Non si arresta l'ondata di maltempo che ha colpito l'Italia negli ultimi giorni, provocando vittime e ingenti danni. Anche per le prossime ore, dunque, saremo in presenza di fenomeni temporaleschi diffusi, con pioggia e vento a farla da padrone praticamente sull'intero territorio nazionale.

Migliora leggermente solo al Nord, con variabilità su Piemonte e Liguria, mentre avremo piogge e temporali anche forti sulla Lombardia e sul Veneto (in miglioramento nel pomeriggio); le temperature massime saranno in calo, comprese fra 18 e 22 gradi. Al Centro avremo precipitazioni a carattere temporalesco in particolar modo sul versante tirrenico, con forti temporali in estensione nelle ore serali anche sulle regioni adriatiche; le temperature caleranno, con le massime comprese fra 20 e 24 gradi. Al Sud maltempo localizzato in particolare su Campania e Basilicata, cielo da sereno a poco nuvoloso altrove; temperature massime stabili tra 25 e 30 gradi.

Nella giornata di domani avremo ancora maltempo su Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, con una residua instabilità su Piemonte e Liguria; temperature in leggera salita, con massime comprese fra 20 e 24 gradi. Al Centro generali condizioni di instabilità, con pioggia e temporali intensi in particolar modo nelle aree centrali; temperature in calo, con massime comprese fra 17 e 21 gradi. Al Sud tempo instabile, con temporali su Campania, Basilicata, Puglia e Sicilia orientale; temperature in netto calo, con le massime che saranno comprese fra 21 e 25 gradi.