Novak Djokovic si riscatta batte in due set Alexander Zverev e si qualifica per le semifinali delle ATP Finals, che sono regali. Perché per la prima volta dopo anni e anni i primi quattro giocatori della classifica mondiale sono tutti assieme in semifinale. Il numero uno del mondo sabato se la vedrà con Dominic Thiem, uno dei favoriti che ha conquistato il primato del suo girone dopo un super successo su Nadal.

Djokovic l’ultimo semifinalista del Masters

Il serbo era stato sconfitto in due set da Medvedev mercoledì scorso, battuto 6-3 6-3. Risultato netto. Djokovic non aveva mai messo in difficoltà il russo che si era preso così anche il primato del girone. Oggi era dentro o fuori per il serbo che si è imposto in due set su Zverev, che pure lo aveva sconfitta nella finale di due anni fa. 6-3 7-6 il punteggio finale che regala la semifinale a Nole, che chiuderà la stagione per il sesto anno da numero uno, eguagliato il record di Pete Sampras. Sabato nella prima semifinale, che non inizierà prima delle ore 15, Djokovic affronterà Thiem, numero 3 del mondo, che è in grandissima forma e cerca il titolo che lo scorso anno ha perso di un soffio (battuto solo in finale da Tsitsipas).

Le semifinali delle ATP Finals 2020

Djokovic-Thiem sarà dunque la prima semifinale. L’altra la giocheranno invece Rafa Nadal e Daniil Medvedev, in campo non prima delle 21. Lo spagnolo, che mai ha vinto questo torneo, si è qualificato sul filo. Nadal ha battuto in tre set Tsitsipas giovedì sera (6-4 4-6 6-2) e se la vedrà con Medvedev, che affrontò nella finale degli US Open del 2019. Una partita bellissima e indimenticabile. I primi quattro giocatori del mondo in questo weekend si contenderanno il titolo di ‘Maestro’.