11.001 CONDIVISIONI
Opinioni
29 Maggio 2012
22:23

Anno 1976: dopo sisma in Friuli annullata la parata del 2 giugno. Oggi invece no

Trentasei anni il ministro democristiano disse no alla festa ai Fori Imperiali a causa del disastroso sisma nel Nord Est.
11.001 CONDIVISIONI
friuli

«La parata militare del 2 giugno, quest'anno, non si svolgerà. Lo ha comunicato il ministro della difesa Arnaldo Forlani, con una nota ufficiale. La decisione è stata presa a seguito della grave sciagura del Friuli e per far sì che i militari e i mezzi di stanza al nord siano utilizzati per aiutare i terremotati anziché per sfilare a via dei Fori imperiali».

È il maggio del 1976, la nota dell'epoca rimbalza sul web in queste drammatiche ore del dopo terremoto in Emilia Romagna. Il pensiero corre alla memoria di quel catastrofico sisma in Friuli: all'epoca il democristiano Forlani decise di evitare la parata ai Fori Imperiali per la Festa della Repubblica Italiana il 2 giugno. Oggi dal mondo della politica e da quello del web era arrivata la stessa richiesta. Ma i tempi sono più stretti (è il 29 maggio) molte spese per la celebrazione militare, a detta di fonti governative, erano già state fatte e quindi non il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha deciso di non annullare la celebrazione ma di dedicarla alle vittime del sisma. Il 4 giugno, due giorni dopo la festa, ci sarà una giornata di lutto nazionale.

11.001 CONDIVISIONI
Giornalista professionista, capo servizio di Napoli a Fanpage.it. Insegna Etica e deontologia del giornalismo alla LUMSA. Ha un podcast che si chiama "Saluti da Napoli". È co-autore dei libri Il Casalese (Edizioni Cento Autori, 2011); Novantadue (Castelvecchi, 2012), Le mani nella città e L'Invisibile (Round Robin, 2013-2014). Ha vinto il Premio giornalistico Giancarlo Siani nel 2007 e i premi Paolo Giuntella e Marcello Torre nel 2012.
Cosa ci ha lasciato il terremoto dell’Irpinia nel 1980: un Paese che non ha pietà di nessun dolore
Cosa ci ha lasciato il terremoto dell’Irpinia nel 1980: un Paese che non ha pietà di nessun dolore
37 di Cose Vere
Bollettino Covid di oggi, i dati di contagi e morti in Italia di sabato 12 novembre regione per regione
Bollettino Covid di oggi, i dati di contagi e morti in Italia di sabato 12 novembre regione per regione
“Il Papa vuole la mia morte”, così il cardinale Becciu in una chat. Nei messaggi frasi contro Francesco
“Il Papa vuole la mia morte”, così il cardinale Becciu in una chat. Nei messaggi frasi contro Francesco
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni