Ventiquattr'ore fa era stato beffato dalla controversa regola dei track limits il pilota inglese che poi sui social si era provato a scusare scrivendo: "Ho fatto un casino". Era stato consolato da migliaia di utenti e di suoi tifosi, ma pure da Lewis Hamilton che gli ha dato coraggio. Forse nessuno dei due poteva pensare che nella fase finale tra loro ci fosse una battaglia per il secondo posto. Ha prevalso Lewis, ma Norris c'è. Lando è uno dei talenti di oggi e di domani.

Norris sorprendente podio a Imola

Ha l'argento vivo addosso questo ragazzo che cresce sempre più e ha dimostrato, ancora una volta, di essere pronto per competere con i big. Già il duello nettamente vinto con Ricciardo in Bahrain aveva fatto capire chiaramente il valore di Norris che a un certo punto dopo aver superato, con l'ordine di scuderia, il compagno di squadra, ha avuto modo di mettersi alla rincorsa del podio. L'errore di Hamilton, l'incidente tra Bottas e Russell e la seguente Safety Car lo ha portato al terzo posto. Dopo la ripartenza Norris ha bruciato Leclerc, lo ha sorpreso e si è preso la seconda posizione, che ha mantenuto a lungo fino a quando non l'ha ceduta a Hamilton che ha dovuto penare per ottenere la seconda piazza.

Norris è il driver of the day di Imola

Al termine del Gp l'inglese era felicissimo del terzo posto di Imola che gli garantisce anche la terza posizione nel Mondiale Piloti. Il duello con Hamilton è stato bello e il giovane Lando non ha perso il sorriso pure se è stato superato dal connazionale:

Sono felice. Bel recupero da ieri. Gara è stata lunga e difficile. Non sono partito bene. Ho rimontato perché avevo un bel passo. Volevo tenere il secondo posto, ma Lewis era troppo veloce per me. Avevo la ginocchiera che mi è finita sotto la frizione, è stato un mio errore. Abbiamo montato le soft per la ripartenza, avevo un buon passo ma sapevo che avrei faticato tanto negli ultimi giri. Avendo Lewis dietro non era facile. Ho cercato di tenerlo dietro per 3-4 giri, ma alla fine non ce l’ho fatta. Ma sono contento. Pilota del giorno? Non pensavo di avere dei fan, sono contento.