La preparazione dei funerali

Fervono i preparativi per i funerali delle centinai di vittime del massacro di Srebrenica.

Funerali Srebrenica

Si lavora senza sosta in Bosnia, in vista dei funerali collettivi di centinaia delle vittime del massacro di Srebrenica, i cui resti sono stati trovati in fosse comuni ed identificati tramite l'analisi del Dna. L'uccisione fu giudicata come un genocidio dalla Corte internazionale dell'Aia, che è ancora alle prese con il processo ai colpevoli. Secondo quanto riferiscono i funzionari dei servizi locali delle pompe funebri e degli obitori, lunedì verranno sepolti 613 corpi che sono stati identificati.

I funerali rientrano nel programma di commemorazioni per il 16esimo anniversario del massacro. Proprio lo scorso 26 maggio, è stato arrestato Ratko Mladic, reso tristemente famoso proprio dalla conquista dell’enclave musulmana di Srebrenica, dove fece uccidere oltre 8.000 tra uomini e ragazzi, giustiziati nelle piazze e sepolti in fosse comuni.