Il mondo dei motori sarà protagonista a sorpresa dei funerali del principe Filippo. Il feretro del duca di Edimburgo, morto a 99 anni, partirà dal castello di Wundsor alla cappella di San Giorgio trasportato da un veicolo da lui stesso progettato e su cui ha lavorato per ben 16 anni. Sarà il modello Land Rover Defender, eccezionalmente in modalità carro funebre, a trasportare il principe Filippo. Un'automobile alla quale il marito della regina ha lavorato per sedici anni dal 2003 al 2019. Il duca di Edimburgo è stato sempre un profondo conoscitore del mondo della progettazione e dell'ingegneria automobilistica.

Il veicolo che sarà usato per i funerali, non è altro che una Land Rover Defender TD5 130 che ha subito numerose modifiche soprattutto sulla parte posteriore. La bara sarà appoggiata su una sorta di piano che ha sostituto l'ordinaria struttura cabinata presente sull'auto. Importanti modifiche sono state fatte anche per quanto riguarda la verniciatura. Il principe Filippo ha infatti sostituto il Belize Green con un colore Dark Bronze Green, ovvero una sorta di tonalità di verde militare.

Il lucido, robusto veicolo utilitario, con le sue ruote per carichi pesanti e la struttura angolare, rappresenta un'eccellenza nel mondo dei motori soprattutto grazie al suo design funzionale e l'ingegneria. Il veicolo ha un telaio cabinato Land Rover Defender TD5 130 modificato. La carrozzeria originale Belize Green è stata invece cambiata in Dark Bronze Green che rappresenta un colore utilizzato per molte Land Rover militari.

Questo veicolo è stato inoltre costruito su un telaio zincato e una carrozzeria posteriore costruita a mano. Un vero e proprio gioiello della casa automobilistica inglese. Un veicolo 4×4 fuoristrada, costruito dal 1948 al 2016 che per l'occasione si è dunque trasformato in carro funebre per trasportare il feretro del Principe Filippo.