Macabra scoperta oggi a Livorno, un cadavere senza testa è stato rinvenuto da alcuni bagnanti sull'arenile della spiaggia dei Tre Ponti nella zona sud della cittadina toscana. Il ritrovamento è avvenuto poco prima delle 17 quando la spiaggia era ancora molto affollata con adulti e bambini intenti a giocare in acqua e sulla sabbia.  Sono stati gli stessi bagnanti ad avvisare la Capitaneria di Porto e i carabinieri della locale stazione che insieme ai vigili del fuoco sono immediatamente accorsi sul posto e hanno provveduto a transennare l'area per i rilievi del caso e il recupero della salma. Il corpo, probabilmente di un uomo stando alla corporatura delle ossa, sembra che fosse in un avanzato stato di decomposizione, senza testa né piedi e con indosso solo un paio di pantaloncini. Allertato il Pm di turno i carabinieri hanno immediatamente avviato le indagini per cercare di risalire all'identità del cadavere.