TRENTO – Tragico episodio questa notte verso le 4 in un hotel a Vigo di Fassa, in provincia di Trento. Un ragazzo della provincia di Varese, appena maggiorenne, che era in gita con la sua classe di scuola superiore, è precipitato dal terzo piano e ora è ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale Santa Chiara di Trento. Secondo una prima ricostruzione, sembra che il giovane abbia tentato di calarsi dal balcone e sia poi precipitato. Immediati sono scattati i soccorsi, sul luogo è giunto anche l'elisoccorso che ha trasportato il giovane in ospedale. Sul posto i carabinieri di Cavalese.

I carabinieri di Cavalese, in Trentino, stanno sentendo le testimonianze dei compagni di scuola del giovane che prima dell'alba è precipitato dal terzo piano di un albergo, a Vigo di Fassa, durante un soggiorno per una gita scolastica. Lo studente, 18 anni (ne compira' 19 a novembre), è originario di Varese e residente in provincia, a Luino, sulla sponda orientale del Lago Maggiore. Si trovava all'hotel Dolomiti, uno storico albergo ai piedi delle Dolomiti, che si affaccia sul gruppo del Catinaccio-Rosengarten. Nella notte, poco dopo le 3, sono stati i compagni di stanza a dare l'allarme e a fare scattare la macchina dei soccorsi. I carabinieri, giunti sul posto alle 3.10, hanno constatato che il ragazzo era caduto da un'altezza di circa sette metri. Ha riportato una serie di traumi, anche alla testa, secondo quanto refertato dai sanitari, che hanno organizzato il trasporto in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento, dove si trova in rianimazione. I carabinieri spiegano che al momento non hanno formulato ipotesi sull'accaduto e che attendono il miglioramento delle condizioni dello studente per sentire anche la sua versione dei fatti.