1.126 CONDIVISIONI
Australian Open
24 Gennaio 2022
16:49

Sinner baciato in diretta dalla farfalla dei sogni: può essere lui il nuovo prescelto dopo la Osaka

È successo durante l’intervista a Jannik Sinner, dopo che l’azzurro ha battuto De Minaur e si è qualificato ai quarti di finale dell’Australian Open: quella farfalla è fatta della stessa materia dei sogni.
A cura di Paolo Fiorenza
1.126 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Australian Open

Con la vittoria schiacciante su De Minaur sul campo centrale di Melbourne Park, Jannik Sinner si è qualificato per la seconda volta in carriera per i quarti di finale di un torneo del Grande Slam, dopo averli già raggiunti a Parigi nel 2020. Adesso il tabellone dell'Australian Open gli mette di fronte il greco Stefanos Tsitsipas, numero 4 al mondo, che ha battuto in rimonta l'americano Fritz dopo una battaglia di cinque set. In caso di passaggio del turno ci sarà poi in semifinale il vincente dell'altro quarto tra il russo Medvedev – a questo punto il favorito del torneo in assenza di Djokovic e dopo l'eliminazione di Zverev – e il canadese Auger-Aliassime. Dall'altra parte del tabellone c'è invece l'altro alfiere azzurro Matteo Berrettini, che affronterà il francese Monfils.

I nostri ragazzi in Australia si stanno facendo valere e le aspettative ora sono comprensibilmente alte. Nel caso di Sinner la sua candidatura al traguardo dei sogni, ovvero sollevare il trofeo domenica prossima nella Rod Laver Arena, potrebbe aver ricevuto oggi la benedizione da parte di chi lo ha già fatto in passato. Durante l'intervista di rito dopo aver battuto De Minaur, il 20enne altoatesino è stato infatti avvicinato da una splendida farfalla, che dopo essergli girata intorno si è posata sul cappellino di Jannik, ‘baciandolo' sulla nuca. Da lì ha poi presenziato all'intervista, restando acquattata senza che il giovane bolzanino se ne accorgesse.

Sui social la vicenda è diventata subito virale, visto che c'è un precedente importante e benaugurante: l'anno scorso infatti, la stessa cosa accadde nel terzo turno del torneo femminile a Naomi Osaka. La tennista giapponese era impegnata contro la tunisina Ons Jabeur, quando ad un certo punto una farfalla dai colori sgargianti le si avvicinò posandosi su una gamba. Piuttosto che allontanarla, l'ex numero uno al mondo aveva fermato il gioco e depositato delicatamente la farfalla a bordo campo, con grande gentilezza d'animo. Ma la farfalla non aveva voluto lasciarla e si era posata sul volto della Osaka, che di lì a qualche giorno avrebbe poi trionfato per la seconda volta in carriera nell'Australian Open.

All'epoca i commenti si erano scatenati, elogiando la campionessa per la grazia del suo gesto e paragonandola ad una "principessa Disney". "La farfalla è innamorata di te, Naomi", "Sei la ragazza che sussurra alle farfalle", avevano scritto i tifosi. E pure l'account ufficiale del torneo aveva pubblicato un post sulla vicenda: "Anche le farfalle in Australia adorano Naomi Osaka". La 24enne campionessa giapponese in questi mesi non ha affatto dimenticato quanto accaduto, al punto che quest'anno si è presentata sui campi di Melbourne con un paio di scarpe personalizzate – e non in commercio – recanti un disegno ispirato alle ali color arancione e nero di quella specie, la farfalla monarca. L'omaggio tuttavia non è servito, visto che in questa edizione del torneo la Osaka è stata battuta al terzo turno dalla statunitense di origine russa Amanda Anisimova.

Le scarpe indossate quest’anno da Naomi Osaka
Le scarpe indossate quest’anno da Naomi Osaka

Finita qua? Neanche per idea, visto che una farfalla ha ‘benedetto' anche Novak Djokovic durante un match del torneo dell'anno scorso. Tutti sanno come è finita anche in quel caso, col serbo che ha vinto il suo nono Australian Open in carriera. Se due indizi sono una coincidenza, il terzo potrebbe la classica prova: Jannik Sinner spera che la farfalla dei sogni non gli sia volata intorno per caso, ma che sia lui il prescelto di quest'anno. Quel bacio furtivo potrebbe essere l'inizio di una storia meravigliosa…

1.126 CONDIVISIONI
110 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni