Ancora maltempo sull'Italia. Temporali e forte pioggia sono previsti anche per domani, giovedì 28 novembre, soprattutto sulle regioni del Centro-Nord, dove la Protezione civile ha appena diramato allerta per i fenomeni meteorologici violenti che da giorni stanno mettendo in ginocchio tutto il Paese. Attenzione soprattutto a Veneto, Emilia Romagna e Lombardia, dove il livello di allerta è rosso, con particolare attenzione ai livelli del Po, ma anche altrove c'è il rischio di frane e allagamenti dovuti a nubifragi e forte vento.

Allerta meteo rossa domani su Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna

La Protezione civile ha diramato per domani allerta rossa, il livello più alto, in Veneto, Emilia Romagna e Lombardia a causa dei temporali in arrivo. A preoccupare è ancora il livello del Po, che dopo aver defluito a Piacenza e Parma, oggi e domani interesserà il Reggiano e il Mantovano per poi, nella notte tra giovedì e venerdì, "entrare" nel Ferrarese e infine, nel fine settimana, arrivare al Delta. Anche qui i suoi argini vengono costantemente monitorati anche in virtù delle alluvioni che hanno colpito queste zone in passato.Ma non solo. In Emilia Romagna, ad esempio, continuano a preoccupare le piene dei fiumi nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, ModenaFerraraBologna e Ravenna.

Maltempo, allerta meteo gialla su 8 regioni: l'elenco aggiornato

Ma il maltempo preoccupa anche altre regioni, e non solo al Nord. Sempre la Protezione civile ha diramato allerta gialla su altre 8 regioni. Si tratta, nello specifico, di Basilicata, Campania, Lazio e Toscana oltre a Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna, dove c'è allerta gialla per rischio idraulico e idrogeologico.