94 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Olimpiadi invernali 2022 a Pechino

Sofia Goggia si arrende e rinuncia al Super G delle Olimpiadi di Pechino

La fortissima sciatrice italiana è costretta a saltare il Super G delle Olimpiadi Invernali 2022, ma ora spera di essere in pista per la discesa libera.
A cura di Alessio Morra
94 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Sofia Goggia non prenderà parte al Super G di Pechino 2022 che si disputerà venerdì a Yanqing (alle 4 ora italiana). La decisione è stata presa dopo alcuni test che l'azzurra ha effettuato. La bergamasca avrebbe dovuto incontrare la stampa per parlare delle sue condizioni, ma la conferenza stampa è stata annullata e poco dopo è stata ufficializzata la rinuncia. Ora si spera che Goggia prenda parte alla discesa libera della prossima settimana.

Goggia si era infortunata domenica 23 gennaio a Cortina, dove proprio nel Super G aveva riportato la microfrattura della testa del perone e una lesione parziale del legamento crociato del ginocchio. Ha provato il recupero a tempo di record, e tutto sommato ce l'ha fatta considerato che non era nemmeno scontato che riuscisse a volare in Cina, dove è giunta nei giorni scorsi, ma purtroppo non è bastato per essere in pista nel Super G, che pareva comunque molto poco probabile. Ora si punta tutto sulla discesa libera, in programma martedì 15 febbraio.

In un'intervista a ‘La Gazzetta dello Sport' l'azzurra aveva parlato delle sue condizioni e aveva fatto capire quanto è stata dura per lei: "Star bene è ancora un miraggio. Però sto, con un po’ di dolori. Proviamo giorno per giorno, poi vediamo. Non garantisco niente. Mi sono cacciata giù anche nel gigante. Non va neanche male, anzi. In catena cinetica chiusa quando scio va bene. Quando cammino un po’ di dolore lo sento. Mentre scio non ne sento ma è chiaro che devo rinforzare ancora la gamba perché dopo quattro giorni mi era praticamente sparita. Adesso l’ho gonfiata un po’, ma è chiaro che avendo ciò che ho avuto, tra testa del perone, legamenti un po’ strappati… Quella è una zona in cui passano parecchi tessuti, e parte della catena quando la attivi passa da lì. Vediamo, non mi aspetto nulla. Vedo di giorno in giorno come va". 

94 CONDIVISIONI
185 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views