Cominciamo dall'inizio e mettiamo ordine. "Ab ovo", dall'uovo, dagli inizi: questo l'invito dell'associazione che dà il via alla "Bottega d'Arte e Bellezza". Siamo a via Bellini 17, a Napoli. Con una doppia inaugurazione (sabato 29 ottobre prima alle 16.00 e poi alle 20.30) vanno in scena il lavoro, la qualità, l'arte e il gioco. Così come si intendevano all'origine. Appunto "Ab ovo".

Fondatore dell'iniziativa è Gianfranco Troccoli, che riporta napoletani e turisti in un'atmosfera rinascimentale. L'arte degli antichi mastri che riponderanno alle richieste dei clienti ideando sul momento opere d'arte quali quadri su commissione e ritratti ad olio si sommerà al divertimento puro e semplice di spazi allestiti per i bambini che, lontano da console iperrealistiche (e quindi, di fondo, sempre irreali), potranno ridare sfogo all'immaginazione e al movimento.

Spazi appositi verranno anche assegnati per piccoli atelier e botteghe per creare un ambiente confortante in cui trascorrere il proprio tempo tra prodotti di qualità, ben distanti dall'atmosfera "standardizzata" dei grandi centri commerciali. Ed ovviamente non può mancare la formazione, che, dopotutto, non è altro che tradizione (nel senso di "racconto") delle capacità acquisite: corsi di pittura seguiranno a meeting.

Si comincia questo sabato e si prosegue da giovedì al sabato successivo con apertura dalle 11.00 alle 15.00 e dalle 17.00 alle 22.00. A Napoli si mette in gioco un modello diverso di crescita. Questa volta non è soltanto folklore.

Iniziativa: Ab ovo – Bottega d'Arte e Bellezza
Dove: via Bellini 17 – Napoli
Inaugurazione:  sabato 29 ottobre alle 16.00 e alle 20.30
Obiettivi: riscoprire l'arte e la cultura rinascimentali.