Quali sono le migliori ruote per bici? Da corsa o da strada, qualunque bicicletta tu possegga scegliere le ruote più adatte è tanto importante quanto complicato. La scelta delle ruote per bici da corsa è, infatti, complessa e necessita della valutazione di numerosi fattori. Questo perché le ruote possono incidere sulle prestazioni, il comfort e la guidabilità della nostra bici, migliorandone la capacità in salita o offrendo maggiore velocità con il minimo sforzo. È bene specificare che non esiste una ruota per bici migliore in assoluto ma ogni modello ed ogni fattore ha vantaggi e svantaggi. Tutto, difatti, dipende dalle nostre esigenze, dal modo in cui andiamo in bici e da quali caratteristiche vogliamo migliorare. Le ruote in carbonio e le ruote in alluminio, infatti, avranno caratteristiche differenti tra loro, così come saranno diverse le prestazioni offerte da una ruota con profilo alto e quelle offerte da una con profilo basso. Ovviamente nella scelta delle ruote per bici da strada e da corsa anche il prezzo è un fattore da valutare, anche se non sempre un set di ruote di fascia alta sarà migliore rispetto ad un set di ruote di fascia più bassa.

Le migliori ruote per bici

Dopo questa breve ma doverosa premessa è tempo di passare in rassegna le caratteristiche principali delle migliori ruote per bici da corsa e da strada disponibili in commercio e acquistabili comodamente da casa anche negli store digitali come Amazon e altri portali di e-commerce. Di seguito dunque analizzeremo nel dettaglio i prodotti delle migliori marche per permetterti di scegliere quello più adatto alla tua bicicletta, alla tua attività in sella e alle tue esigenze.

1. Ruote per bici da corsa Shimano RS010

Apriamo il nostro elenco con le ruote per bici da corsa RS010 prodotte da Shimano. Si tratta di una coppia di ruote realizzata in alluminio che pesa 1869 grammi fatta appositamente per copertoncino (pneumatico con camera d’aria). Il profilo è di 24 mm mentre la larghezza del cerchio è di 20,8 mm. Dispongono di mozzo con sistema a coni e sfere e raggi in acciaio e di corpetto Shimano/SRAM 9/10/11 velocità.

2. Ruote in carbonio per bici da corsa VCycle V50C

Proseguiamo con le ruote in carbonio per bici da corsa V50C di Vcycle. Parliamo quindi di un set di ruote in fibra di carbonio che pesa 1700 grammi progettato per copertura con camera d’aria. Il profilo è di 50 mm mentre la larghezza del cerchio è di 23 mm. Dispongono di mozzo Novatec con cuscinetti sigillati e raggi in tecnologia a fusione a freddo brevettata. Il corpo della cassetta è compatibile con Shimano/SRAM 8/9/10/11 velocità.

3. Ruote per bicicletta da corsa Shimano Dura-Ace R9100 C60

Andiamo adesso a illustrare le principali caratteristiche delle ruote per bicicletta corse Dura-Ace R9100 C60 di Shimano. In questo caso siamo dinanzi a un set di ruote in carbonio dal peso complessivo di 1769 grammi disponibili sia per copertoncino che per tubolari. Il profilo è di 60 mm mentre la larghezza del cerchio è di 24 mm. Dispongono di mozzo in alluminio con cuscinetti e raggi in tecnologia a fusione a freddo. Il corpo della cassetta è compatibile con Shimano/SRAM 8/9/10/11 velocità.

4. Ruote per bici da strada Campagnolo Scirocco

Eccoci quindi giunti alle ruote per bici da strada Scirocco fiore all’occhiello del produttore Campagnolo. Qui siamo di fronte ad una coppia di ruote in alluminio con disegno asimmetrico tra ruota anteriore e ruota posteriore. Il peso complessivo è di 1760 grammi progettata appositamente per copertoncino. Il profilo è di 35 mm mentre la larghezza del cerchio è di 17 mm. Dispongono di mozzo e asse in alluminio e raggi in acciaio in acciaio inox. Compatibili con Shimano/SRAM 9/10/11 velocità.

5. Ruote in alluminio per bici da strada Retrospec Highway

Passiamo ora alle ruote per bici da strada Highway progettate da Retrospec. Stiamo parlando dunque di un set di ruote in alluminio che pesano complessivamente 2150 grammi. Il profilo è di 40 mm mentre la larghezza del cerchio è di 18 mm. Dispongono di mozzo in fibra di carbonio con cuscinetti e raggi a barra rotonda. Il corpo della cassetta è compatibile con Shimano/SRAM 8/9/10/11 velocità.

6. Set di ruote in alluminio per bicicletta da strada Fulcrum Racing Zero

Continuiamo il nostro viaggio alla ricerca delle migliori ruote per bici con il set di ruote in alluminio per bicicletta da strada Fulcrum Racing Zero. Parliamo quindi di una coppia di ruote in alluminio che pesa 1440 grammi adatta per pneumatico con camera d’aria. Il profilo è di 27 mm mentre la larghezza del cerchio è di 23 mm. Dispongono di mozzo in alluminio con cuscinetti in ceramica e raggi in alluminio. Compatibili con volano Shimano/SRAM fino a 11 velocità.

7. Ruote in fibra di carbonio per bici da strada Icanian Aero 50

Proseguendo nel nostro elenco passiamo adesso alle ruote per bici da strada Aero 50 prodotte e commercializzate da Icanian. Si tratta di ruote completamente realizzate in fibra di carbonio e per questo dal peso molto leggero (solo 1357 grammi in coppia). Il profilo è di 50 mm mentre la larghezza del cerchio è di 25 mm. Dispongono di mozzo R01 e raggi Sapim CX Ray a testa dritta. Sono compatibili con cassetta Shimano 10/11 velocità.

8. Ruote in carbonio per bici da corsa VCycle Nopea

Seguitiamo passando ora in rassegna le ruote per bici da corsa Nopea del produttore specializzato Vcycle. Parliamo quindi di un set di ruote in fibra di carbonio che pesa 1595 grammi progettato per copertoncino. Il profilo è di 60 mm mentre la larghezza del cerchio è di 23 mm. Dispongono di mozzo Novatec con cuscinetti sigillati e raggi lama. Il corpo della cassetta è compatibile con Shimano/SRAM 8/9/10/11 velocità.

9. Coppia di ruote per bici Shimano R500

Avviandoci verso la conclusione della lista delle migliori ruote per bici in commercio è giunto il momento di parlare della coppia di ruote modello R500 di Shimano. Qui siamo dinanzi a un set di ruote in alluminio dal peso complessivo di 1910 grammi disponibili sia per copertoncino che per tubolari. Il profilo è di 24 mm mentre la larghezza del cerchio è di 20,8 mm. Dispongono di mozzo in alluminio e raggi in acciaio inox. Il corpo della cassetta è compatibile con volano Shimano/SRAM 8/9 velocità.

10. Ruota in alluminio per bici da strada Campagnolo Zonda

Terminiamo questo nostro elenco con un altro prodotto della nota marca Campagnolo, vale a dire la ruota in alluminio per bici da strada e da corsa Zonda. Si tratta di ruote realizzate in alluminio per pneumatico con camera d’aria che raggiungono il peso complessivo di 1540 grammi. Il profilo è di 24 mm mentre la larghezza del cerchio è di 22 mm. Dispongono di mozzo in alluminio con cuscinetti in acciaio e raggi aero in acciaio inox. Sono compatibili con volani 9/10/11 velocità.

Come scegliere la migliori ruote per bici

Dopo aver visto quali sono i migliori modelli in commercio è giunto quindi il momento di passare alla guida all’acquisto vera e propria. Ed è proprio per aiutarti nella scelta del prodotto che maggiormente si adatta alle tue esigenze che di seguito ti forniremo tutte le informazioni necessarie su come scegliere le migliori ruote per bici da corsa o da strada in termini di prestazioni e rapporto qualità/prezzo. Tenendo conto dell’attività che andremo a praticare analizzeremo dunque uno per uno i vari fattori principali come profilo, larghezza del cerchio, copertura, materiale, peso, pista frenante e tipologia di freni per consentirti di avere tutti gli strumenti necessari affinché possa scegliere con oculatezza il modello più idoneo alla tua bicicletta e ai tuoi bisogni.

Profilo

Quando andremo a scegliere le ruote migliori per la nostra bicicletta, uno dei primi fattori che dobbiamo prendere in considerazione è profilo delle ruote, vale a dire l’altezza del cerchio. A tal proposito possiamo distinguere tre categorie di ruote:

  • Ruote a profilo basso: quelle ruote per biciclette che hanno un’altezza del cerchio compresa tra i 25 e i 30 millimetri.
  • Ruote a profilo medio: quelle ruote per bici che hanno un’altezza del cerchio compresa tra i 35 e i 40 millimetri.
  • Ruote a profilo alto: quelle ruote per bici che hanno un’altezza del cerchio superiore ai 45 millimetri.

Una ruota con cerchio profilo basso avrà peso minore (migliori prestazioni in salita quindi), attutirà meglio le sollecitazioni e sarà più guidabile in curva, in discesa e in condizioni difficili (come nel caso di asfalto bagnato), risultando anche più affidabile in frenata. Inoltre, permette una frenata più affidabile, specialmente nelle versioni in alluminio. Le ruote con cerchio profilo alto invece garantiranno maggiore efficienza aerodinamica ad alte velocità (sopra i 35 km/h) e maggiore rigidità di torsione (fattore questo che aumenta la rapidità di accelerazione). Le ruote con profilo medio invece non avranno il peso eccessivo di quelle a profilo alto ma garantiranno comunque un buon livello di efficienza aerodinamica e di rigidità di torsione risultando quindi più idonee per percorsi mixati e per chi vuole usare le stesse ruote per tutte le stagioni.

Larghezza del cerchio

Dopo aver parlato della sua altezza, andiamo ora a vedere perché anche la larghezza del cerchio risulta essere importante al momento della scelta delle ruote per bici (da strada o da corsa) più adatta alle nostre necessità. Se infatti il diametro dei cerchi ha quasi sempre misure standard (700C, ETRTO 622 o 28” a seconda di quale unità di misura si usi) la stessa cosa non si può dire per larghezza dei cerchi. Questa infatti può variare (in commercio si trovano cerchi con canale che va dai 13 mm fino ai 29 mm) e la scelta è strettamente correlata alla larghezza dello pneumatico che si vuole utilizzare: più largo sarà il copertone maggiore dovrà essere la larghezza del cerchio. A tal proposito è importante sapere che una copertura larga montata su cerchio largo sarà più confortevole e più aerodinamica rispetto a quello stesso pneumatico abbinato invece ad un cerchio più stretto.

Copertura

Altro aspetto da tenere in considerazione nella scelta delle migliori ruote per bici da corsa o da strada è il tipo di copertura che vogliamo montarvi sopra. Infatti, è importante sapere che a seconda della tipologia di pneumatico i cerchi delle ruote per bici da corsa si dividono in tre categorie:

  • Cerchi per camera d’aria: si tratta della tipologia più comune di cerchi per ruota, sono prodotti ideati per alloggiare una camera d’aria interna che, una volta gonfiata, mantiene lo pneumatico in posizione (viene detto anche cerchio clincher). Facili da riparare e rendono semplice la sostituzione della gomma in caso di foratura, ma sono più pesanti rispetto alle altre due categorie. In commercio è possibile trovare modelli con misure, mescola e battistrada dei più svariati tipi.
  • Cerchi per tubolari: si tratta di cerchi che non prevedono il tallonamento del copertone, ma progettati per montare i tubolari che sono tenuti in posizione con una procedura d’incollaggio con mastice o con nastro biadesivo. Sono più leggeri ma meno facili da riparare o sostituire in caso di foratura rispetto alla precedente tipologia.
  • Cerchi per tubeless: si tratta di un tipo di cerchio congegnato per ospitare coperture senza camera d’aria diffuso soprattutto per le mountain bike ma che negli ultimi periodi sta prendendo piede anche nel mondo delle bici da corsa. Questi cerchi hanno un doppio canale, uno inferiore nel quale ci sono i nippli che si innestano sui raggi per fissarli e uno superiore composto soltanto da una scanalatura che andrà riempita di lattice per tallonare il copertone. Anche se il peso del singolo copertone supera quello delle altre due categorie l’assenza di camera d’aria rende il peso complessivo inferiore. I pneumatici tubeless sono molto scorrevoli e riducono di molto le possibilità di incappare in forature.

Materiali

Ruolo importante nella scelta delle ruote più adatte alla nostra bici da strada o da corsa è rivestito anche dai materiali dei cerchi. Qui sostanzialmente le opzioni sono due: cerchi in fibra di carbonio e cerchi in alluminio che presentano notevoli differenze tra loro. Il cerchio in carbonio per bici infatti, essendo più rigido e più leggero, garantisce prestazioni più elevate (e anche il costo sarà maggiore) in quasi tutte le condizioni di strada ma è meno affidabile in frenata su asfalto bagnato. Il cerchio in alluminio per bici che, a causa del peso, è disponibile solo con profilo medio e con profilo basso, invece è meno performante ma più economico, resistente e duraturo rispetto a quello in fibra di carbonio.

Pista frenante

Altro aspetto da prendere in seria considerazione quando andremo a scegliere il prodotto più adatto alle nostre esigenze è la pista frenante delle ruote per bici da corsa o da strada. A tal proposito è fondamentale sapere che le ruote sono disponibili con svariati tipi di pista frenante. Ci troveremo difronte ruote con pista frenante in alluminio che, oltre ad essere meno costosa, offre grande affidabilità in frenata in tutte le condizioni (anche in caso di pioggia) e ruote con pista frenante in carbonio che risulta più leggera, più aerodinamica e, ovviamente, meno economica. In alcuni casi però ci troveremo dinanzi anche ruote con pista frenante avanzata che, grazie a specifiche tecnologie e particolari trattamenti (per esempio Plasma Electrolytic Oxidation, Exalith o OxiC), offrirà una performance superiore di frenata soprattutto in caso di asfalto bagnato. Questo farà però lievitare il costo della ruota.

Tipologia di freni

Restando in tema di performance in frenata un altro fattore di cui tenere conto al momento della scelta è sicuramente la tipologia di freni. Quasi tutte le biciclette da corsa o da strada ormai dispongo di un sistema di freni a disco che utilizza i bordi dei cerchi come superficie frenante aumentando così sia l’efficacia della frenata che la durabilità della ruota. I freni a pattino invece, utilizzando la pista frenante come superficie di frenata non offrono le stesse performance di quelli a disco e inoltre fanno sì che la pista frenante della ruota si usuri più facilmente. Alla luce di ciò è facile intuire come ruote in carbonio per bici da corsa avranno una maggiore durata se dispongono di un sistema di freni a disco anziché dei classici freni a pattino.

Peso

Un ultimo fattore da considerare al momento della scelta è il peso della ruota per bici da corsa o da strada. Ci sono infatti ruote tubolari che pesano solo ruote tubolari pesano solo 1,2 kg, così come esistono ruote da corsa clincher che difficilmente hanno un peso inferiore a 1,5 kg. A tal riguardo va detto che in genere più le ruote sono leggere più rapida sarà l’accelerazione, ma è importante ricordare che per avere una ruota altamente performante è necessario bilanciare il suo peso con la sua rigidità.