Tendenze Primavera/Estate 2022
29 Luglio 2022
7:30

L’abito caftano, il vestito più comodo e fresco per l’estate si indossa al mare ma anche in città

Cosa indossare per essere eleganti (e freschi) anche durante le giornate più torride dell’estate? È ora di riscoprire il caftano, l’abito tunica che torna protagonista delle tendenze 2022.
A cura di Beatrice Manca
da sinistra Fendi, Emilio Pucci, Salvatore Ferragamo
da sinistra Fendi, Emilio Pucci, Salvatore Ferragamo
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Tendenze Primavera/Estate 2022

Basta il nome a evocare terre lontane, sole a picco sul mare, profumi d'Oriente. E ancora vacanze in barca, dive degli anni Settanta e Ottanta, cascate di gioielli preziosi tu tuniche colorate. Il caftano, abito vacanziero per eccellenza, ritorna di moda: in questa estate torrida le passerelle rispolverano l'abito tunica in chiave contemporanea e glamour, tra colori pop e dettagli sofisticati. Che siate in partenza per le vacanze o che restiate in città non importa: un caftano nell'armadio vi permetterà di essere glamour anche con 40 gradi.

Il ritorno del caftano sulle passerelle 2022

La moda, si sa, è fatta di cicli: niente dura per sempre e niente scompare per sempre. Il caftano ha origini antichissime e nasce come abito maschile nei Paesi musulmani. L'Europa lo scoprì negli anni Sessanta, tramite la sua versione marocchina, e per due decenni ha dominato le tendenze estive. Finiti gli anni Ottanta si pensava che anche l'epoca del caftano fosse finita: ma eccolo che ritorna, a sorpresa, come protagonista dell'estate 2022. Tra gli autori del revival c'è Camille Miceli, nuova designer di Emilio Pucci, che si ispira ai colori e alle forme degli anni Settanta per abiti caftano in tinte pop, leggeri come un foulard.

Il caftano di Emilio Pucci
Il caftano di Emilio Pucci

L'effetto "farfalla" domina anche la passerella di Chanel, che ha chiuso la sfilata Primavera/Estate con caftani corti e colorati. Anche Fendi si ispira agli anni Settanta per proporre tuniche eleganti come abiti da sera, da indossare su pantaloni coordinati. Laura Biagiotti fa sfilare ampi caftani con stampe floreali, mentre Salvatore Ferragamo resta fedele all'eleganza del total white.

Il caftano di Laura Biagiotti
Il caftano di Laura Biagiotti

Come indossare il caftano al mare e in città

Sarà che il caldo non accenna a darci tregua, sarà che c'è voglia di sentirsi di nuovo eleganti anche in spiaggia, fatto sta che il caftano delle nostre mamme torna di colpo il must have della stagione. Il caftano è ideale per le giornate al mare perché è ampio e leggero: il modello corto e colorato è perfetto per la spiaggia o per una giornata in barca (ed è ottimo per salvare le spalle dalle scottature senza sudare troppo). Il tocco di stile? Una bandana o un foulard coordinato tra i capelli.

L’abito caftano di Brandon Maxwell
L’abito caftano di Brandon Maxwell

I modelli lunghi sono gli alleati chic per le torride serate estive: si indossano con sandali rasoterra in cuoio e una cascata di gioielli, in stile Diane Vreeland (o Marta Marzotto, entrambe innamorate di questo abito). Sognando Marrakech anche in città.

179 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni