Aveva poco più di un anno il bimbo che è morto investito dall'auto di suo padre a Bari. Il piccolo è deceduto in ospedale al pronto soccorso del nosocomio pediatrico Giovanni XXIII a causa delle gravi ferite riportate nell'incidente. Una vicenda tragica quella avvenuta sabato sera e che ha visto protagonista un bimbo che aveva poco più di un anno.  Sembrerebbe infatti che il padre lo abbia travolto con la macchina in circostanze che però nono sono ancora state chiarite dalle forze dell'ordine che sono accorse sul posto subito dopo esser state chiamate. Il piccolo è stato portato immediatamente in ospedale dai genitori, ma per lui i medici non hanno potuto fare nulla nonostante gli sforzi. Il piccolo è morto in reparto mentre il personale medico cercava di salvarlo.

Indagano ora le forze dell'ordine sulla dinamica dei fatti e sulla morte del bimbo di appena un anno, avvenuta in circostanze tragiche che ancora però non sono state definite e confermate dagli agenti. Secondo le prime indiscrezioni, l'uomo non si sarebbe accorto della presenza di suo figlio mentre usciva da un'area di parcheggio effettuando una manovra. Il piccolo sarebbe quindi stato investito così, poiché non visto dal padre che stava uscendo con la propria macchina da un parcheggio. Sarebbe stato quindi un tragico incidente simile a quello che aveva visto protagonista un bambino di due anni. Il piccolo morì la notte del 19 luglio scorso nelle stesse circostanze: il padre lo avrebbe investito con l'auto durante una manovra per uscire dall'area di parcheggio. Sconvolti i residenti: i due fatti di cronaca, così vicini nel tempo, hanno molti punti in comune, a partire dall'età dei due bambini fino alla dinamica dei fatti. Due tragedie che hanno segnato la quotidianità della comunità. Ancora nulla si sa sui funerali del piccolo. Distrutti i familiari.