https://twitter.com/OfficialASRoma/status/1229751601025421312
in foto: https://twitter.com/OfficialASRoma/status/1229751601025421312

Una buona notizia in un periodo assai negativo. La Roma ritrova Amadou Diawara. Il centrocampista che a fine gennaio si era fermato per la lesione al menisco esterno del ginocchio sinistro, scongiurato il rischio di un intervento chirurgico (che potrebbe essere rimandato al termine della stagione), è tornato a lavorare parzialmente con il gruppo. L'ex Napoli continuerà nei prossimi giorni a sottoporsi a test fisici, per verificare le condizioni del suo ginocchio sotto sforzo. In caso di risposte positive, il calciatore della Guinea potrebbe tornare a disposizione a marzo.

Roma, Amadou Diawara torna ad allenarsi in gruppo

Come mostrato dalla Roma in alcuni scatti pubblicati sui social, Amadou Diawara è tornato ad allenarsi in gruppo. Il centrocampista che si era ritagliato uno spazio importante nella squadra di Fonseca, era stato costretto a fermarsi il 22 gennaio scorso, nel match di Coppa Italia in casa della Juventus. Lesione del menisco esterno del ginocchio sinistro per il giocatore che si è sottoposto nelle ultime settimane a controlli specialistici. Alla fine si è optato per la terapia conservativa, e non per l'intervento chirurgico immediato, che avrebbe costretto Diawara a restare ai box fino al termine della stagione. Ecco allora che il calciatore dopo essersi sottoposto ad allenamenti personalizzati, oggi è tornato a lavorare in gruppo con la Roma

Come sta Amadou Diawara, le condizioni del centrocampista e quando tornerà in campo

Il ritorno agli allenamenti con la squadra, non implica un ritorno in campo nell'immediato per Amadou Diawara. Quest'ultimo infatti sfrutterà queste sessioni di lavoro, per testare le condizioni del suo ginocchio. Il centrocampista sarà monitorato dallo staff medico capitolino, per capire la reazione dell'arto infortunato agli sforzi. Se tutto dovesse andare per il meglio, non è da escludere un recupero per i primi di marzo. A fine stagione poi, il calciatore potrebbe finire sotto i ferri, approfittando della sosta estiva per risolvere in maniera definitiva il problema fisico, e recuperare al top in vista della prossima annata.