2 Gennaio 2022
18:23

Özil vuole un club tutto suo e studia da presidente, Mesut pensa al futuro lontano dal campo

Mesut Ozil sarebbe intenzionato a diventare il proprietario del Corum FK, squadra turca di terza divisione.
A cura di Vito Lamorte

Mesut Özil potrebbe diventare l'ennesimo giocatore a diventare proprietario di un club. Il calciatore del Fenerbahce vorrebbe acquisire il 100% delle quote del Corum FK, squadra turca di terza divisione. A riportare la notizia è il giornale tedesco Bild. Il 33enne aveva già collaborato con la modella Kate Upton e la star di Hollywood Eva Longoria nel 2021 all'acquisto del club messicano del Nexaca ma ora l'ex di Arsenal e Real Madrid vorrebbe una squadra tutta sua.

Il precedente proprietario di Corum, Fatih Ozcan, si è dimesso dal suo ruolo nel club la scorsa settimana e ha rivelato in una conferenza stampa in partenza: "Un giocatore turco di fama mondiale è interessato ad acquistare il club". Subito si sono accesi i fari su Ozil, che al momento non ha commentato: quello dell'ex centrocampista della nazionale tedesca appare il nome candidato per questa operazione e c'è grande curiosità in Turchia per questa possibile operazione.

Anche il capitano del Corum, Umut Kaya, è uscito allo scoperto con parole piuttosto chiare: "Il contatto è arrivato tramite Irfan Can Kahveci, che gioca con Özil al Fenerbahce e proviene da Corum".

Quanto costerebbe a Özil diventare proprietario del Corum? Sempre secondo Bild am Sonntag, il prezzo di acquisto sarebbe di circa 1,3 milioni di euro, cifra abbordabile per le tasche di Mesut che con il Fenerbahçe ha un contratto fino al 2024 di circa tre milioni all'anno.

Dopo aver giocato in Germania, Spagna e Inghilterra, Ozil a 33 anni è tornato nella terra di suo padre per vestire la maglia del Fenerbahce dal gennaio 2021: finora il trequartista ha messo a referto 31 presenze con il club di Istanbul e ha segnato otto gol.

Mesut Ozil sta già pensando a un futuro lontano dal campo e sembra aver scelto la Turchia per iniziare un'avventura dalla scrivania, ma sempre in ambito calcistico.

Il mercato è lontano, i pensieri di Lautaro sono altri: "Vuole lo scudetto e i Mondiali"
Il mercato è lontano, i pensieri di Lautaro sono altri: "Vuole lo scudetto e i Mondiali"
Il ritornello di Conte, al Tottenham come all'Inter: "Futuro? Prima devo parlare con il club"
Il ritornello di Conte, al Tottenham come all'Inter: "Futuro? Prima devo parlare con il club"
Marinelli sbaglia due volte, al Venezia un rigore inspiegabile: cosa ha visto al VAR
Marinelli sbaglia due volte, al Venezia un rigore inspiegabile: cosa ha visto al VAR
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni