91 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Tennis alle Olimpiadi, chi va a Parigi 2024: Sinner già qualificato, la situazione dei tennisti italiani

Il 10 giugno si chiude la classifica per essere ammessi alle Olimpiadi di Parigi 2024. Sinner e Paolini qualificati, Berrettini al momento escluso.
A cura di Gabriele Mento
91 CONDIVISIONI
Immagine

Mancano poche settimane alla definizione dei tennisti che parteciperanno ai Giochi olimpici di Parigi. La classifica che verrà presa in considerazione per partecipare alla rassegna a cinque cerchi, infatti, sarà quella aggiornata al termine del Roland Garros. Tra gli uomini Jannik Sinner e Lorenzo Musetti già qualificati, mentre dietro di loro andranno fatte delle scelte, anche in funzione di un eventuale doppio Sinner-Sonego che in Coppa Davis ha raccolto successi importanti. Matteo Berrettini, invece, è al momento escluso e ha bisogno di buoni risultati fra Roma e il Roland Garros per strappare il pass. Tra le donne Jasmine Paolini, Elisabetta Cocciaretto e Lucia Bronzetti qualificate, Martina Trevisan in bilico, mentre Sara Errani al momento è qualificata per il doppio.

Come funziona la qualificazione

I tabelloni dei tornei di singolare (sia maschile che femminile) comprenderanno 64 atleti che si qualificheranno secondo i seguenti criteri:

  • 56 posti tramite la classifica ATP e WTA al 10 giugno (al termine del Roland Garros), più uno che sarebbe riservato alla nazione ospitante, la Francia, che ha però già atleti qualificati sia al maschile che al femminile
  • qualificati tramite tornei di qualificazione continentali
  • 2, tra quelli non ammessi direttamente tramite classifica, che abbiano in passato vinto un torneo dello slam o un oro olimpico (a patto che siano nelle prime 400 posizioni del ranking)
  • 1 Universality Place

Mentre per i tornei di doppio, che vedranno al via 32 coppie, i criteri di qualificazione saranno:

  • Gli atleti in top 10 della classifica di doppio, potranno scegliersi un qualsiasi partner che sia nei primi 300 posti del ranking di singolare o doppio
  • Fino al raggiungimento della 24° coppia (e fino al raggiungimento di 86 atleti per genere), tramite la classifica combinata di doppio (la somma del ranking dei due atleti)
  • Per le ultime coppie rimanenti, verrà invece presa in considerazione la classifica degli atleti presenti in singolare

Il torneo di doppio misto, infine, avrà al via 16 coppie, che saranno composte da atleti qualificati a Parigi, seguendo l"ordine di classifica combinata in singolare.

Grazie ai posti riservati ai vincitori di slam e ori olimpici, potrebbero essere ammessi ai giochi anche campioni al momento indietro in classifica come Rafael Nadal e Andy Murray tra gli uomini, e Caroline Wozniacki e Belinda Bencic tra le donne.

Chi si qualifica alle Olimpiadi di tennis 2024 a Parigi: il regolamento

Per poter partecipare alle Olimpiadi, gli atleti devono aver partecipato almeno a due eventi di Coppa Davis/Billie Jean King Cup nel ciclo olimpico, uno dei quali nel 2023 o 2024. L'Itf può comunque decidere, in maniera discrezionale, di ammettere atleti che non abbiano rispettato questo requisito. È il caso di atleti che per la forza della propria nazione, o perché solo negli ultimi mesi hanno ottenuto risultati di rilievo, non hanno avuto la possibilità di partecipare alle competizioni per il proprio paese. Stesso discorso vale per chi in carriera ha ottenuto grossi successi con la nazionale, che verrà ammesso dall'Itf pur non avendo gareggiato per la propria nazione nell'ultimo ciclo olimpico, come nel caso di Sara Errani, che con la maglia azzurra ha vinto 3 Fed Cup.

Ogni nazione, inoltre, non potrà schierare più di 4 atleti per genere in singolare, e 6 atleti fra doppio e singolare. Per questo motivo molti paesi, tra i quali l'Italia si troveranno a dover affrontare delle scelte non semplici.

La situazione al maschile

La situazione degli italiani nella Race Giochi Olimpici:

  • 1° Jannik Sinner
  • 31° Lorenzo Musetti
  • 41° Matteo Arnaldi
  • 43° Luciano Darderi
  • 53° Flavio Cobolli
  • 57° Lorenzo Sonego
  • 67° Luca Nardi
  • 86° Matteo Berrettini

Per via del limite di quattro atleti per nazione, il taglio per la qualificazione sarebbe al 70° posto, con 7 azzurri che quindi avrebbero la classifica necessaria per partecipare ai Giochi. Se si decidesse di seguire la classifica di singolare, ai Giochi parteciperebbero quindi Sinner, Musetti, Arnaldi e Darderi. Ma Sonego è stato anche il compagno di doppio di Sinner in Davis, e per questo potrebbe essere preferito ai connazionali che lo precedono in classifica. Questa settimana Darderi e Sonego sono impegnati nell'Atp 250 di Lione, mentre Cobolli è invece impegnato a Ginevra.

Nel doppio maschile, infatti, sarà sicuramente qualificata la coppia Bolelli-Vavassori, mentre sarà da stabilire il secondo duo, con Sinner che, qualora decida di disputare anche il doppio potrebbe sostanzialmente "scegliersi" il compagno in virtù della sua classifica di singolare.

Difficile, invece, che riesca a rientrare Matteo Berrettini, che dopo essersi ritirato dal torneo di Roma, avrebbe bisogno di un exploit al Roland Garros per qualificarsi.

La situazione al femminile

La situazione delle italiane nella Race Giochi Olimpici:

  • 13° Jasmine Paolini
  • 60° Elisabetta Cocciaretto
  • 66° Lucia Bronzetti
  • 90° Martina Trevisan
  • 100° Sara Errani

Sono tre le donne italiane attualmente qualificate per il singolare femminile, con il taglio che al momento sarebbe alla 78° posizione della graduatoria. Sarebbe per il momento esclusa Martina Trevisan, che potrebbe comunque qualificarsi viste le possibili rinunce di atlete che potrebbero preferire iscriversi ai tornei Wta sul cemento che ci saranno in contemporanea ai Giochi, e che questa settimana cercherà di raccogliere punti nel Wta 250 di Rabat. Sara Errani avrà necessità di un bel risultato al Roland Garros, nel quale in questa settimana è impegnata nelle qualificazioni, per qualificarsi anche in singolare, ma è già certa di poter gareggiare nel doppio.

La coppia Paolini-Errani grazie alla vittoria nel doppio agli Internazionali d'Italia si sono assicurate la qualificazione, mentre è difficile che una seconda coppia azzurra riesca a qualificarsi. Nella classifica di doppio, Angelica Moratelli (67°) e Camilla Rosatello (71°) difficilmente avranno la classifica per poter partecipare ai Giochi. E nel caso Trevisan riuscisse a qualificarsi in singolare, non ci sarebbe comunque spazio per entrambe, visto il limite di 6 tenniste per nazione.

91 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views