10 Luglio 2021
22:57

“Le polemiche sugli arbitri non ci fanno onore”: Gravina abbassa i toni prima di Italia-Inghilterra

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha parlato alla vigilia della finale di EURO 2020 tra Italia e Inghilterra e si è soffermato sulle polemiche e sulle discussioni in merito all’ipotetico arbitraggio pro-inglesi che nel nostro paese vengono portate avanti da giorni: “Le polemiche sul rischio di un possibile arbitraggio a sfavore però non rendono onore alla nostra tradizione sportiva”.
A cura di Vito Lamorte

Il conto alla rovescia per la finale di EURO 2020 tra Italia e Inghilterra è iniziato. Alle ore 21.00 di domenica 11 luglio 2021 l'arbitro olandese Bjorn Kuipers darà il via alla sfida che deciderà il torneo continentale a Wembley e metterà fine al primo torneo itinerante per nazionali della storia dell'UEFA. Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha parlato alla vigilia della gara tra gli Azzurri e la selezione dei Three Lions e ha affermato: "Siamo orgogliosi dell’entusiasmo che la Nazionale ha generato negli italiani, rappresenta una grande responsabilità che gli Azzurri vivono con piacere. Anche se festeggiamenti di qualsiasi tipo si devono svolgere in sicurezza e secondo le indicazioni delle autorità competenti. Essere arrivati in finale è un grande risultato, ce la metteremo tutta per portare la Coppa in Italia".

I ragazzi di Roberto Mancini sono arrivati questa mattina a Londra e saranno ospiti del centro sportivo del Tottenham fino al primo pomeriggio di domani, quando tutti gli uomini della spedizione azzurra faranno rotta su Wembley e poi torneranno in Italia al termine del match. Quello degli Azzurri è stato un percorso esaltante e Gravina ha parlato di questa nuova attrazione per la Nazionale ma spero che i momenti di condivisione possano svolgersi in totale sicurezza: "Questo ritrovato amore tra l’Azzurro e i suoi sostenitori va però vissuto con coscienza, senza mettere a rischio la propria salute e quella degli altri. È bello condividere la passione per questa Nazionale, ma festeggiamenti di qualsiasi tipo si devono svolgere in sicurezza e secondo le indicazioni delle autorità competenti".

Infine il numero uno della Federazione ha parlato delle polemiche e delle discussioni sull'arbitraggio in vista della finale di domani, che nel nostro paese e in altri stati europei vengono portate avanti da giorni da parte dei tifosi sui social e da alcuni organi di stampa: "Le polemiche sul rischio di un possibile arbitraggio a sfavore però non rendono onore alla nostra tradizione sportiva e rischiano di distogliere concentrazione e attenzione dalla straordinaria festa di sport che sarà Italia-Inghilterra“.

L'Italia stecca la prima dopo gli Europei: solo 1-1 contro la Bulgaria
L'Italia stecca la prima dopo gli Europei: solo 1-1 contro la Bulgaria
Cristiano Ronaldo si mette l'Italia alle spalle: "Quanto ci mancava l'Inghilterra"
Cristiano Ronaldo si mette l'Italia alle spalle: "Quanto ci mancava l'Inghilterra"
Baroncini d'oro: "Il sogno della vita" e l'Italia è prima nel medagliere mondiale di ciclismo
Baroncini d'oro: "Il sogno della vita" e l'Italia è prima nel medagliere mondiale di ciclismo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni