Quale compro
4 Gennaio 2022
18:07

Migliori lavatrici del 2022: classifica, recensioni e quale scegliere

Quali sono le migliori lavatrici? Ecco 12 modelli selezionati in base ai consumi, ai numeri dei giri della centrifuga, alle dimensioni e al prezzo. Abbiamo scelto lavatrici per tutti i tipi di budget, in offerta, economiche e con un ottimo rapporto qualità/prezzo, selezionando quelle delle marche più affidabili.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

La lavatrice è un elettrodomestico che inzuppa, deterge, muove gli indumenti sporchi e li pulisce, eliminando macchie e sporco. È indispensabile per lavare in modo impeccabile, in pochissimo tempo e senza sforzi, grandi quantità di bucato. Ormai è impossibile non averne una in casa e la sua presenza è diventata fondamentale.

Ma quali caratteristiche deve avere una buona lavatrice? Dal momento che si tratta di un acquisto economicamente impegnativo, bisogna considerare attentamente alcuni fattori fondamentali che aiutano a compiere una scelta oculata e a utilizzare l'elettrodomestico a lungo, ovvero per circa 7 anni, che è il periodo medio di durata di una buona lavatrice.

Oltre alle marche, quindi,  bisogna valutare tutte le caratteristiche tecniche dell'apparecchio e scegliere così il migliore in base alle proprie esigenze e al budget a disposizione. Ma non solo: importanti sono anche le dimensioni, la capacità di carico, il numero dei programmi di lavaggio, le funzioni disponibili (come la partenza ritardata), i giri della centrifuga, la silenziosità, la classe di efficienza energetica, ma non solo.

Fattori da considerare prima dell'acquisto della lavatrice sono anche sono la facilità dell'apertura dell'oblò, la presenza del motore inverter e di alcune funzioni di sicurezza che aiutano a prevenire danni e malfunzionamenti.

Per aiutarvi a fare la giusta scelta, abbiamo stilato una classifica delle migliori lavatrici disponibili in commercio e per qualsiasi tipo di budget, senza tralasciare quelle in offerta. Se, invece, cercate un modello non troppo costoso ma ugualmente performante, vi suggeriamo di optare per una lavatrice economica.

Di ogni lavatrice troverete un'approfondita recensione con le caratteristiche tecniche e una pratica guida all'acquisto, con tutti i fattori da valutare.

Classifica e recensioni delle 12 migliori lavatrici del 2022

Per stilare la classifica delle migliori lavatrici attualmente in commercio, abbiamo selezionato quelle delle marche più affidabili vendute e meglio recensite su Amazon. Abbiamo inoltre tenuto conto delle dimensioni, della capacità di carico, della silenziosità, dei giri della centrifuga e del rapporto qualità/prezzo, ma non solo. Per ogni lavatrice, infine, abbiamo indicato le caratteristiche tecniche più rilevanti per compiere una scelta d'acquisto ideale per le proprie esigenze.

1. Lavatrice Samsung WW70T554DTW/S3

La migliore lavatrice per capacità di carico 

Per chi cerca una lavatrice a carica frontale con un'ottima capacità di carico suggeriamo Samsung WW70T554DTW/S3 con un cestello da ben 10 kg, ideale anche per le famiglie numerose. Si tratta di un modello non economico ma dall'elevata tecnologia e che permette di ottimizzare le performance di pulizia del bucato con il massimo risparmio energetico.

Tra le sue principali caratteristiche segnaliamo la presenza della funzione Ecolavaggio che, appunto, permette di ottenere un bucato pulito ed igienizzato anche con temperature non elevate: il detersivo utilizzato viene trasformato in bolle che riescono a penetrare nelle fibre dei tessuti e a rimuovere anche lo sporco più ostinato. La tecnologia Al Control, inoltre, ottimizza le performance dei cicli di lavaggio perché memorizza quelli che vengono effettuati più spesso, aiutano a risparmiare tempo e a non sbagliare, rischiando di rovinare i capi.

Ulteriori funzioni che rendono questa lavatrice uno dei modelli top di gamma è la funzione Eco Pulizia Cestello, utile per rimuovere germi e batteri dal cestello, e la funzione Smacchia Tutto Plus che aiuta a rimuovere ulteriormente le macchie. La classe di efficienza energetica A (ex A++/A+++) e il motore Digital Inverter la rendono imbattibile se rapportiamo consumi ed efficienza.

Ha una profondità di soli 60 cm e, grazie a questa caratteristica, può essere posizionata facilmente, anche se non si hanno a disposizione ampi spazi. Molto comodo ed intuitivo il pannello Al Touch che aiuta ad utilizzare l'elettrodomestico e ad impostare i diversi programmi e le funzioni disponibili. I 1400 giri al minuto della centrifuga, infine, aiutano ad ottenere un bucato privo di umidità e acqua in eccesso, facile da asciugare in meno tempo.

Marca: Samsung

Dimensioni: 60 x 60 x 85 cm

Peso: 76 kg

Giri della centrifuga: 1400 giri al minuto

Classe di efficienza energetica: Nuova classe di efficienza energetica A (ex A++/A+++)

Motore: Digital Inverter

Silenziosità: 73 dB

Capacità di carico: 10 kg

2. Lavatrice AEG L7FBE841

La migliore lavatrice silenziosa 

la lavatrice a carica frontale AEG L7FBE841 è perfetta per chi cerca un elettrodomestico silenzioso perché, in fase di lavaggio, raggiunge un livello di rumorosità di soli 52 dB: questo vuol dire che è possibile avviare cicli di lavaggio anche di sera o di notte senza temere di essere disturbati. Ma non solo: anche in modalità centrifuga emette un livello sonoro di soli 75 dB, percepibile ma non fastidioso.

Tra le sue principali funzioni segnaliamo Vapore che si attiva alla fine dei cicli di lavaggio e che riduce le pieghe di circa il 30%, rendendo i capi molto più facili da stirare, e la funzione Eco Risparmio Tempo che, abbinata all'azione del motore ÖKO inverter, invece, aiuta a risparmiare sui consumi e sui tempi di lavaggio.

Questa lavatrice AEG della serie 7000, inoltre, effettua ben 1400 giri della centrifuga al minuto e dispone di funzione Prelavaggio, Extra Risciacquo e di tecnologia ProSense che aiuta ad utilizzare la giusta quantità di acqua, di detersivo e di energia, garantendo massimo risparmio e risultati impeccabili.

Ha una capacità di carico di 8 kg, perfetta per lavare il bucato di una famiglia, e misura solo 59.7 cm x 60 cm x 84.7 cm, dimensioni compatte che permettono di posizionarla facilmente. Dispone di un pratico cassetto a tre scomparti che permette di inserire il detersivo liquido. Grazie alla partenza ritardata, infine, è possibile avviare cicli di lavaggio in ogni momento della giornata. La classe di efficienza energetica è la A che, fino al. 1marzo 2021, corrispondeva alla, A++/A+++.

Marca: AEG

Dimensioni: 59.7 cm x 60 cm x 84.7 cm

Peso: 72,5 kg

Giri della centrifuga: 1400 giri al minuto

Classe di efficienza energetica: Nuova classe di efficienza energetica C (ex A++/A+++)

Motore: ÖKO Inverter

Silenziosità: 51 dB in modalità lavaggio/75 dB in modalità centrifuga

Capacità di carico: 8 kg

3. LG F4WT409AIDD

La migliore lavatrice per dimensioni compatte

La lavatrice a carica frontale LG F4WT409AIDD è a libera installazione e misura solo 60 cm x 56 cm x 85 cm: questo vuol dire che è l'elettrodomestico ideale per chi cerca un modello compatto, non ingombrante e facile da posizionare. Ha una capacità di carico del cestello di 9 kg, consigliato per una famiglia numerosa, e la centrifuga compie ben 1400 giri al minuto, restituendo capi che si asciugano più rapidamente e meno umidi. Si tratta di una lavatrice smart e tecnologica perché è dotata di intelligenza artificiale AI DD che rileva il peso del carico, identifica la tipologia dei tessuti e personalizza il lavaggio autonomamente, in base alle informazioni ricevute.

Oltre ad essere compatta e tecnologica, questo modello di LG, una delle marche più note del settore, risulta anche particolarmente silenzioso: raggiunge, infatti, un livello massimo di rumorosità di soli 52 dB, tra i più bassi in commercio. Il motore Inverter Direct Drive di LG, essendo collegato direttamente al cestello, inoltre, riduce notevolmente non solo il rumore ma anche le vibrazioni durante la centrifuga. Da segnalare, infine, è la classe di efficienza energetica D (ex A++/A+++) che assicura massimo risparmio energetico.

Da segnalare è anche la presenza della funzione a vapore che si imposta azionando il programma Allergy Care, ideale per chi soffre di allergie e si vuole assicurare che i capi siano effettivamente igienizzati. L'oblò in vetro temperato è resistente e affidabile e, inoltre, è stato posizionato in modo tale da essere facilmente raggiungibile.

Grazie a una connettività wi-fi, infine, è possibile gestire la lavatrice anche da smartphone con l'applicazione SmartThinQ.

Marca: LG

Dimensioni: 60 cm x 56 cm x 85 cm

Peso: 67 kg

Giri della centrifuga: 1400 giri al minuto

Classe di efficienza energetica: Nuova classe energetica D (ex A++/A+++)

Motore: Inverter Direct Drive

Silenziosità: 52 dB

Capacità di carico: 9 kg

4. Lavatrice Hisense WFGA80141VM

La migliore lavatrice per numero di programmi

La lavatrice Hisense WFGA80141VM è ideale per tutti coloro che cercano una lavatrice con una vasta scelta di numero di programmi di lavaggio. capace di restituire capi puliti e privi d'acqua in eccesso. Grazie ai 1400 giri al minuto della centrifuga, infatti, il bucato risulta più facile da asciugare e poco umido.

Si tratta di un elettrodomestico funzionale e facile da utilizzare: il display touch consente di monitorare le impostazioni e di modificarle in maniera rapida e intuitiva. Con una capacità di carico del cestello da 8 kg consente di effettuare lavaggi importanti in poco tempo e in maniera silenziosa: il livello di rumorosità, infatti, è di soli 53 dB. Tra le sue caratteristiche segnaliamo la presenza del Sistema di Sicurezza Bambino, che impedisce ai più piccoli di premere accidentalmente i tasti sul display e di cambiare le impostazioni, e l'ampia apertura della bocca del cestello che permette di inserire ed estrarre facilmente gli indumenti. Lo speciale cestello Wave Plus è stato progettato con un design innovativo pensato per agire delicatamente sui capiti, propio come se si stesse effettuando un lavaggio a mano.

Il motore inverter garantisce una riduzione dei consumi, ma anche una più alta qualità nei risultati. Il Dose Assist fa sì che l'apparecchio regoli autonomamente il livello di acqua e di detersivo necessari per ogni lavaggio. Il programma Allergy Care utilizza una temperatura più elevata e un extra risciacquo per eliminare in modo totale e definitivo tutti i possibili allergeni, mentre il programma Auto Wash regola automaticamente il ciclo di lavaggio in base alla quantità di capi inseriti. Da segnalare è, infine, anche il programma Steam Mix che, attraverso il vapore, riduce le pieghe e igienizza gli indumenti.

Marca: Hisense

Dimensioni: 54.5 cm x 60 cm x 85 cm

Peso: 67,4 kg

Giri della centrifuga: 1400 giri al minuto

Classe di efficienza energetica: Nuova classe energetica B (ex A++/A+++)

Motore: Inverter

Silenziosità: 53 db

Capacità di carico: 8 kg

5. Lavatrice Electrolux EW9F116CD

La migliore lavatrice per numero di giri della centrifuga 

La lavatrice a carica frontale Electrolux EW9F116CD PerfectCare 900 è un modello top di gamma in classe di efficienza energetica A, consigliato a tutti coloro che hanno budget a disposizione e cerano un modello tecnologico e altamente performante. Questa lavatrice si distingue da tutte le altre precedentemente descritte perché è capace di compiere ben 1600 giri di centrifuga al minuto e, di conseguenza, di rendere i capi non solo perfettamente puliti ma anche quasi asciutti e poco umidi dopo ogni ciclo di lavaggio.

Si caratterizza per la capacità di rimuovere le macchie, di pulire alla perfezione e di igienizzare gli indumenti anche con le basse temperature, concedendo un notevole risparmio energetico e, di conseguenza, economico. Tra le sue caratteristiche segnaliamo la presenza della tecnologia UltraCare pensata, appunto, per ottimizzare la forza pulente dei detersivi e per evitare di impostare cicli di lavaggio ad alte temperature, del programma Vapore FreshScent, che non solo igienizza i capi ma li rende anche più facili da stirare, e del programma Mix Care da 49 minuti che lava efficacemente i capi misti a soli 30°. Dispone, infine, di un filtro innovativo che elimina le impurità dall'acqua prima di utilizzarla per il lavaggio, in modo tale da preservare i capi e da non rovinarli.

La lavatrice può essere connessa all'app My Electrolux e attivata anche da remoto.

Marca: Electrolux

Dimensioni: 63.6 cm x 59.7 cm x 84.7 cm

Peso: 76,5 kg

Giri della centrifuga: 1600 giri al minuto

Classe di efficienza energetica: Nuova classe di efficienza energetica A (ex A++/A+++)

Motore: Inverter

Silenziosità: 47 dB

Capacità di carico: 10 kg

6. Bosch WUU24T29IT Serie 6

La migliore lavatrice con design anti-vibrazioni

Una lavatrice che chi cerca un modello silenzioso e non ingombranteprofonda meno di 60 cm) dovrebbe valutare è Bosch WUU24T29IT Serie 6, un elettrodomestico dotato di motore Inverter EcoSilence Drive che, appunto, lo rende non solo assolutamente silenzioso ma anche estremamente efficiente. La principale caratteristica di questo modello è il particolare design con pareti anti-vibrazioni che attutiscono i movimenti della lavatrice che si verificano soprattutto durante la fase della centrifuga.

Il particolare cestello Wave, con una capacità di carico di ben 9 kg, è stato progettato con una struttura tale da rispettare le fibre dei tessuti e da agire delicatamente. Tra i programmi di questo elettrodomestico segnaliamo quello specifico per i soggetti allergici, AllergyPlus, e SpeedPerfect, che garantisce massima pulizia con tempi di lavaggio ridotti fino al 65%. Tra i sistemi di sicurezza, invece, troviamo il bilanciamento automatico del carico in centrifuga, il sistema di riconoscimento di presenza della schiuma, il sistema di sicurezza bambini e protezione multipla antiallagamento.

Questa lavatrice Bosh della Serie 6 è perfetta anche per chi cerca un prodotto capace di far risparmiare acqua: dispone, infatti, del sistema di sensori ActiveWater Plus che aiutano a dosare le risorse idriche in base al carico di bucato rilevato. Questo vuol dire che verrà impiegata  la giusta quantità di acqua per ogi singolo ciclo di lavaggio, a seconda delle esigenze.

Marca: Bosh

Dimensioni: 59 cm x 59.8 cm x 84.5 cm

Peso: 68 kg

Giri della centrifuga: 1200 giri al minuto

Classe di efficienza energetica: Vecchia classe di efficienza energetica C (ex A++/A+++)

Motore: Inverter

Silenziosità: 72 dB

Capacità di carico: 9 kg

7. Lavatrice SanGiorgio SES510D

La migliore lavatrice fatta in Italia con diversi sistemi di sicurezza

La lavatrice a libera installazione completamente fatta in Italia SanGiorgio SES510D è un elettrodomestico economico ma altamente efficiente e funzionale, che concede massimo risultati di pulito con il minimo impiego di risorse idriche ed energetiche. Tutto ciò è garantito dalla classe di efficienza energetica A+, una delle più alte presenti in commercio. Si caratterizza anche per la presenza di diversi sistemi di sicurezza che aiutano ad utilizzare a lungo l'elettrodomestico, evitando che malfunzionamenti possano danneggiarlo irrimediabilmente.

Si tratta di una lavatrice compatta e poco ingombrante: profonda solo 45 cm, ma ha una capacità di carico del cestello di 5 kg, leggermente inferiore a altri modelli proposti, caratteristiche che la rendono la lavatrice ideale per chi vive in un piccolo appartamento, per un single o per una coppia.

Ha 15 programmi di lavaggio, tra cui quello per capi sintetici, per capi in cotone, per capi in lana, per i jeans, per la camicie, per l'abbigliamento sportivo, per i delicati e perfino per tende e piumoni.

Inoltre, dà la possibilità di regolare la temperatura e la velocità della centrifuga che raggiunge un massimo di 1000 giri al minuto. Altre utilissime funzioni sono l'ammollo, l'acqua in vasca, il prelavaggio, i risciacqui extra e la partenza ritardata, per programmare il lavaggio. Per una maggiore sicurezza, la lavatrice è dotata di controllo antischiuma e antitrabocco.

Marca: SanGiorgio

Dimensioni: 59.5 cm x 45 cm x 85 cm

Peso: 58 kg

Giri della centrifuga: 1000 giri

Classe di efficienza energetica: Vecchia classe di efficienza energetica A+

Capacità di carico: 8 kg

8. Lavatrice Midea MFN03W70/E

La migliore lavatrice economica 

La lavatrice Midea MFN03W70/Eè un elettrodomestico a carica frontale economico e altamente funzionale. Con una capacità di carico del cestello di 7 kg e 1400 giri della centrifuga al minuto, garantisce risultati prestanti e una pulizia ottimale dei capi.

Tra i programmi disponibili bisogna ricordare quello veloce da 15 minuti e quello da 45 minuti in grado di igienizzare gli indumenti in tempi ridotti, risparmiando energia; oltre al pre-lavaggio, il programma per i capi in lana e l'avvio ritardato utile per azionare la macchina ed avviare i cicli di lavaggio comodamente, anche quando non si è in casa.

Grazie l'opzione Baby Care, inoltre, è possibile rimuovere i residui di detersivo e aumentare la quantità d'acqua utilizzata per il lavaggio: si tratta di un programma perfetto per proteggere i più piccoli da allergie e irritazioni. Infine, con l'opzione Pulizia Vasca a 90°C si riesce a pulire completamente la lavatrice da sporco e residui: è consigliabile procedere con questa opzione ogni 25 lavaggi. Le dimensioni sono di 59.5 cm x 49.5 cm x 85 cm e, di conseguenza, risulta molto facile da posizionare anche in ambienti non troppo ampi.

Anche in questa lavatrice Midea troviamo il fondamentale blocco di sicurezza bambini utile per evitare che i più piccoli possano accidentalmente premere i tasti del pannello e modificare le impostazioni di lavaggio. Il design dell'oblò, ampio e scuro, la rendono anche esteticamente bella.

Marca: Midea

Dimensioni: 59.5 cm x 49.5 cm x 85 cm

Peso: 63 kg

Giri della centrifuga: 1400 giri al minuto

Classe di efficienza energetica:  E

Silenziosità: 80 db

Capacità di carico: 7 kg

9. Lavatrice Miele WSA 033 WCS

La migliore lavatrice per numero di funzioni speciali

La lavatrice standard a carica frontale Miele WSA 033 WCS ha una capacità di carico del cestello di 7 Kg e una velocità di rotazione massima della centrifuga di ben 1400 giri/minuto. Questa lavatrice è dotata di un cestello a nido d'ape che fa scivolare la biancheria su un sottile strato d'acqua, evitando che i tessuti strofinino contro le pareti del cestello e, di conseguenza, preservando la qualità dei tessuti e delle fibre, anche di quelle più delicate e più soggette a rovinarsi.

Tra le sue principali caratteristiche segnaliamo la presenza di diverse funzioni speciali: "Lana", che aiuta a preservare a lungo la morbidezza dei capi in lana evitando che infeltriscano, la"Express 20‘", capace di rendere puliti. e profumati anche capi molto sporchi in soli 20 minuti, "Capi outdoor", dedicata alla pulizia dei capi outdoor, e "Impermeabilizzare", utile per ottenere capi idrorepellenti. Il motore inverter con tecnologia "ProfiEco" garantisce lavaggi profondi, silenziosi ed economici, mentre la classe energetica B (ex A+++ ) garantisce ulteriore risparmio economico. Misura 63.6 cm x 59.6 cm x 85 cm ed è, quindi, poco ingombrante.

Marca: Miele

Dimensioni: 63.6 cm x 59.6 cm x 85 cm

Giri della centrifuga: 1400 giri al minuto

Classe di efficienza energetica: nuova classe energetica B (ex A+++)

Motore: Inverter

Silenziosità: 50 dB

Capacità di carico: 7 kg

10. Lavatrice Whirlpool FFB 9468 BSV IT

La migliore lavatrice per rapporto qualità/prezzo

Questa lavatrice Whirlpool FFB 9468 BSV IT a carica frontale e con una capacità di carico di 9 kg, è ideale per la vasta scelta di programmi di lavaggio ed è perfetta per chi cerca un modello dall'ottimo rapporto qualità/prezzo. Infatti, esistono diverse opzioni alle quali far riferimento e che vanno incontro alle esigenze più disparate. C'è il programma FreshCare+ che garantisce indumenti freschi fino a 6 ore oppure il programma Steam Refresh con il quale è possibile rinfrescare i capi in soli 20 minuti e renderli facili alla stiratura.

Dotata di motore sense inverter, è estremamente silenziosa (52 dB) e garantita 10 anni. Con una velocità massima di rotazione di 1400 giri e le dimensioni di 63 cm x 59.5 cm x 85 cm, si tratta di una soluzione ottimale in rapporto qualità prezzo, anche per la varietà dei programmi e per le opzioni di lavaggio.

Marca: Whirlpool

Dimensioni: 63 cm x 59.5 cm x 85 cm

Peso: 71 kg

Giri della centrifuga: 1400 giri al minuto

Classe di efficienza energetica: Nuova classe energetica C (ex A++/A+++)

Motore: Sense Inverter

Silenziosità: 52 dB

Capacità di carico: 9 kg

11. Lavatrice Candy Smart CS4 1272DE/1-S

La migliore lavatrice per consumi ridotti

La lavatrice a carica frontale Candy Smart CS4 1272DEha una capacità di carico di 7 kg, e una profondità di soli 45 cm, che la rende un elettrodomestico compatto, poco ingombrante e facile da posizionare in qualsiasi spazio della casa.

Si tratta di una lavatrice smart, che può essere collegata allo smartphone scaricando l'applicazione Candy simply-Fi. L'app aiuta a trovare il ciclo di lavaggio più adatto e monitora il funzionamento della lavatrice, grazie alla funzione Smart Check-up.

Tra le funzioni segnaliamo la presenza della partenza ritardata, che permette di programmare l'avvio del ciclo di lavaggio con un ritardo massimo di 24 ore, utile per avere il bucato pulito e pronto da stendere ogni volta che occorre.

In caso di malfunzionamento o guasto, l'applicazione aiuta a individuare la soluzione. Ha programmi di lavaggio adatti a tutti i tessuti, tra cui quello per la lana, approvato Woolmark, e programmi rapidi da 14, 30, 44 e 59 minuti, per tutti i tipi di esigenze. La centrifuga ha una velocità massima di 1200 giri, mentre la classe di efficienza energetica D (ex A++/A+++) e la presenza del sistema di rilevamento peso, che impiega la giusta quantità di acqua e di energia in base alla quantità di indumenti inseriti nel cestello, garantiscono il massimo risparmio.

Marca: Candy

Dimensioni: 60 cm x 45 cm x 85 cm

Peso: 60,5 kg

Giri della centrifuga: 1200 giri al minuto

Classe di efficienza energetica: Nuova classe energetica D (ex A++/A+++)

Motore: Sense Inverter

Silenziosità: 52 dB

Capacità di carico: 9 kg

12. Lavatrice Hoover HW 410AMC

La migliore lavatrice smart

Silenziosa, poco ingombrante, tecnologicamente avanzata e con un ottimo rapporto qualità/prezzo: concludiamo la nostra classifica delle migliori lavatrici con un modello smart acquistabile ad un prezzo decisamente abbordabile, il modello Hoover HW 410AMC.

In nuova classe energetica A (ex A+++), questa lavatrice a carica frontale ha una rumorosità di soli 51 db, è profonda 60 cm, risultando perfetta per i piccoli spazi, ed ha una capacità di carico del cestello di ben 10 kg: caratteristiche che la rendono ideale anche per un nucleo familiare numeroso che però non ha a disposizione ampi spazi domestici.

Si tratta di una lavatrice smart dotata di sistema di connettività Wi-Fi che, semplicemente tramite l'app hOn, permette di controllare il funzionamento dell'elettrodomestico da remoto, di monitorare i consumi e di interrompere i cicli di lavaggio. Sempre tramite l'applicazione è possibile scannerizzare le etichette dei capi e memorizzare i cicli di lavaggio, dando suggerimenti e consigli per ottimizzare i risultati.

Tra i programmi presenti segnaliamo il Programma Igiene, che elimina germi e batteri e che mantiene costante una temperatura di 60° C per più di 20 minuti, e i programmi All in one (59’ a 40°C), Care 14-30-44’ (14’,30’ o 44’ a 30°C), Allergy Care (79 ‘a 60 ° C), Fresh care (39’ a 30°C), Soft Care (59’ a 20°C) e Fitness (29’ a 40°)

Il motore Eco-Power Inverter garantisce una lunga durata ed è stato progettato per rendere la lavatrice silenziosa ed attutire le fastidiose vibrazioni che si verificano in fase di centrifuga.

Marca: Hoover

Dimensioni: 58 cm x 60 cm x 85 cm

Peso: 66 kg

Giri della centrifuga: 1400 giri al minuto

Classe di efficienza energetica: nuova classe energetica A (ex A+++)

Motore: Inverter

Silenziosità: 51 dB

Capacità di carico:

Quali sono tutte le tipologie di lavatrici in commercio?

Sul mercato oltre a quelle classiche a carica frontale di cui ci siamo occupati in questa guida all'acquisto, ci sono le lavatrici a carica dall'alto, le lavatrici slim e le lavatrici a incasso. Scopriamo insieme quali sono le loro caratteristiche e quando comprarle.

  • Lavatrici a carica frontale: le lavatrici a carica frontale, indubbiamente le più diffuse ed utilizzate, sono le normali lavatrici caratterizzate dalla presenza di un oblò frontale. Vengono preferite perché hanno generalmente una capacità di carico e performance maggiori rispetto a quelle delle altre tipologie disponibili in commercio. Il loro acquisto è consigliato alle famiglie numerose.
  • Lavatrici a carica dall'alto: le lavatrici a carica dall'alto sono quelle caratterizzate dal vano per inserire il bucato posto nella parte superiore dell'elettrodomestico e dall'assenza del classico oblò presente sulla parte frontale. Si tratta di un tipo di lavatrice perfetto per chi ha poco spazio a disposizione o per chi cerca un elettrodomestico facile da posizionare e che non occupi troppo spazio. Comoda e facile da utilizzare, è una soluzione pratica per riempire e svuotare rapidamente il cestello senza doversi piegare troppo con la schiena.
  • Lavatrici slim: le lavatrici slim sono un'ottima soluzione per chi cerca un elettrodomestico poco ingombrante ma ugualmente potente. Si tratta probabilmente dei modelli più diffusi e più venduti, proprio perché coniugano praticità, eleganza, modernità ed efficienza.
  • Lavatrici da incasso: le lavatrici da incasso sono molto potenti e, come si intuisce dallo stesso nome, possono essere incassate in qualsiasi spazio, del bagno, del ripostiglio o ovunque si preferisce. Chi decide di acquistare un modello a incasso può anche non badare molto all'estetica dell'elettrodomestico, perché possono essere "nascosti" nel vano. Infatti, rappresentano un'ottima soluzione per tutti coloro che cercano una lavatrice potente ma che può essere inserita all'interno di uno spazio ridotto.

Come scegliere la lavatrice: guida all'acquisto

Per scegliere le migliori lavatrici bisogna tenere conto di diversi fattori, come le dimensioni, la capacità di carico, il numero e la tipologia dei programmi di lavaggio, il consumo, la rumorosità, la marca, la presenza di sistemi di sicurezza, del motore inverter e, ovviamente, il prezzo.

Vediamo nei dettagli quali sono le caratteristiche che dovete valutare prima di procedere all'acquisto.

Dimensioni

Il primo fattore da considerare è la dimensione della lavatrice, che deve ovviamente adattarsi allo spazio disponibile, in particolar modo se da incasso, che sia il bagno, un locale lavanderia o altri ambienti della casa predisposti. Quando parliamo di dimensioni, non ci riferiamo solo alle misure della macchina, ma anche alla capienza del cestello e al tipo di carica.

Le lavatrici compatte, ad esempio, hanno una profondità inclusa tra 40 e 45 cm e sono adatte a chi ha poco spazio, ma per le famiglie numerose sarebbe preferibile una lavatrice con un cestello da non meno di 8 kg. Inoltre, la carica dall'altro potrebbe essere la soluzione giusta per chi non ha nel bagno abbastanza spazio da garantire l'apertura dell'oblò.

Riassumendo, bisogna valutare:

  • la portata della lavatrice, ossia la quantità di bucato che entra nel cestello e può essere lavata in un solo ciclo. Deve essere ovviamente commisurata al numero di persone: le famiglie di quattro persone o più avranno bisogno di lavatrici con una capacità di carico di almeno 8 kg, mentre le coppie e i single possono accontentarsi di 4-5 kg di portata;
  • l'ingombro della macchina, che va valutato in base al luogo dove si intende sistemare la lavatrice. Per chi ha poco spazio, sono perfette le lavatrici slim, che hanno una profondità di massimo 45 cm. Purtroppo, per quanto pratiche, queste lavatrici hanno quasi sempre una portata inferiore agli 8 kg e non sono quindi l'ideale per le famiglie numerose;
  • il tipo di carica, che può essere frontale, ovvero con il classico oblò sul davanti, oppure dall'alto, con uno sportello sulla parte alta della lavatrice. Le lavatrici a carica dall'alto sono di solito più strette rispetto a quelle con carica frontale e quindi occupano meno spazio. Inoltre, possono essere caricate agevolmente anche quando c'è poco spazio tra la parte frontale della lavatrice e la parete.

Programmi

Un altro fattore importantissimo è la presenza di numerosi programmi di lavaggio, adatti a ogni tipo di tessuto. In tutte le lavatrici sono di solito presenti più lavaggi per cotone, con temperature dai 20° ai 90°, un lavaggio per i capi sintetici o misti, uno delicato con temperature basse e centrifuga non troppo veloce, pensato per i tessuti che si rovinano facilmente, come la seta, e un programma specifico per la lana, con basse temperature e centrifuga delicata o assente.

Le lavatrici migliori, però, hanno anche altri tipi di lavaggio, come quello rapido per capi poco sporchi, che dura 15 o 30 minuti, quello a freddo per capi scuri e colorati, quello per i jeans, quello per le camicie e le tende, che minimizza le pieghe, e quello per i piumini. Se volete lavare in lavatrice di tutto, dicendo definitivamente addio al lavaggio a mano, vi conviene scegliere uno di questi modelli.

Funzioni extra

Le lavatrici con tecnologia più avanzata hanno una serie di funzioni extra non indispensabili, ma indubbiamente molto utili. Le principali sono:

  • la possibilità di regolare la temperatura dell'acqua e la velocità della centrifuga, indipendentemente dal programma di lavaggio scelto. In questo modo, è possibile lavare in lavatrice anche i capi più delicati, senza rischiare danni;
  • il rilevamento automatico del carico, che permette alla lavatrice di scegliere il programma più adatto in base alla quantità di bucato presente nel cestello e suggerisce anche quanto detersivo utilizzare, minimizzando gli sprechi;
  • la funzione anti-pieghe, che riduce lo stropicciamento, pensata per camicie e altri capi difficili da stirare;
  • la funzione asciugatura, presente nelle lavasciuga, che oltre a lavare il bucato, lo asciugano in pochissimo tempo. Perfetta per chi non ha abbastanza spazio per installare anche un'asciugatrice;
  • il timer per ritardare e programmare i lavaggi, che permette di avviare la lavatrice nelle ore più comode, ad esempio la sera;
  • la connessione Wifi, che permette di collegare la lavatrice a un'apposita app, che dà suggerimenti su come scegliere i programmi di lavaggio migliori.

Consumo

Come tutti gli elettrodomestici, la lavatrice può incidere pesantemente sulla bolletta. Per questo è importante sceglierne una che garantisca consumi ridotti. Per quanto riguarda il consumo energetico, vi suggeriamo di scegliere una lavatrice appartenente almeno alla classe energetica A, meglio ancora se alla classe A+, A++ o A+++.

C'è da ricordare, però, che da marzo 2021 le sigle che indicano l'efficienza energetica sono cambiate a favore di una classificazione più semplice che va esclusivamente dalla G alla A.

Non dimenticate di leggere sull'etichetta energetica della lavatrice anche il consumo idrico che, secondo i consumi massimi stabiliti dall'Unione Europea, dovrebbe andare da un massimo 10.450 l/anno per una portata di 5 kg a un massimo di 13.200 l/anno per una portata di 10 kg.

Livelli di rumorosità

La rumorosità della lavatrice è un fattore importante, soprattutto se abitate in un condominio e se volete usarla soprattutto nelle ore serali. Anche la rumorosità è indicata sull'etichetta energetica ed è misurata in dB. Gli apparecchi più silenziosi hanno una rumorosità di 50-60 dB in fase di lavaggio, 70-80 dB durante la centrifuga.

Le lavatrici più avanzate hanno di solito degli speciali sistemi di ammortizzazione, che minimizzano le vibrazioni del cestello e delle pareti, rendendole quindi meno rumorose. Tra le specifiche che rendono una lavatrice meno rumorosa c'è il motore inverter. Si tratta di un motore estremamente vantaggioso perché riduce il rumore e le vibrazioni durante il lavaggio e la centrifuga e, inoltre, fornisce la massima potenza con minimi consumi elettrici.

Numero di giri della centrifuga

La centrifuga e, nello specifico, la velocità di rotazione della centrifuga è un altro fattore importante da tenere in considerazione quando si intende acquistare una lavatrice. Si misura in giri al minuto e si imposta tenendo conto del tipo di lavaggio che vogliamo effettuare. Per i tessuti più delicati solitamente si imposta una velocità bassa (max. 800 giri al minuto), per i capi sintetici fino ai 1000 giri al minuto, mentre per quelli in cotone si può arrivare ai 1400 giri al minuto. Si consiglia sempre di consultare le etichette del lavaggio per fare in modo di non rovinare gli indumenti.

I modelli di lavatrici più performanti possono arrivare anche a una velocità di centrifuga di 1600 giri al minuto. Più veloce sarà la rotazione della centrifuga e tanta più acqua verrà risucchiata durante il processo, in modo da ottenere un bucato quasi completamente asciutto e pronto da stendere.

Presenza del motore inverter

Il motore inverter è, in estrema sintesi, un motore digitale non dotato di spazzole che rende la lavatrice estremamente silenziosa. Le lavatrici dotate di motore inverter, infatti, sono particolarmente silenziose, grazie ad una tecnologia che permette al motore di ruotare attraverso induzione magnetica e, di conseguenza, evitando l'attrito provocato dalle spazzole, che sono invece presenti nei motori tradizionali. Il motore inverter è estremamente vantaggioso perché riduce il rumore e le vibrazioni durante il lavaggio e la centrifuga e, inoltre, fornisce la massima potenza con minimi consumi elettrici. Anche se una lavatrice inverter ha un costo sicuramente maggiore rispetto ad una normale, questa concede grandi risparmi energetici e prestazioni ottime.

Materiali

Tutte le lavatrici sono fatte con materiali antiruggine, come acciaio inox o smaltato. Le guarnizioni sono in plastica e gomma, l'oblò in vetro resistente al calore. È molto raro, se non impossibile, trovare lavatrici fatte con materiali di scarsa qualità, che subiscono danni a contatto con acqua e sostanze chimiche.

Quello che però dovete controllare è che la struttura sia solida e stabile, che i pulsanti e le manopole siano robusti e che l'oblò (o lo sportello) si chiuda ermeticamente.

Sistemi di sicurezza

Ormai tutte le migliori lavatrici sono dotate di diversi sistemi di sicurezza che tutelano non solo i bambini, se presenti in casa, ma anche gli adulti e il funzionamento dello stesso elettrodomestico. Per essere certi di acquistare una lavatrice che duri a lungo, quindi, è importante verificare che siano presenti almeno alcuni dei seguenti sistemi di sicurezza: sistema di chiusura del cestello, sistema di protezione bambino, controllo antischiuma, antitrabocco, bilanciamento automatico del carico in centrifuga, sistema di riconoscimento di presenza della schiuma e protezione multipla antiallagamento.

Marca

Il suggerimento è quello di  affidarvi a marchi conosciuti, come quelli delle lavatrici che abbiamo inserito nella classifica, e leggere attentamente le recensioni per valutare il rapporto qualità-prezzo. Le migliori marche di lavatrici sono indubbiamente Bosch, LG, AEG, Candy, Whirlpool, Hoover, Miele, SanGiorgio, Samsung e Electrolux.

Prezzo

Ultimo fattore da considerare: il prezzo della lavatrice. Al giorno d'oggi è facile trovare ottime lavatrici a prezzi abbordabili, al di sotto dei 300 euro. Ovviamente, il prezzo deve essere sempre valutato in base alle caratteristiche dell'apparecchio: le lavatrici con una capacità di carico superiore agli 8 kg, numerosi programmi di lavaggio e connessione Wifi di solito hanno un prezzo non inferiore ai 400 euro.

Come si usa la lavatrice?

Come si usa la lavatrice e come dividere correttamente i capi sono due domande che tutti coloro che hanno avuto a che fare con questo elettrodomestico si sono posti almeno una volta nella vita. Scopriamo insieme come evitare che i panni si rovinino irrimediabilmente a causa di scelte errate di lavaggio e come fare correttamente la lavatrice. Capiremo quali sono gli indumenti e i tessuti che possono essere lavati ad alte temperature, quali a temperature medie e quali a freddo. Vedremo, infine, quali sono quelli che è preferibile lavare a mano. Invariato: Come si usa la lavatrice e come dividere correttamente i capi sono due domande che tutti coloro che hanno avuto a che fare con questo elettrodomestico si sono posti almeno una volta nella vita. Scopriamo insieme come evitare che i panni si rovinino irrimediabilmente a causa di scelte errate di lavaggio e come fare correttamente la lavatrice. Capiremo quali sono gli indumenti e i tessuti che possono essere lavati ad alte temperature, quali a temperature medie e quali a freddo. Vedremo, infine, quali sono quelli che è preferibile lavare a mano.
Invariato:

Quali capi e tessuti è possibile lavare ad alte temperature?

Iniziamo dai capi e dagli indumenti che possono essere lavati ad alte temperature. Specifichiamo che con "alte temperature" intendiamo quelle tra i 90° e i 70° impiegate per lavaggi molto aggressivi che pochi capi riescono a sopportare senza subire danni. I tessuti che possono essere lavati a queste temperature così elevati sono il cotone e la canapa, a patto che non siano tinti perché potrebbero scolorire. I capi che sono realizzati con questi tessuti sono generalmente le lenzuola, le camice, gli indumenti per i bambini e le asciugamani che, non a caso, sono realizzati con tessuti resistenti e che sopportano le alte temperature pure per essere puliti a fondo e rimuovere lo sporco più ostinato. Con un lavaggio a 90°, infatti, è possibile anche sterilizzare i capi. Invariato: Iniziamo dai capi e dagli indumenti che possono essere lavati ad alte temperature. Specifichiamo che con "alte temperature" intendiamo quelle tra i 90° e i 70° impiegate per lavaggi molto aggressivi che pochi capi riescono a sopportare senza subire danni. I tessuti che possono essere lavati a queste temperature così elevati sono il cotone e la canapa, a patto che non siano tinti perché potrebbero scolorire. I capi che sono realizzati con questi tessuti sono generalmente le lenzuola, le camice, gli indumenti per i bambini e le asciugamani che, non a caso, sono realizzati con tessuti resistenti e che sopportano le alte temperature pure per essere puliti a fondo e rimuovere lo sporco più ostinato. Con un lavaggio a 90°, infatti, è possibile anche sterilizzare i capi.
Invariato:

Quali capi e tessuti possono essere lavati a medie temperature?

Invariato: Le "medie temperature" sono quelle che oscillano tra i 70° e i 50°, meno aggressive e che, di conseguenza, possono essere utilizzate anche con capi e tessuti più delicati. I tessuti più adatti a queste temperature sono quelli misti, formati da una percentuale di fibra di cotone e da una percentuale di tessuti sintetici, che, generalmente, sono quelli della biancheria intima, dei pantaloni e delle t-shirt. Un suggerimento prima di avviare un lavaggio di questo tipo è quello di procedere con un carico composto da indumenti che presentano gli stessi colori per evitare che stingano e di separare i capi chiari da quelli scuri. Invariato: Le "medie temperature" sono quelle che oscillano tra i 70° e i 50°, meno aggressive e che, di conseguenza, possono essere utilizzate anche con capi e tessuti più delicati. I tessuti più adatti a queste temperature sono quelli misti, formati da una percentuale di fibra di cotone e da una percentuale di tessuti sintetici, che, generalmente, sono quelli della biancheria intima, dei pantaloni e delle t-shirt. Un suggerimento prima di avviare un lavaggio di questo tipo è quello di procedere con un carico composto da indumenti che presentano gli stessi colori per evitare che stingano e di separare i capi chiari da quelli scuri.
Invariato:

Quali capi e tessuti è possibile lavare a basse temperature?

lavaggi con "temperature fredde" sono quelli effettuati con temperature tra i 30° e i 40°. I capi da lavare con le basse temperature sono quelli realizzati con tessuti delicati, come il jeans, i capi in fibra di cotone, in viscosa, misto lana, ecc. A differenza dei capi e tessuti che possono essere lavati a medie temperature, questi non occorre dividerli per colore perché il lavaggio è così delicato che molto difficilmente stingono. Il suggerimento resta sempre quello di controllare attentamente le etichette e di procedere con attenzione per evitare di rovinare i vostri capi preferiti. Un altro consiglio è quello di utilizzare il detersivo giusto e di non caricare mai eccessivamente il cestello.
Invariato:

Quali capi e tessuti è meglio lavare a mano?

Ci sono, infine, alcuni capi che non possono essere lavati in lavatrice perché potrebbero strapparsi, restringersi o bucarsi. Parliamo dei capi in seta o in lana, ma anche di piumoni o di giacche, tutti indumenti estremamente delicati che con un lavaggio automatico si danneggerebbero irreparabilmente. Invariato: Ci sono, infine, alcuni capi che non possono essere lavati in lavatrice perché potrebbero strapparsi, restringersi o bucarsi. Parliamo dei capi in seta o in lana, ma anche di piumoni o di giacche, tutti indumenti estremamente delicati che con un lavaggio automatico si danneggerebbero irreparabilmente.

Come pulire la lavatrice

La lavatrice è un elettrodomestico il cui filtro va pulito periodicamente per evitare che si intasi e che, di conseguenza, sorgano fastidiosi malfunzionamenti derivanti da uno scorretto scarico dell'acqua. Capiamo nel dettaglio come pulire le varie componenti della lavatrice come l'oblò e le pareti esterne, il cestello, il filtro e le guarnizioni.

Come pulire l'oblò e le pareti esterne della lavatrice?

Per pulire l'oblò e le pareti esterne di una lavatrice occorre semplicemente utilizzare un detergente spray apposito oppure una semplice soluzione naturale composta da acqua calda e aceto. Tutto ciò che bisogna fare è passare il detergente, o la soluzione preparata in casa, sulla parte esterna della lavatrice e procedere utilizzando una spugnetta, indispensabile per pulire a fondo e per rimuovere il prodotto. Nel caso in cui la lavatrice abbia componenti esterne realizzate in acciaio, il suggerimento è quello di aggiungere delle gocce di olio essenziale al limone per renderla brillante.

Come pulire il cestello della lavatrice?

Per la pulizia del cestello della lavatrice il suggerimento è quello di utilizzare ingredienti naturali come l'aceto bianco, capace di eliminare i batteri e di sterilizzarlo. I metodi per utilizzare l'aceto sono due: può essere inserito direttamente all'interno del cestello oppure aggiunto all'interno del cassetto dove va il detersivo insieme ad un bicchiere di acqua calda. Dopo aver inserito l'aceto basterà semplicemente avviare la lavatrice, ovviamente non carica.

Come pulire il filtro della lavatrice?

Il filtro della lavatrice è probabilmente la componente più difficile da pulire perché occorre necessariamente procedere con una pulizia manuale. Per rendere l'operazione meno faticosa e per ottimizzarla è possibile aiutarsi con delle spazzole con setole semi-dure e con un getto d'acqua. Per estrarre correttamente il filtro dalla lavatrice basta semplicemente leggere le istruzioni dell'elettrodomestico dove viene spiegato come procedere.

Come pulire le guarnizioni della lavatrice?

Anche per pulire le guarnizioni gommate della lavatrice, quelle che permettono di chiudere correttamente il cestello, occorre semplicemente utilizzare dell'aceto o un detergente neutro e un panno in microfibra. L'importante è ricordarsi di procedere abbastanza frequentemente con la pulizia perché nelle guarnizioni tendono a depositarsi i residui di detersivo e a formarsi il calcare, responsabili di muffe e odori sgradevoli.

Dove comprare le migliori lavatrici in offerta

Le lavatrici che abbiamo inserito nella nostra classifica sono quelle che, attualmente, hanno il miglior rapporto qualità-prezzo. Online, però, potete trovare anche tantissime altre offerte, soprattutto su Amazon, che è in assoluto il sito che offre la scelta più vasta di lavatrici di ogni tipo.

Oltre alla categoria delle lavatrici, vi suggeriamo di dare uno sguardo alla sezione dedicata alle offerte, dove ogni giorno potete trovare tantissimi prodotti in sconto, tra cui anche lavatrici e altri elettrodomestici.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Offerte Esclusive Prime: dopo il Prime Day, l'11 e 12 ottobre una nuova due giorni di sconti
Offerte Esclusive Prime: dopo il Prime Day, l'11 e 12 ottobre una nuova due giorni di sconti
Come utilizzare l'epilatore a luce pulsata a casa
Come utilizzare l'epilatore a luce pulsata a casa
Offerte eBay: fino al 45% di sconto su asciugatrici a risparmio energetico
Offerte eBay: fino al 45% di sconto su asciugatrici a risparmio energetico
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni