sono stati soccorsi e portati a Lampedusa
Migranti in balia della tempesta: i soccorritori sfidano le onde e portano tutti in salvo
Migranti in balia della tempesta: i soccorritori sfidano le onde e portano tutti in salvo
3.181 di Attualita
Cento migranti sono stati arrestati dalla Polonia per aver attraversato il confine dalla Bielorussia
Cento migranti sono stati arrestati dalla Polonia per aver attraversato il confine dalla Bielorussia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni