7 Settembre 2021
11:33

Inter lontana anni luce dalla Superlega: ammessa nel comitato esecutivo ECA

Nell’esecutivo dell’ECA, l’Associazione dei Club Europei, sono stati eletti tre nuovi membri. Oltre al CEO dell’Atletico Madrid e al presidente del Tottenham è stato eletto anche l’amministratore delegato dell’Inter Alessandro Antonello. Non erano presenti ai lavori i tre club che fanno ancora parte della Superlega: Juventus, Real Madrid e Barcellona.
A cura di Alessio Morra

Tre nuovi membri entrano a far parte del board esecutivo dell'ECA, l'Associazione dei Club Europei. Tra questi c'è anche uno dei due a.d. dell'Inter: Alessandro Antonello, gli altri sono il CEO dell'Atletico Madrid Miguel Angel Gil e il presidente del Tottenham Daniel Levy. Questo il comunicato con cui l'Inter sul proprio sito ufficiale ha annunciato la notizia: "Il CEO Corporate nerazzurro Alessandro Antonello è stato eletto questa mattina come membro dell’Executive Board dell’European Club Association, l’organismo di rappresentanza dei club di calcio professionistico europei".

I lavori dell'assemblea dell'ECA sono iniziati nel pomeriggio di lunedì, mancavano i delegati di Juventus, Real Madrid e Barcellona che non hanno rinunciato al progetto della Superlega. I lavori sono diretti dal presidente del Psg Nasser Al Khelaifi, eletto numero uno dell'Eca dopo le dimissioni di Agnelli. Si era dimesso tempo fa anche dal cda Steven Zhang e per questa era prevista l'elezione di un membro di un club di Serie A. La scelta è caduta su Antonello. Ai lavori ha partecipato anche il presidente della Roma Dan Friedkin, nominato membro Eca da qualche settimana, e ci sono anche i nove club che erano fuoriusciti dopo la nascita della Superlega come anche il Milan e l'Inter, oltre ai club inglesi.

E alle due giorni dell'Eca in programma a Ginevra erano presenti anche il presidente della FIFA Gianni Infantino e quello della Uefa Ceferin, che è stato durissimo nel suo intervento nei confronti di Andrea Agnelli: "Quando si passa attraverso una tempesta c’è bisogno di un bravo capitano. E l'ECA ha un bravo capitano, il presidente (Al Khelaifi ndr) che ha preso il comando quando il vecchio capitano è scappato dalla nave. Avete un grande board, un grande presidente onorario: il vostro futuro è luminoso".

Mondiali ogni due anni, l'ECA attacca la FIFA e sostiene l'UEFA: "Proposta distruttiva"
Mondiali ogni due anni, l'ECA attacca la FIFA e sostiene l'UEFA: "Proposta distruttiva"
I 45 anni di Francesco Totti, l'uomo che ci ha fatto conoscere la luce e il suono del gioco
I 45 anni di Francesco Totti, l'uomo che ci ha fatto conoscere la luce e il suono del gioco
Luiz Felipe espulso per l'abbraccio a Correa: "Scusami, amico" ma il 'Tucu' resta in silenzio
Luiz Felipe espulso per l'abbraccio a Correa: "Scusami, amico" ma il 'Tucu' resta in silenzio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni