4.349 CONDIVISIONI
8 Agosto 2022
12:30

10 tech tips per godersi la Serie A TIM anche in vacanza

Da Di Maria a De Ketelaere, i tifosi scalpitano nell’attesa di vedere le gesta dei loro nuovi idoli sul campo. Ma quest’anno l’inizio del campionato anticipato è una grande novità.
Immagine
A cura di Ciaopeople Studios
4.349 CONDIVISIONI

Fino all’estate scorsa, il principale pensiero del tifoso in vacanza era quella di trovare il modo di vedere le amichevoli di debutto della propria squadra. Quest'anno, invece, la questione si fa seria: il 13 agosto è già ora di campionato.

La prima di Serie A TIM è un must e nessuna grigliata o escursione marittima potrà mai frapporsi tra il tifoso e uno schermo. Fortunatamente la tecnologia si è evoluta in questi anni e lo streaming è diventato il principale alleato per poter vivere le emozioni del grande calcio anche in vacanza, da qualsiasi dispositivo: smart tv, smartphone, tablet o pc. E tu, sei pronto? Lo è senz’altro la Squad di DAZN, pronta a tornare in campo (e a bordocampo…) per raccontare la nuova stagione e soprattutto i big match, quelli capaci da soli di decidere una stagione intera, così come è già successo nelle passate stagioni: Juventus-Roma e Lazio-Inter nobiliteranno già il calendario (in programma il 26 e il 27) mentre il primo derby della Madonnina ci aspetta già il 3 di settembre. Insomma, una partenza a razzo tutta da godere.

Per prepararci al meglio al fischio d’inizio della nuova stagione calcistica e migliorare l’esperienza di live streaming anche in vacanza, DAZN ha stilato una lista di tech tips da seguire.

#1 Aggiorna frequentemente l'app e i sistemi operativi dei dispositivi

Aggiornamento delle app e dei dispositivi, quante volte ce ne dimentichiamo? È ora di impostare una sveglia o di attaccare il post-it al frigo! Gli update possono contribuire a migliorare molto le capacità delle piattaforme. Consigliamo di installare tutti gli aggiornamenti proposti da DAZN relativi all’app senza dimenticare quelli dei sistemi operativi dei dispositivi che usi per guardare la partita.

#2 Verifica la velocità della tua connessione

La velocità di connessione è fondamentale per una migliore visione dei contenuti in live streaming. A che velocità viaggia la tua? Per verificarlo, puoi affidarti a un semplice speed test, disponibile gratuitamente attraverso diversi portali online. Ricordiamo che per visualizzare contenuti in live streaming con qualità SD (inferiore a 720p) da smartphone in mobilità, è consigliabile una velocità di connessione di almeno 3.0 Mbps e in HD (720p) di 6 Mbps, mentre su Smart TV, console, laptop e computer l’ideale sarebbe di almeno 9 Mbps in HD (720p). Per una visione in Full HD con profilo 1080p, quindi con la massima qualità video su TV, la velocità di connessione raccomandata è di 16 Mbps.

#3 E controllane la tipologia!

Oltre la velocità, anche la tipologia di connessione è fondamentale. Per usufruire di una migliore visione dei contenuti in live streaming su dispositivi mobili è preferibile optare per il 4G e, se possibile, il 5G. In questo modo avrai una qualità di connessione migliore e soprattutto più stabile.

#4 Se utilizzi wi-fi pubblici ricordati che

Iperconnessi, ovunque! Ma ricorda che la banda a disposizione potrebbe essere più limitata se utilizzi Wi-Fi pubblici, perché si effettua una “condivisione” tra utenti connessi alla stessa rete: questo potrebbe causare un sovraccarico con possibili rallentamenti nella visualizzazione dei contenuti.

#5 Anche a casa, fai attenzione al numero di dispositivi collegati alla stessa rete

Smartphone, tablet, smart TV, pc, console: si è sempre più connessi e le reti domestiche sono spesso affollate di dispositivi che a volte nemmeno usiamo. Prima del match della tua squadra del cuore, ti consigliamo di scollegare quelli non necessari per vedere la partita in tranquillità e di assicurarti che non siano in corso attività come gaming online o download di file pesanti.

#6 E soprattutto a dove li posizioni, rispetto al router wi-fi

Se possibile, accertati che il dispositivo con cui guardi il match non sia molto lontano dal router Wi- Fi: questo potrebbe implicare una maggiore dispersione di segnale dovuta alla distanza, appunto, o a eventuali ostacoli (come muri e soffitti). Se tra il dispositivo e il router Wi-Fi c’è tanta distanza, un ripetitore ti consentirà di migliorare la connessione e quindi la visione.

#7 Se puoi collega il cavo ethernet alla smart tv

Per chi aspetta l’inizio del campionato comodo davanti alla smart TV della propria casa di vacanza, ricorda che una rete cablata, rispetto a una wi-fi, ti permette di avere una dispersione minore del segnale: con un cavo ethernet riuscirai a ottimizzare la velocità di download dei dati della rete e migliorare la qualità di visione della partita.

#8 Collegati con un po’ di anticipo all’app (e ricordati di chiuderla!)

Il prepartita è importantissimo: prima di stappare una birra in attesa del calcio di inizio, prova ad accedere all’app qualche minuto prima del match. A fine visualizzazione, ricordati di chiudere l’applicazione senza fare logout, sarà più veloce quando la riaprirai e non servirà inserire le credenziali!

#9 Controlla il tuo metodo di pagamento

Hai verificato che il tuo metodo di pagamento sia ancora valido? Anche questo passaggio è molto importante: per non farti cogliere “in fuori gioco” controlla in anticipo che i dati della tua carta siano ancora validi, così da non perdere tempo prima dell’inizio del match. Accedendo nella sezione dedicata del tuo account, potrai comodamente controllare che il metodo di pagamento inserito sia ancora valido e non in scadenza.

#10 Vacanza all’estero: tragedia dietro l’angolo?

Grazie alla portabilità transfrontaliera che ti verrà attivata in automatico esclusivamente se hai inserito un metodo di pagamento in fase di registrazione al servizio, potrai continuare ad accedere ai contenuti in live streaming del tuo paese, purché tu rimanga all’interno dell’Unione Europea. Se invece andrai in vacanza fuori dall’UE, ma comunque in un paese in cui DAZN è presente, potrai vedere i contenuti disponibili di quel paese, assicurandoti che nella sezione “Il mio account” la lingua sia l’inglese. E il roaming? Niente paura! Fino al 2032 potrai navigare su internet dall’estero con la stessa qualità e velocità di connessione del tuo paese, se le condizioni di rete lo permettono.

Inoltre, ultimo ma non per importanza, un undicesimo consiglio: per qualsiasi dubbio residuo “pre-partenza”, basta rivolgersi al nuovo servizio clienti DAZN.

Non resta che augurare buona estate e buon campionato a tutti!

Questo è un contenuto pubblicitario a cura di Ciaopeople Studios, realizzato in linea con le necessità del brand
4.349 CONDIVISIONI
 
Campionato: il calcio che non va in vacanza
Campionato: il calcio che non va in vacanza
SUPERTELE - Leggero come un Pallone: per un lunedì sera all’insegna del calcio e della leggerezza
SUPERTELE - Leggero come un Pallone: per un lunedì sera all’insegna del calcio e della leggerezza
Quando la passione per il calcio va oltre i 90 minuti di gioco
Quando la passione per il calcio va oltre i 90 minuti di gioco
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni