Olimpiadi Tokyo 2020
28 Luglio 2021
20:33

L’atteggiamento di Djokovic in campo alle Olimpiadi fa discutere: “Ha quasi colpito anche Luisa”

In occasione del doppio misto Novak Djokovic ha colpito con uno smash alla schiena l’avversario Marcelo Melo. Il brasiliano non ha gradito la giocata “provocatoria” del serbo, e nel post-gara lo ha criticato: “Mi ha colpito con uno smash sulla schiena così inutile… comunque fa parte del gioco. Certo ognuno cerca di giocare come vuole, ma io non lo farei mai”.
A cura di Marco Beltrami
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi Tokyo 2020

Polemica sull'asse Brasile-Serbia in occasione del torneo di tennis di doppio misto delle Olimpiadi. A Tokyo, la coppia formata dal numero 1 del mondo Djokovic e dalla Stojanovic, ha battuto 2 set a 1 il tandem formato da Marcelo Melo e Luisa Stefani. Il tennista brasiliano però nel dopo partita ha rivelato di essere rimasto negativamente impressionato da Nole. Quest'ultimo infatti nel corso del match lo ha colpito alla schiena con uno smash ravvicinato.

In occasione di uno scambio di gioco, lo specialista di doppio Marcelo Melo si è ritrovato a rete "vittima sacrificale" degli avversari. Novak Djokovic non ci ha pensato su due volte e con uno smash facile facile ha concluso da distanza ravvicinata proprio in direzione dell'avversario. Per non "correre rischi" Nole ha deciso di schiacciare a uomo e ha colpito alla schiena con una pallinata Melo, che fortunatamente si era voltato al momento giusto. Immediate le scuse da parte del serbo che punta al Golden Slam, con una mano aperta alzata verso il sudamericano.

Una situazione che però Melo non ha dimenticato a giudicare dalle parole al vetriolo dopo il ko: "Sono rimasto negativamente impressionato. Ad essere onesti, non c'era alcun bisogno. Due giorni fa ha fatto un video in cui parlava del Brasile, e oggi gioca in quel modo. Mi ha colpito con uno smash sulla schiena così inutile… comunque fa parte del gioco. Certo ognuno cerca di giocare come vuole, ma io non lo farei mai".

E poi lo stesso Melo ha rincarato la dose dimostrando di essersi legato al dito anche altri episodi: "Ci sono cose che non riesco a capire e perché. Non abbiamo fatto nulla, eppure ha quasi colpito Luisa, certo deve fare tutto il necessario per vincere, ma ci vogliono dei limiti. Non voglio creare polemiche ma chi ha visto la partita sa di cosa parlo. Anche altre cose… a cosa servono?".

466 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni