249 CONDIVISIONI
7 Giugno 2022
14:10

Tragico incidente al Tourist Trophy, muore Davy Morgan: salgono a tre le vittime dell’edizione 2022

Terzo incidente mortale al Tourist Trophy 2022: l’esperto pilota Davy Morgan è morto a causa di una violenta caduta durante la gara di Supersport sull’Isola di Man. Il 52enne nordirlandese si aggiunge dunque alla tragica lista dei piloti deceduti in questa edizione che comprende già il 29enne Purslow e il 35enne Lavorel.
A cura di Michele Mazzeo
249 CONDIVISIONI

Il Tourist Trophy 2022 continua a mietere vittime. La settimana di gare attualmente in corso sull'Isola di Man, ribattezzata non a caso la corsa della morte, ha infatti già fatto registrare il terzo incidente mortale. L'ultimo in ordine cronologico a perdere la vita è stato l'esperto pilota nordirlandese Davy Morgan caduto sul tratto di montagna del percorso durante l'ultimo giro della Supersport Race di lunedì. Ad annunciarlo gli stessi organizzatori con una nota diffusa attraverso i propri canali ufficiali:

"È con il cuore pesante che l'Isola di Man TT Races può confermare che Davy Morgan, 52 anni, di Saintfield, Irlanda del Nord, è morto in un incidente al terzo e ultimo giro della prima gara Supersport del TT dell'Isola di Man 2022" recita infatti il comunicato pubblicato dall'organizzazione della corsa della morte che vede così salire a 260 i piloti morti in gara dalla prima edizione del Tourist Trophy del 1910 ad oggi.

Questa tragedia, la terza dell'edizione 2022 dopo quelle che hanno visto morire il 29enne britannico Mark Purslow e il 35enne francese Oliver Lavorel, conferma di fatto quanto correre in moto sulle strette strade dell'Isola di Man sia pericoloso per chiunque, anche per i piloti più esperti. Davy Morgan infatti era uno dei veterani del TT dato che la sua prima partecipazione alle competizioni è stata nel 2022 e da allora ha preso il via a ben 80 gare del Tourist Trophy.

Il nordirlandese era difatti una figura ben nota agli appassionati delle corse in moto estreme avendo gareggiato con il suo caratteristico casco rosa avendo partecipato alle corse più pericolose del mondo (nel corso della sua carriera ha gareggiato nel Manx Grand Prix, nel Classic TT, nel Southern 100, nel North West 200, nell'Ulster Grand Prix, nel Macao Grand Prix e nell'Oliver's Mount). La sua grande esperienza in questo tipo di competizioni non gli ha però consentito di salvarsi la vita nel tragico incidente che lo ha portato via a 52 anni.

249 CONDIVISIONI
Coppa Italia, clamorose eliminazioni per Verona e Salernitana: Bari e Parma fanno fuori le favorite
Coppa Italia, clamorose eliminazioni per Verona e Salernitana: Bari e Parma fanno fuori le favorite
GP Ungheria a forte rischio temporali, meteo disastroso: il programma può essere stravolto
GP Ungheria a forte rischio temporali, meteo disastroso: il programma può essere stravolto
La Ferrari zittita da Sainz nel GP Francia, il messaggio radio al momento sbagliato:
La Ferrari zittita da Sainz nel GP Francia, il messaggio radio al momento sbagliato: "Non ora!"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni