419 CONDIVISIONI
Olimpiadi invernali 2022 a Pechino
30 Gennaio 2022
19:53

Pazzesca Sofia Goggia, a una settimana dall’infortunio può già spingere: “Il ginocchio migliora”

Prosegue il recupero di Sofia Goggia che sta facendo di tutto per disputare le Olimpiadi di Pechino 2022. Le ultime notizie sono rassicuranti.
A cura di Alessio Morra
419 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi invernali 2022 a Pechino

La corsa contro il tempo di Sofia Goggia prosegue e le speranze sulla sua partecipazione alle Olimpiadi di Pechino, che iniziano venerdì 4 febbraio aumentano. La fortissima sciatrice bergamasca ha subito un infortunio nel SuperG di Cortina dello scorso 23 gennaio, pareva quasi impossibile vederla in pista, ma ora sia lei che la FISI si mostrano fiduciosi per il suo recupero.

Con un comunicato la Federazione italiana Sci ragguaglia sulle condizioni di Goggia, che sta facendo dei progressi e che nei prossimi giorni capirà davvero quali sono le sue condizioni. La discesista si dice fiduciosa e pensa di poter essere in Cina: "Sofia Goggia è stata visitata dalla Commissione Medica FISI presieduta dal dottor Andrea Panzeri, che ha evidenziato un miglioramento delle condizioni del ginocchio sinistro della sciatrice, infortunatosi nel corso del supergigante femminile di Cortina disputato domenica 23 gennaio. Goggia nei prossimi giorni sarà in grado di intensificare i carichi di lavoro sia in palestra che in piscina, proseguendo contemporaneamente le terapie fisiche che hanno avuto successo in questo periodo".

Queste invece le dichiarazioni dell'atleta: "Le cose stanno progredendo nel modo sperato – commenta la campionessa olimpica di discesa -. Non mi rimane che continuare a lavorare in questa direzione e alla fine della prossima settimana faremo un nuovo punto della situazione".

Su Instagram Goggia ha poi pubblicato una stories in cui la si vede allenarsi e a corredo ha scritto: "Come dice Lindsay Vonn: non c'è spazio per i dubbi". Una frase che non lascia molte interpretazioni, anche se purtroppo certezze assolute oggi non possono essercene.

Goggia ha dovuto saltare gli ultimi Mondiali, quelli di Cortina, a causa di un infortunio occorsole a pochi giorni dal via, ma nonostante rischi di non partecipare ai Giochi non si è persa d'animo e ha iniziato subito la rincorsa e l'ha presa soprattutto con grande filosofia, mostrando così il suo enorme carattere. Ora un'altra settimana di duro lavoro e poi si deciderà, l'obiettivo è quello di essere al cancelletto di partenza a Pechino prima per il SuperG e poi per la Discesa Libera.

419 CONDIVISIONI
185 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni