5 Agosto 2022
12:53

Djokovic vuole disputare gli US Open e il Congresso lo spinge: “Fatelo giocare”

Djokovic è iscritto per gli US Open, ma non può volare negli Stati Uniti perché non è vaccinato contro il Covid. Djokovic spera in un’esenzione, da più parti, anche dal mondo della politica, si supporta il vincitore di Wimbledon.
A cura di Paolo Fiorenza

Il 29 agosto iniziano gli US Open, l'ultima prova dello Slam del 2022. Qualche giorno prima a New York verrà sorteggiato il tabellone. C'è grande curiosità nel sapere se nell'elenco dei partecipanti ci saranno Zverev, che è fuori a causa di un serissimo infortunio alla caviglia, e soprattutto Novak Djokovic, che in questo momento negli Stati Uniti non può entrare. Non può farlo perché è vietato l'ingresso nel paese a chi non ha il vaccino contro il Covid. A differenza di quanto accaduto, lo scorso gennaio, in Australia la diplomazia sta viaggiando a fari spenti e ci sono tante voci favorevoli all'ex numero uno del mondo, che spera ancora di essere in campo, per poter così conquistare i punti che gli darebbero la certezza di disputare le Finals di Torino e soprattutto avrebbe così la chance di agganciare Nadal a quota 22 Slam.

La vicenda è semplice. Djokovic è iscritto agli US Open, ma non può entrare negli Stati Uniti perché non è vaccinato contro il Covid. Quindi se non arriverà un'esenzione speciale dovrà ritirarsi dal torneo prima del via. Lui, intanto, spera di esserci e si allena duramente sul cemento. Ha dato già forfait per il 1000 di Montreal (dal 7 al 14 agosto) e probabilmente farà lo stesso per quello di Cincinnati (14 – 21 agosto), e aspetta l'ok per New York.

Djokovic è stato sconfitto con il punteggio di 6–4 6–4 6–4 da Medvedev nella finale degli US Open 2021.
Djokovic è stato sconfitto con il punteggio di 6–4 6–4 6–4 da Medvedev nella finale degli US Open 2021.

A regola è fuori. Flushing Meadows 2022 non sarà il suo torneo. Ma tra lo scetticismo generale e le polemiche del suo allenatore Goran Ivanisevic, che si dice sicuro che non arriverà l'esenzione, in tanti stanno cercando di portare il sette volte vincitore di Wimbledon agli US Open. E si sono espressi anche alcuni membri del Congresso che hanno chiesto espressamente al presidente degli Stati Uniti d'America Joe Biden di concedere l'esenzione a Djokovic e a tutti gli stranieri che non sono vaccinati. Esenzione per giocare unicamente gli US Open. La richiesta dei Repubblicani Claudia Tenney e Louie Gohmert hanno chiesto un'esenzione perché la manifestazione è di interesse nazionale, ‘National Interest Exemption', in questo modo otterrebbe il visto ed entrerebbe negli Stati Uniti.

Il braccio di ferro con ogni probabilità continuerà ancora per un po', la sensazione è che Djokovic non riuscirà a giocare gli US Open 2022, e perderà così anche i punti conquistati lo scorso anno, quando perse in finale in tre set da Medvedev, che gli impedì di realizzare il Grande Slam.

Montepremi US Open 2022: quanto guadagna chi vince e prize money
Montepremi US Open 2022: quanto guadagna chi vince e prize money
Il bambino troppo povero per giocare a tennis è diventato grande: ora può vincere gli US Open
Il bambino troppo povero per giocare a tennis è diventato grande: ora può vincere gli US Open
Pegula beve birra in conferenza e lascia tutti di stucco agli US Open:
Pegula beve birra in conferenza e lascia tutti di stucco agli US Open: "Ma è per un buon motivo"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni