Fischio finale La Juventus batte il Brescia 2-0

Juventus batte Brescia 2-0. Gol di Dybala e Cuadrado. Bianconeri in vantaggio nel primo tempo grazie ad una splendida punizione dell'argentino, con la formazione lombarda in inferiorità numerica dopo il rosso per Ayé. Nella ripresa il raddoppio del colombiano. Nota stonata l'infortunio di Miralem Pjanic

80' Sampdoria-Fiorentina 0-5, doppietta di Chiesa

La Fiorentina è incontenibile a Genova. Arriva anche il quinto gol firmato da Chiesa. Bella giocata dell'attaccante che spedisce il pallone sotto l'incrocio e come il compagno Vlahovic firma la sua personale doppietta

16 febbraio 16:43 Juve vicina al tris, gol annullato a Higuain

Juventus vicina al terzo gol con Higuain. Sugli sviluppi di un calcio piazzato dalla destra, incornata del Pipita che spedisce la palla in rete. Gol annullato per posizione irregolare del Pipita. Decisione convalidata anche dal Var

78' Juventus, entra Chiellini: bel gesto di Balotelli

È il momento di Giorgio Chiellini! Il difensore torna in campo dopo il lunghissimo stop per infortunio. Tutto lo Stadium in piedi per omaggiare il capitano che subentra a Bonucci. Bel gesto di Balotelli che saluta e dà il bentornato all'avversario

Bis bianconero Juventus-Brescia 2-0, gol di Cuadrado

La Juventus raddoppia con Cuadrado! Assist di tacco di Matuidi per l'esterno colombiano che dopo un ottimo inserimento con un tocco morbidissimo batte ancora il portiere del Brescia. I bianconeri mettono in ghiaccio il risultato

72' Juventus-Brescia, infortunio per Pjanic: entra Matuidi

Dopo 6′ dal suo ingresso in campo finisce ko Miralem Pjanic! Infortunio di natura muscolare per il bosniaco che si tocca l'inguine e lascia il campo a Matuidi. Molto arrabbiato l'ex Roma che rischia di andare incontro ad un nuovo periodo di stop.

68' Juve pericolosa con Dybala, provvidenziale Bjarnason

Grandissima apertura di Higuain per Dybala che si accentra e dopo una serie di finte disorienta tre avversari. La conclusione è tardiva, con Bjarnason che si oppone con il corpo alla conclusione dell'argentino. L'islandese si rende pericoloso poco dopo con una conclusione dalla distanza

63' Cambio nella Juventus, entra Pjanic per Ramsey

Primo cambio nella Juventus. Esce tra gli applausi Ramsey autore di una buona gara. Entra Pjanic finito sulla graticola dopo la brutta prova di Verona. Qualche fischio per il bosniaco che giocherà in posizione centrale

63' Juventus-Brescia, si riscalda Chiellini. Boato dello Stadium

Mentre la Juventus continua a spingere con intensità, boato dell'Allianz Stadium. Applausi per Giorgio Chiellini che si è alzato dalla panchina. Il difensore è andato a riscaldarsi e potrebbe trovare spazio nel finale di partita dopo i tanti mesi di stop per inofrtunio

58' Sampdoria-Fiorentina 0-4, doppietta per Vlahovic

La Fiorentina (che è rimasta in 10 come la Samp per il doppio giallo a Badelj), cala il poker a Marassi. Protagonista ancora Vlahovic che realizza la sua personale doppietta per lo 0-4 in favore della squadra ospite.

54' La Juventus spinge a caccia del raddoppio, il Brescia si difende

Si gioca esclusivamente nella metà campo del Brescia. I bianconeri spingono soprattutto sulla corsia destra sfruttando la verve di Cuadrado. La formazione di Diego Lopez che non riesce a ripartire si difende con ordine in inferiorità numerica

49' Sabelli salva il Brescia, Juve vicina al raddoppio con Higuain

Che occasione per la Juventus con Higuain. Controllo a seguire per il Pipita che si libera di un avversario e incrocia di destro. Il pallone viene deviato nei pressi della linea di porta da Sabelli che nega il raddoppio agli avversari

Si riparte Juventus-Brescia, inizia il secondo tempo

Le squadre tornano in campo per il secondo tempo. Si riparte dal risultato di 1-0, grazie al gol di Paulo Dybala. Non ci sono cambi, con i lombardi che hanno già dovuto fare a meno dell'infortunato Alfonso, sostituito da Andrenacci e sono in 10 per il rosso ad Ayé.

Intervallo Juventus-Brescia 1-0, fine primo tempo

Il risultato alla fine del primo tempo di Juventus-Brescia è 1-0. Un gol di Dybala su punizione decide finora il match. Espulso Ayé per la formazione ospite che dovrà giocare la ripresa in inferiorità numerica.

45' Juventus vicina al gol, traversa di Rugani. Miracolo di Andrenacci

La Juventus va ad un passo dal raddoppio con Rugani. La deviazione del difensore trova la grandissima risposta di Andrenacci, all'esordio in Serie A. Il pallone finisce sulla traversa. Applausi per entrambi.

40' Sampdoria-Fiorentina 0-3, tris di Chiesa

La Fiorentina ipoteca il successo a Genova. Calcio di rigore per la formazione di Iachini, che ora potrà giocare con l'uomo in più dopo il secondo giallo a Murru. Chiesa dal dischetto cala il tris nel silenzio del Ferraris

Bianconeri avanti Juventus-Brescia 1-0, gol su punizione di Dybala

Juventus avanti con Dybala! Dal fallo di Ayé, punizione dal limite per la Juventus. Batte Dybala che con una traiettoria perfetta spedisce il pallone alle spalle dell'incolpevole portiere del Brescia. I bianconeri mettono il match in discesa

34' Brescia in 10, espulso Ayé

Match in salita per il Brescia, che perde uno dei migliori in campo. Ayé che poco fa aveva incassato il primo giallo, riceve la seconda ammonizione. Fallo al limite su Ramsey che si stava inserendo e provvedimento disciplinare inevitabile.

32' Juventus vicina al gol con Dybala, erroraccio del numero 10

La Juventus va vicinissima al vantaggio con Dybala. Higuain lavora un gran pallone per il connazionale che fallisce un rigore in movimento. Conclusione sbilenca del numero 10 e sfera che finisce fuori.

31' Brescia, occasione con Zmrhal

Anche il Brescia prova a farsi vedere dalle parti di Szczesny. Questa volta è Zmrhal che sfrutta lo spazio a disposizione e calcia. Il pallone esce alla sinistra del portiere polacco. Paura per Rabiot, dopo un movimento innaturale. Il francese è in grado di proseguire il match

27' Juventus-Brescia, bianconeri pericolosi con Cuadrado

Juventus protagonista finora di una prova poco lucida. Occasione per Cuadrado che sugli sviluppi di un cross dalla sinistra arriva in spaccata sul secondo palo. Deviazione imprecisa del colombiano e pallone che finisce fuori

27' Sassuolo-Parma 0-1, gol di Gervinho

Si sblocca anche la partita del Mapei Stadium. Il Parma passa in vantaggio in casa del Sassuolo con un gol del redivivo Gervinho. L'ivoriano si conferma ancora una volta implacabile in contropiede. Match in salita per i neroverdi

23' Sampdoria-Fiorentina 0-2, raddoppio di Vlahovic

La Fiorentina si porta sul 2-0 in casa della Sampdoria. Autore del gol Vlahovic, già decisivo in occasione del primo vantaggio. Conclusione sinistra del bomber su calcio di rigore. L'attaccante poi viene ammonito per un'esultanza provocatoria, con tanto di faccia a faccia con Murru

19' Juventus, cartellino giallo per Bonucci: salterà la SPAL

Cartellino giallo pesante per Leonardo Bonucci. Al minuto 19, il numero 19 della Juventus stende Ayé, che si stava involando verso Buffon. Inevitabile l'ammonizione per il centrale, con Danilo pronto ad intervenire nei pressi dell'azione. Giallo pesante per Bonucci, che essendo diffidato salterà la SPAL

16 febbraio 15:15 Sampdoria-Fiorentina 0-1, autogol di Thorsby

Intanto a Genova la Fiorentina passa in vantaggio! Sfortunata la squadra di casa: dopo un'iniziativa di Vlahovic, la sfera finisce sul corpo del difensore che beffa il proprio portiere. La Viola sblocca il risultato. Match in salita per gli uomini di Ranieri

10' Brescia, Alfonso non ce la fa ed esce tra gli applausi di tutto lo Stadium. Entra Andrenacci

Alfonso non ce la fa! Ghiaccio sulla testa per il portiere che deve uscire dopo il colpo ricevuto. Applausi da tutto lo stadio per l'estremo difensore, che sicuramente si recherà in ospedale per controlli. Entra Andrenacci, ex Giovanili del Milan e Fano

6' Brescia, colpo alla testa per Alfonso

Brutte notizie per il Brescia. Sugli sviluppi dell'azione precedente colpo alla testa per Alfonso nel contrasto con Higuain e un compagno di squadra. Il portiere è intontito e si accascia nuovamente al suolo. Dopo qualche minuto di apprensione, sembra in grado di proseguire il match

3' Juventus subito pericolosa con Higuain

La prima occasione della partita è per la Juventus con Gonzalo Higuain. Bell'azione bianconera sull'asse destro con Ramsey che mette al centro un pallone invitante per il Pipita. Il tocco ad anticipare il portiere è impreciso e la sfera finisce fuori.

Fischio d'inizio Juventus-Brescia 0-0, inizia la partita

Tutto pronto all'Allianz Stadium per il fischio d'inizio di Juventus-Brescia. Cordiali saluti tra i giocatori delle due squadre e in primis tra Balotelli e Bonucci, i due capitani. Padroni di casa in bianconero, ospiti con la maglia biancoblu. Si parte

16 febbraio 14:58 Dove guardare Juventus-Brescia in tv e streaming

Juventus-Brescia in programma oggi alle ore 15 sarà trasmessa in diretta tv in esclusiva su Sky e in particolare sui canali  Sky Sport Serie A e Sky Sport (202, 252 del satellite, 473, 483 del digitale terrestre). Juve-Brescia potrà essere seguita anche in diretta streaming su Sky Go, per gli abbonati a Sky, e su Now TV. La telecronaca della partita sarà affidata a Riccardo Trevisani con il commento tecnico di Daniele Adani

16 febbraio 14:38 Juventus-Brescia, formazioni ufficiali: Cuadrado con Higuain e Dybala, de Ligt out

Sarri punta sul tridente in vista di Juventus-Brescia. Senza Ronaldo, spazio al tridente formato da Cuadrado, Dybala e Higuain. Novità anche in difesa con Rugani, preferito a de Ligt. In mediana spazio a Ramsey, Bentancur e Rabiot. Brescia con il 4-3-1-2: Lopez alle prese con le tante assenze, in primis quella di Tonali, punta su Bjarnason e Zmrahl alle spalle di Balotelli e Ayé. Le formazioni ufficiali:

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Ramsey, Bentancur, Rabiot; Cuadrado, Higuain, Dybala. All. Sarri
BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Chancellor, Mateju, Martella; Bisoli, Dessena, Bjarnason; Zmrhal; Balotelli, Ayé. All. Lopez

16 febbraio 14:25 Oggi alle 15 la partita Juventus-Brescia per la Serie A

Oggi alle 15 in diretta la partita Juventus-Brescia

Juventus-Brescia è la partita delle 15 della domenica della ventiquattresima giornata di Serie A. All’Allianz Stadium la squadra di Sarri reduce dal ko del Bentegodi e dal pareggio di San Siro in Coppa Italia, vuole ritornare al successo. I bianconeri affrontano una squadra che nella sua sua storia non ha mai vinto a Torino: 17 sconfitte e 5 pareggi nei precedenti. Il nuovo Brescia di Diego Lopez, che ha esordito con un pareggio, non ha niente da perdere e dovrà confermarsi una squadra da trasferta, visto che 10 dei 16 punti finora conquistati sono arrivati. Non ci sarà la sfida a distanza tra Ronaldo e Balotelli, visto che il primo non è stato convocato da Maurizio Sarri.

Juventus-Brescia: formazioni ufficiali

Sarri punta sul tridente in vista di Juventus-Brescia. Senza Ronaldo, spazio al tridente formato da Cuadrado, Dybala e Higuain. Novità anche in difesa con Rugani, preferito a de Ligt. In mediana spazio a Ramsey, Bentancur e Rabiot. Brescia con il 4-3-1-2: Lopez alle prese con le tante assenze, in primis quella di Tonali, punta su Bjarnason e Zmrahl alle spalle di Balotelli e Ayé

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Ramsey, Bentancur, Rabiot; Cuadrado, Higuain, Dybala. All. Sarri
BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Chancellor, Mateju, Martella; Bisoli, Dessena, Bjarnason; Zmrhal; Balotelli, Ayé. All. Lopez

Dove guardare Juventus-Brescia in tv e streaming

Juventus-Brescia in programma oggi alle ore 15 sarà trasmessa in diretta tv in esclusiva su Sky e in particolare sui canali  Sky Sport Serie A e Sky Sport (202, 252 del satellite, 473, 483 del digitale terrestre). Juve-Brescia potrà essere seguita anche in diretta streaming su Sky Go, per gli abbonati a Sky, e su Now TV. La telecronaca della partita sarà affidata a Riccardo Trevisani con il commento tecnico di Daniele Adani