Giro d'Italia
23 Maggio 2021
19:09

Le condizioni di Nibali coinvolto nella maxi caduta al Giro d’Italia

Il comunicato della Trek-Segafredo tiene in apprensione i tifosi di Vincenzo Nibali, coinvolto nella maxi caduta avvenuta all’inizio della 15sima tappa del Giro d’Italia: “Le condizioni dello Squalo verranno valutate nelle prossime ore. Non si esclude di dover procedere ad indagini radiologiche”.
A cura di Maurizio De Santis
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Giro d'Italia

Contusione costale. Vincenzo Nibali l'ha riportata per essere rimasto coinvolto nella maxi caduta che ha caratterizzato la parte iniziale della quindicesima tappa del Giro d'Italia. È caduto da fermo, dopo aver frenato per evitare la collisione con un'altra bicicletta a terra. Un incidente avvenuto sul ponte di Grado che ha costretto i commissari di gara a sospendere la corsa per oltre mezz'ora – così da permettere l'arrivo di ambulanze e personale medico – e alcuni dei concorrenti al ritiro. Lo ‘squalo' ha rischiato di dare forfait ma ha inforcato i pedali e ha proseguito lungo il percorso fino al traguardo di Gorizia. Ha voluto proseguire la gara nonostante avvertisse un dolore all'emitorace destro, come spiegato in una nota ufficiale della Trek-Segafredo.

Nonostante nessun nostro corridore sia stato direttamente coinvolto, c’è purtroppo da registrare che Vincenzo Nibali ha riportato una contusione costale, cadendo da fermo dopo aver frenato per evitare una bicicletta a terra – si legge nel comunicato ufficiale – dopo essersi rialzato da solo e aver ripreso, con il passare dei chilometri ha accusato dolore all’emitorace destro. Le condizioni dello Squalo verranno valutate nelle prossime ore. Non si esclude di dover procedere ad indagini radiologiche.

Un'edizione della ‘corsa rosa' iniziata sotto una cattiva stella per il campione siciliano. Una caduta in allenamento ne aveva messo addirittura a rischio la partecipazione al Giro: Nibali si era sottoposto a intervento chirurgico il 15 aprile scorso per aver riportato la frattura del radio del braccio destro. È riuscito a guarire e a recuperare in tempo per presentarsi ai nastri di partenza della gara.

E che fosse un'annata segnata dalla malasorte, ne ha dato testimonianza anche un altro episodio avvenuto sempre in questa edizione del Giro d'Italia: durante l'ottava tappa lungo il percorso Foggia-Guardia Sanframondi, lo ‘squalo' è caduto e ha riportato anche un problema meccanico. "Non ho la gamba dei giorni migliori", parole che spiegano bene in quali condizioni è arrivato al tradizionale appuntamento internazionale.

(in aggiornamento)

44 contenuti su questa storia
Egan Bernal a Milano vince il Giro d'Italia 2021, sul podio Damiano Caruso e Yates
Egan Bernal a Milano vince il Giro d'Italia 2021, sul podio Damiano Caruso e Yates
Giro d'Italia, Yates vince la 19a tappa e lancia la sfida a Egan Bernal
Giro d'Italia, Yates vince la 19a tappa e lancia la sfida a Egan Bernal
Daniel Martin vince la 17a tappa del Giro d'Italia, in difficoltà la maglia rosa Egon Bernal
Daniel Martin vince la 17a tappa del Giro d'Italia, in difficoltà la maglia rosa Egon Bernal
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni