8.468 CONDIVISIONI
Alessia e Giulia travolte da un treno a Riccione
31 Luglio 2022
09:05

Attraversano binari barcollando: due ragazze investite e uccise da un treno a Riccione

Questa mattina intorno alle 7 due ragazze non ancora identificate sono state investite e uccise da un treno alta velocità in transito alla stazione di Riccione e diretto verso Milano.
A cura di Davide Falcioni
8.468 CONDIVISIONI
immagine di repertorio
immagine di repertorio
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Alessia e Giulia travolte da un treno a Riccione

Due ragazze non ancora identificate sono state investite e uccise da un treno alta velocità in transito alla stazione di Riccione (Rimini) diretto verso Milano. È accaduto intorno alle 7 di questa mattina.

Stando alle prime informazioni le due giovani sono state viste arrivare in stazione e tentare di attraversare i binari, barcollando. Accertamenti sono in corso da parte della Polizia Ferroviaria. Il traffico ferroviario è stato temporaneamente sospeso – e poi ripristinato – tra Rimini e Cattolica, in direzione Ancona.

La testimonianza del gestore del bar della stazione

All'incidente ha assistito Pietro, gestore del bar della stazione di Riccione, che intervistato dall'AGI ha raccontato: "Stavo caricando il distributore delle bibite, erano circa le 6.30/6.40 quando mi si è avvicinata una bellissima ragazza vestita di nero che mi ha chiesto qualcosa ma ho subito capito che non era in sé". "Mi ha detto – prosegue – che non aveva soldi e che le avevano rubato il telefonino. Successivamente si è allontanata di due metri e si è incontrata con una sua amica vestita di verde e con gli stivali in mano quando all'improvviso si sono dirette al binario 2 dove era fermo il treno per Ancona. Quando ho capito cosa volessero fare ho urlato, tutti dietro di me hanno urlato, poi ho sentito il fischio fortissimo del treno e una botta tremenda. Poi non ho capito più nulla, tutti urlavano".

Daniela Angelini, sindaca di Riccione, ha commentato: "È stato un brutto risveglio, sia come prima cittadina che come mamma. È una tragedia. Sono in corso indagini, l'identità dei due corpi non è ancora stata accertata", prosegue. "Sono nei panni di quei genitori che sono in ansia poiché le figlie non sono ancora rientrate. Siamo sgomenti", conclude.

8.468 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni