Benvenuta digitalizzazione

Grazie ai pagamenti digitali, il lockdown non ha fermato del tutto l’economia. I negozi aperti e anche quelli chiusi (ma con la possibilità di fare consegne) ne hanno tratto un gran beneficio. PayPal è stata una delle modalità di pagamento digitale più utilizzate da parte dei consumatori in questo periodo, poiché è semplice e affidabile. Ha permesso che si badasse con sicurezza alle spese quotidiane e alle lezioni online di lingua, che si rimborsassero amici, figli o nipoti, o – ancora – che si sostenessero raccolte fondi a favore di associazioni benefiche.

PayPal: smart and easy

PayPal è tra i metodi più diffusi per effettuare pagamenti nazionali e internazionali ed è usato da milioni di utenti in tutto il mondo. In questi ultimi mesi, PayPal ha inoltre introdotto la possibilità di creare un link personale tramite il quale ricevere pagamenti o denaro da amici e familiari: si tratta di PayPal.Me, utilissimo per chi non ha un sito web, ha aperto da poco tempo un’attività o ha investito su un nuovo hobby. A questo link si può associare un logo o una foto personale e poi può essere condiviso con i propri contatti tramite email, canali social, chat o anche per telefono. Un modo per dare la possibilità alle persone di acquistare tramite smartphone in modo affidabile, veloce e sicuro.

Supporto concreto e solidale

Oltre a fornire un servizio flessibile e veloce durante questo periodo di grande disorientamento, PayPal ha fatto anche da volano per le raccolte fondi solidali, partecipando concretamente alla riattivazione di una piattaforma gratuita per la raccolta fondi – attiva, in genere, durante altri periodi dell’anno e generalmente sotto Natale: il GivingTuesday è un giorno particolare che, al pari del Black Friday e del Cyber Monday, è interamente dedicato al dono e alla solidarietà. Lo scorso 5 maggio, dopo due mesi di lockdown, è stata quindi indetta una nuova giornata del dono a sostegno di enti e associazioni benefiche – tra le quali Protezione Civile, Croce Rossa Italiana e Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus. La raccolta fondi è ancora attiva qui e tutti i costi di elaborazione sono, al momento, sostenuti da PayPal.

Una sola piattaforma per le imprese

Una piattaforma che si adatta a modelli business diversi è un’altra delle soluzioni smart pensate per le imprese. La nuova PayPal Commerce Platform permette di gestire clienti e attività con versatilità. Prevede l’accettazione di numerosi metodi di pagamento, la vendita di persona tramite lettori di carte, il POS mobile e il terminale virtuale, supporta nella gestione e semplificazione dei processi di fatturazione e reportistica e aiuta a proteggere le vendite con avanzati sistemi di monitoraggio antifrode.

PayPal per le famiglie

In questi ultimi mesi le famiglie si sono aiutate con vicendevole supporto emotivo ed economico. Grazie alla possibilità di inviare denaro a familiari e amici con PayPal molti utenti sono riusciti a semplificare questo aspetto, facilitando le relazioni tra le persone. Oltre alla possibilità di trasferire gratuitamente denaro ad amici e familiari, PayPal offre anche la possibilità di creare una colletta digitale tra amici e parenti: un gruppo di amici decide di raccogliere soldi per un regalo di compleanno o per una cena? PayPal rende tutto più semplice con Money Box. Basta aprire la nuova applicazione PayPal e accedere all’area dedicata all’invio di denaro per trasferire fondi a parenti e amici in maniera smart e sicura, oppure all’area dedicata alla creazione di un Money Box per iniziare in pochi semplici passaggi una colletta tra amici.

Il QR Code, ancora più facile

L’ultimo servizio introdotto da PayPal è stato il pagamento tramite QR code: un metodo nuovo e touchless per favorire la vendita e l’acquisto in modo sicuro, ora più che mai. Per utilizzare il QR code PayPal, per il cliente, è necessario solo utilizzare il proprio smartphone: non è previsto contatto fisico, il pagamento può essere effettuato in modo rapido da una distanza di un metro e mezzo o superiore. Questa modalità si è dimostrata perfetta per acquisti nei negozi di vicinato, nelle farmacie, presso i piccoli commercianti. Stesso discorso vale per i professionisti e i venditori occasionali, nonché per chi consegni a domicilio. PayPal terrà questa modalità senza costi fino al 30 settembre 2020 (rinunciando alle tariffe per transazione quando i clienti pagano usando un QR code). Ogni commerciante può creare il proprio QR code PayPal, stamparlo e condividere il QR code unico per la propria attività: non è necessario avere più codici, perché è lo stesso per tutti gli acquisti e acquirenti. Questo viene esposto sulla vetrina ben visibile o alla cassa, e il cliente deve solo scansionarlo con uno smartphone. Il QR code indirizza l’acquirente direttamente su PayPal: dopo aver effettuato il login basta inserire l’importo da pagare, selezionare il metodo di pagamento tra quelli collegati al proprio conto PayPal (carta o conto) e completare l’acquisto. I metodi per pagare con PayPal sono molteplici e semplici, adesso ancora più avanzati per un mondo in continua evoluzione.