29 Luglio 2022
19:20

Passarella rassicura sulle sue condizioni di salute e contrattacca: “Speculazioni sul mio nome”

Dopo la smentita ufficiale da parte della famiglia sulle sue reali condizioni è lo stesso Daniel Passarella a parlare: “Non so nemmeno pronunciare il nome delle malattie di cui starei soffrendo…”
A cura di Alessio Pediglieri

Daniel Passarella passa al contrattacco ed entra in tackle come nei giorni migliori sulle gambe di chi ha provato a raccontare falsità attorno alle sue condizioni di salute, sfruttandone il nome per farsi pubblicità. Così, dopo la smentita ufficiale da parte della sua famiglia "el Caudillo",  il condottiero, ha voluto dire direttamente la sua in prima persona, senza ulteriori intermediazioni, rassicurando sul proprio stato di salute. Non ottimale, certamente, ma lontano anni luce "da quelle malattie di cui non so nemmeno il nome".

Nell'intervista rilasciata alla ‘Gazzetta', l'ex stella argentina si toglie da subito il sassolino più fastidioso, quello di una stampa che ha divorato famelica l'indiscrezione sulle sue condizioni gravi di salute. Argomento non vero, smentito con una nota ufficiale dai cari di Passarella che dimostra fastidio per quanto avvenuto, pur non sorprendendosi: "Ho 69 anni, ne ho viste di ogni colore… conosco il mondo dell'informazione chi vuole stupire approfittando di nomi famosi. È speculazione".

Ciò che importa, però, è che le notizie diffuse siano davvero infondate, se non false. Malattie neurodegenerative, condizioni psicofisiche allo stremo. Nulla di più falso: "Non so nemmeno pronunciare il nome delle malattie di cui dovrei soffrire" continua l'ex difensore. "Ho sofferto di depressione, sì è vero, ma chi non è mai stato triste? Abbiamo attraversato tutti un momento difficile, ma da qui ad andare oltre, ne corre. Posso rassicurare tutti, anche i tanti amici italiani, io sto bene".

Passarella a Firenze, nel 2016, con Antognoni e Graziani
Passarella a Firenze, nel 2016, con Antognoni e Graziani

Quindi, l'aneddoto rivolto al grande vecchio compagno e amico Giancarlo Antognoni tra i più preoccupati davanti alle notizie, poi rivelatesi a dir poco inesatte, delle condizioni di salute dell'ex compagno a Firenze: "A Giancarlo ho scritto di stare tranquillo perché Daniel va avanti per molti altri anni, Passa non passa". E poi sul prossimo futuro: "Tornerò in Italia, vorrei tornare a Firenze. Vedremo, o prima o dopo la prossima riunione della FIFA in cui sarò presente anch'io". 

Todt rassicura i tifosi su Schumacher, la confessione:
Todt rassicura i tifosi su Schumacher, la confessione: "È circondato da persone che lo amano"
Arthur è in ritardo di condizione: il Liverpool lo manda a giocare con l'Under 21
Arthur è in ritardo di condizione: il Liverpool lo manda a giocare con l'Under 21
Boateng cambia nome per amore: sui social diventa Kevin-Prince Fradegrada Boateng
Boateng cambia nome per amore: sui social diventa Kevin-Prince Fradegrada Boateng
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni