In autostrada a 230 Km/h per salvare una vita, è ultima impresa della Lamborghini Huracan della Polizia di Stato che nelle scorse ore ha percorso i circa 500 chilometri che separano Padova a Roma in circa tre ore per poter trasportare in ospedale a tempo di record un organo da trapiantare a un paziente in attesa. Come riporta Il Mattino di Padova, l’impresa martedì mattina quando la volante super veloce ha prelevato l’organo espiantato a un donatore all’ospedale civile di Padova e poi a sirene spiegate è partita verso la Capitale dove infine lo ha consegnato al personale medico del Policlinico Gemelli di Roma che era in attesa di per procedere all’impianto dell’organo nel paziente in attesa.

La consegna dell’organo a tempo di record è stata possibile grazie alla speciale vettura che la polizia di stato usa appositamente per simili interventi. La Lamborghini in dotazione alla polizia infatti è appositamente equipaggiata per svolgere questo tipo di attività salvavita. Nel bagagliaio anteriore è sempre alloggiata una speciale attrezzatura frigo per il trasporto urgente di organi e può contare anche su un defibrillatore per il soccorso d’emergenza alle persone

Grazie alla collaborazione tra la Polizia e il Centro nazionale di trapianti, la volante, con una pattuglia della Polizia Stradale a bordo, è partita da Padova e ha percorso tutta l’autostrada con sirene e lampeggianti accesi raggiungendo velocità limite e riuscendo a percorrere l’intera tratta fino a Roma in poco più di tre ore. Non si tratta del primo intervento del genere, in un anno grazie alla sua vettura speciale la polizia è riuscita a trasportare anche 41 organi ma anche plasma, sangue e medicinali particolari.