Lui si chiama Sasha ed è un bambino ucraino di nove anni che ormai da tempo sta lottando contro una brutta malattia. Nel 2012 gli è stato diagnosticato un nefroblastoma, un tumore molto aggressivo al rene. Dopo l'intervento chirurgico e diversi cicli di chemioterapia il piccolo era tornato finalmente a casa, ma un anno dopo il tumore è ricomparso. Nel dicembre 2014 Sasha è stato quindi costretto a tornare presso l’Istituto di Cancro di Kiev dove è stato nuovamente sottoposto a tutte le cure. Gli hanno rimosso il tumore e poi il piccolo ha affrontato di nuovo radioterapia e chemioterapia. Finora la sua non è stata sicuramente una vita semplice ma nonostante tutte le sofferenze Sasha non ha abbandonato la sua passione, che ha portato anche in ospedale. Al piccolo piace disegnare, in particolare ama dipingere dei gatti rossi.

Con i suoi disegni Sasha ha potuto comprare i farmaci – Gatti rossi che per lui si sono trasformati in un modo per aiutare la sua famiglia a pagare le cure e poi anche ad aiutare altri piccoli malati. All’Istituto di Cancro di Kiev opera Soleterre, associazione che ha all’attivo un Programma internazionale per l’oncologia pediatrica. Grazie all’associazione e con l’aiuto di una psicologa Sasha ha iniziato a vendere i suoi disegni su internet per ricavare un po’ di soldi per le sue cure: uno dei problemi da affrontare per i malati di cancro in Ucraina è infatti proprio l’alto costo dei farmaci. L’iniziativa ha avuto un grande successo tanto che Sasha ha guadagnato abbastanza soldi per comprare i medicinali di cui aveva bisogno. Ma il bambino, finalmente guarito, ha deciso di voler continuare a disegnare i suoi gatti rossi e donare all’associazione i soldi che aveva in più (60 euro) per farli avere ad altri piccoli malati.

I disegni dei gatti rossi aiuteranno altri malati – Inizialmente Soleterre non voleva accettare la sua generosa offerta ma è stato proprio il bambino a insistere affermando di voler aiutare gli altri. E così, adesso, i disegni dei gatti rossi di Sasha sono diventati protagonisti di una campagna per aiutare tanti bambini malati di cancro. Attraverso l’associazione è possibile comprare i disegni del generoso bimbo ucraino.