90' La Lazio sa vincere solo in rimonta: Immobile e Parolo mandano ko il Torino

Seconda vittoria consecutiva per la Lazio dopo il ko di Bergamo: i biancocelesti, proprio come contro la Fiorentina, riescono a rimontare l'iniziale svantaggio e grazie alle reti di Immobile e Parolo si portano a -1 dalla Juventus, che stasera è impegnata contro il Genoa. Per i granata aveva aperto il match Belotti ma alla lunga i capitolini hanno avuto la meglio.

89' Ultimi due cambi per la Lazio: dentro Anderson e Quisanga

Fuori Patric e Lazzari, dentro Djavan Anderson e Bastos: ultimi due cambi per la squadra biancoceleste.

85' Toro volenteroso, Lazio che agisce in contropiede

Il Toro ci prova con volontà mentre la Lazio prova a contenere e gire in contropiede.

80' Longo prova a scuotere il Torino con gli ultimi due cambi: Millico e Djidji

Moreno Longo prova a scuotere il Torino con gli ultimi due cambi: Millico e Djidji al posto di Lukic e Bremer.

78' Lazio in controllo, Torino con orgoglio

La Lazio controlla i ritmi e mantiene il possesso palla in zona offensiva. Torino in difficoltà ma ci prova con l'orgoglio.

72' Lazio in vantaggio sul Torino: la firma è di Marco Parolo

Il centrocampista della Lazio ha calciato dal limite e una deviazione di Bremer ha messo fuori causa Sirigu, che poco prima aveva respinto in maniera eccellente un tiro ravvicinato di Milinkovic-Savic.

69' Assedio Lazio, manca concretezza: Toro spento

La squadra biancoceleste ha messo nell'angolo il Toro e cerca il gol del vantaggio ma manca il guizzo finale. Toro spento e in difficoltà.

63' Milinkovic-Savic ci prova di testa: palla fuori

Traversone di Radu per Milinkovic che sfiora il pallone di testa ma manda fuori alla sinistra di Sirigu.

59' Primi cambi della gara per Torino e Lazio

Arrivano i primi cambi per le due squadre. La Lazio ha inserito Lukaku e Correa per Jony e Caicedo mentre il Torino ha inserito Ansaldi e Berenguer al posto di De Silvestri e Verdi.

52' Gara totalmente stravolta: Lazio arrembante, Toro impaurito

Rispetto alla prima parte della prima frazione la gara è totalmente cambiata: la Lazio ci crede e vuole la vittoria, il Toro sembra impaurito dalla pressione degli avversari.

47' Pareggio della Lazio: segna sempre Ciro Immobile

Ciro Immobile ha trovato il gol del pareggio per la sua squadra grazie ad una conclusione di sinistro non pulitissima, ma efficace, che si insacca nell'angolo lontano della porta di Sirigu. Rete numero 29 per la punta di Torre Annunziata e assist del solito Luis Alberto (13° in campionato).

46' Inizia il secondo tempo: nessun cambio per Torino e Lazio

Sia Longo che Farris non hanno effettuato cambiamenti nelle rispettive formazioni e così Torino-Lazio ripartono con gli stessi 22 calciatori del primo tempo.

45' Intervallo: Toro in vantaggio sulla Lazio grazie ad un rigore di Belotti

Si chiude il primo tempo allo stadio Olimpico Grande Torino con i granata in vantaggio grazie ad un rigore di Andrea Belotti dopo pochi minuti. Lazio inizialmente molle e poco attenta ma che con il passare dei minuti ha cercato la via del pareggio ma è mancata sempre la concretezza negli ultimi 16 metri.

44' Acerbi segna ma è in fuorigioco: nulla di fatto

Francesco Acerbi aveva trovato il gol del pareggio con un colpo di testa su punizione calciata da sinistra il difensore laziale è in posizione irregolare e la rete viene invalidata. Nulla di fatto per la Lazio.

42' Forcing Lazio ma manca il guizzo finale

La Lazio sta cercando il pareggio e con un buon forcing ha messo il Toro negli ultimi 16 metri con 5 cross consecutivi ma è mancato sempre il guizzo decisivo. Proteste per un contatto in area su Milinkovic-Savic ma il serbo sembra attendere i due avversari per poi subire il colpo.

36' Immobile ci riprova: palla alta ma la Lazio sembra viva

Il numero 17 biancoceleste si è ritrovato un pallone tra i piedi al limite dell'area dopo un paio di contrasti e ha calciato di prima intenzione ma il suo tentativo termina alto. La Lazio sembra essere più convinta rispetto ai primi minuti.

30' Cooling break per Torino e Lazio

Le squadre vanno vicino alle rispettive panchine per dissetarsi e per ricevere le indicazioni da Longo e Farris, che oggi sostituisce Inzaghi in panchina.

28' Caicedo e Immobile ammoniti: salteranno il Milan

Entrambi gli attaccanti della Lazio sono stati ammoniti ed erano diffidati: contro il Milan, sabato 4 luglio ore 21.45, Simone Inzaghi dovrà fare a meno di Ciro Immobile e Felipe Caicedo.

24' Ci prova anche Milinkovic-Savic dalla distanza: palla alta

Altra conclusione alt della Lazio: questa volta è Milinkovic-Savic a cercare la porta dalla distanza ma il serbo calcia altissimo e Sirigu non sporca nemmeno i guanti.

22' Immobile calcia da buona posizione ma il tiro è alto

Ciro Immobile si presenta davanti a Sirigu ma il suo tiro è altissimo sulla traversa della porta avversaria.

20' Baricentro più alto della Lazio ma mancano le occasioni da gol

I capitolini hanno alzato il baricentro ma non stentano ad arrivare le occasioni da goal per Immobile & co.

15' Immobile ci prova ma è in fuorigioco: primi segnali di Lazio

Su assist di Lui Alberto il capocannoniere del campionato ha calciato sul primo palo trovando un prontissimo Sirigu è in fuorigioco. Primi segnali di vita dei biancocelesti.

10' Partenza non buona della Lazio: Toro che ci prova

La squadra di Inzaghi, oggi squalificato, è partita male: oltre alla rete subita il suo gioco non decolla. Torino più deciso e concreto in questo inizio.

5' Toro in vantaggio su calcio di rigore: Belotti!

Un fallo di mano di Immobile, su tiro ravvicinato N'Koulou, è stato punito con un calcio di rigore in area e Andrea Belotti ha realizzato dagli 11 metri spiazzando Strakosha. Dodicesima rete in campionato per il Gallo.

1' Fischio d’inizio Torino-Lazio 0-0

Dopo l'ingresso separato delle due squadre e degli arbitri, la gara tra granata e biancocelesti è iniziata sotto la direzione dell'arbitro Massa. A toccare il primo pallone è toccato dalla Lazio e su primo lancio in profondità Milinkovic-Savic si è scontrato con Ola Aina: nessun problema per i due, che proseguono dopo il colpo alla testa senza problemi.

30 giugno 19:15 Squadre in campo per il riscaldamento a Torino

Entrambe le squadre sono in campo per il riscaldamento pre-partita allo stadio Olimpico Grande Torino.

30 giugno 19:11 Tare: “Vincere per mantenere le speranze Scudetto”

Il direttore sportivo della Lazio, Igli Tare, ai microfoni Sky Sport ha parlato della gara contro il Torino e dell'inseguimento alla Juventus: "Noi siamo l'unica squadra delle prime tre che sta giocando tre partite in otto giorni, dobbiamo dare continuità e vincere questa sera, solo così noi possiamo ancora fare la guerra alla Juventus". 

Sui progetti futuri l'ex calciatore e attuale dirigente biancoceleste ha dichiarato: "Noi abbiamo dimostrato negli anni di voler mantenere i giocatori forti e negli anni ha vinto anche qualcosa di importante. Siamo consapevoli che la qualità della Champions è diversa e dopo la matematica qualificazione ci siederemo con l'allenatore e discuteremo sul da farsi per essere sempre ad alto livello".

30 giugno 19:05 Gli ultimi risultati di Torino e Lazio

Dopo la rimonta subita a Bergamo contro l’Atalanta, la Lazio si è rimessa in cammino con la Fiorentina e riportando i punti di distacco a 4 punti. Dopo le polemiche del post-partita i capitolini cercheranno di fare bottino pieno per avvicinarsi alla testa della classifica in casa dei granata, che però sono reduci dalla sconfitta per 4-2 subita a Cagliari.

30 giugno 18:50 Torino-Lazio è la sfida tra Belotti e Immobile

Quella dell’Olimpico Grande Torino sarà anche una sfida tra i due bomber, ex compagni di squadra e amici; ovvero Ciro Immobile e Andrea Belotti. Sono due calciatori indispensabili per le rispettive squadre, i due attaccanti si contendono la titolarità in Nazionale ma sono molto amici e lo dimostrano le esultanze dopo in gol con la maglia azzurra. Sia Ciro che il Gallo sono tra i calciatori che hanno segnato di più, il primo 28 reti e il secondo 11, e si stanno confermando ad alto livello per l’ennesima stagione.

30 giugno 18:40 Torino-Lazio formazioni ufficiali

Moreno Longo cambia il suo Toro inserendo un centrocampista in più e togliendo calciatore offensivo rispetto alle ultime uscite: Rincon va a rinfoltire la mediana e resta fuori Edera. Ola Aina preferito ad Ansaldi sulla corsia sinistra, Lyanco a Izzo in difesa. Simone Inzaghi non cambia la coppia d’attacco rispetto alle notizie della vigilia: l’unico cambio rispetto all’undici di sabato con la Fiorentina lancia di nuovo dal 1’ Radu e lascia in panchina Bastos.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Lyanco, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Lukic, Meité, Rincon, Ola Aina; Verdi, Belotti. Allentore: Longo.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Luis Alberto, Parolo, Milinkovic-Savic, Jony; Immobile, Caicedo. Allenatore: Inzaghi.

30 giugno 18:00 Torino-Lazio, arbitra Davide Massa di Imperia

La partita tra Torino e Lazio in programma allo stadio Olimpico Grande Torino verrà arbitrata dal signor Davide Massa della sezione d’Imperia. Gli arbitri di linea Schenone e Longo e Abisso quarto uomo. Al VAR ci sarà Nasca e Tegoni come aVAR. I precedenti di Davide Massa con i granata sono 12, con 5 sconfitte, 5 pareggi e due sole vittorie; mentre il fischietto di Imperia ha già diretto la Lazio 15 volte con un bilancio di 6 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte. L'ultima volta risale ai quarti di finale di Coppa Italia disputato al San Paolo contro il Napoli, quando i biancocelesti criticarono molto l’espulsione di Lucas Leiva.

30 giugno 17:30 Torino-Lazio i precedenti e le statistiche

Si tratta della sfida numero 130 tra queste due squadre in Serie A, con i granata in vantaggio 39-36 nel conteggio delle vittorie e 54 pareggi complessivi. L'ultima gara giocata all'Olimpico Grande Torino il 26 maggio 2019 ha visto interrompere un digiuno dalla vittoria del Toro nel confronto che durava da 4 gare (2 vittorie della Lazio e 2 pareggi nei precedenti 4 match casalinghi). All’andata i capitolini si sono imposti con un roboante 4-0.

30 giugno 17:00 Probabili formazioni Torino-Lazio

Moreno Longo starebbe pensando di tornare al 3–5-2, con Belotti punta centrale e Verdi in appoggio. Ritorno da titolare di Ansaldi mentre sulla corsia destra ballottaggio fra Ola Aina e De Silvestri. Nella parte centrale del campo è probabile la presenza di Meité e Rincon insieme a Lukic, mentre in difesa il terzetto Bremer, Izzo e N’Koulou dovrebbe essere confermato a protezione di Sirigu.

Non dovrebbero esserci grandi novità nella formazione iniziale di Simone Inzaghi, che dovrebbe riproporre il 3-5-2 e l’unica novità rispetto a sabato sarà l’inserimento di Joaquin Correa in coppia con Immobile davanti. A centrocampo Parolo avrebbe più chance in regia di Cataldi, che ha ancora problemi alla caviglia, mentre restano intoccabili Milinkovic-Savic e Luis Alberto: sulla fascia destra Lazzari e a sinistra ballottaggio tra Marusic e Jony, con il secondo favorito. In difesa dovrebbero esserci ancora Patric, in vantaggio  su Bastos, Acerbi e Radu davanti a Strakosha.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Lukic, Meité, Rincon, Ansaldi; Verdi, Belotti. Allentore: Longo.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, Jony; Immobile, Correa. Allenatore: Inzaghi.

30 giugno 16:31 Dove vedere in tv e streaming Torino-Lazio

Il Torino vuole tirarsi fuori dalla zona pericolosa della classifica e mettersi alla spalle la sconfitta di Cagliari mentre la Lazio vuole portarsi momentaneamente a -1 dalla Juventus in vetta alla classifica: questi sono i temi principali della sfida in programma stasera alle ora 19.30 allo stadio Olimpico Grande Torino tra i granata e i biancocelesti verrà trasmessa Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 252 del satellite). La telecronaca sarà affidata a Riccardo Gentile mentre al commento ci sarà Luca Marchegiani.

La partita Torino-Lazio si potrà vedere anche in diretta streaming attraverso Sky Go per tutti gli abbonati della tv satellitare e se sarà possibile seguirla sia su personal computer e notebook, collegandosi con il sito ufficiale della piattaforma, che su dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricando l'applicazione per sistemi iOS e Android. La gara della Sardegna Arena sarà visibile anche su Now Tv, servizio di streaming live e on-demand di Sky che consente di vedere le partite della Serie A in base al pacchetto acquistato.