La McLaren è la prima scuderia a svelare la propria vettura per la stagione 2021. Lo storico team inglese, che ha chiuso al terzo posto il Campionato Costruttori 2020, con un evento sui social ha presentato la vettura, la MCL35M, che guideranno Lando Norris, al terzo anno in questo team, e Daniel Ricciardo, che arriva dalla Renault.

Le ambizioni della McLaren

Pian piano la McLaren è ritornata su ottimi livelli. Il 2019 è stato l'anno del primo podio dopo cinque stagioni e dell'incredibile sesto posto nel campionato piloti di Sainz, mentre nella passata stagione la scuderia di Woking è riuscita a conquistare il terzo posto nel Costruttori ed ha portato entrambi i piloti sul podio, con Sainz stesso che ha sfiorato il successo a Monza.

In questo 2021 la McLaren vuole invece tornare a competere per la vittoria, sarà difficile, ma ora bisogna fare un altro grande step e pure per questo è stato ingaggiato un pilota esperto e veloce come Daniel Ricciardo, che nella presentazione ha citato Senna e Prost, due dei tanti miti di questo team. Eguagliarli è impossibile, ma sia l'australiano che Norris dovessero vincere una gara scriverebbero una pagina di storia importante della scuderia inglese e cercheranno di farlo con il motore Mercedes.

Il ritorno del motore Mercedes

Spera di tornare in alto la McLaren che da questa stagione torna ad avere i motori della Mercedes, che ha sostituito quelli della Renault. Il team inglese ha avuto per oltre un decennio i motori Mercedes, con cui ha vinto tre titoli Mondiali Piloti: due con Mika Hakkinen e uno con Lewis Hamilton, e un numero infinito di Gran Premi (anche con grandi piloti come Raikkonen, Coulthard, Button e Montoya).