15 Settembre 2021
18:16

James Rodriguez irriconoscibile, non gioca più e ha un nuovo vizio: “In Italia nessuno l’ha voluto”

James Rodriguez sarebbe stato rifiutato durante il mercato estivo da diversi club italiani. Il colombiano, oggi all’Everton, non avrebbe dato garanzie alle squadre di Serie A per via di alcuni suoi problemi fuori dal terreno di gioco: “Parla troppo su Twitch per questo nessuno l’ha voluto comprare”.
A cura di Fabrizio Rinelli

All'Everton con un contratto fino al 30 giugno 2022 ma con la chiara sensazione che presto possa lasciare i Toffees. James Rodriguez vive quasi da separato in casa nel club inglese con il quale lo scorso anno ha totalizzato 26 presenze complessive, 6 gol e 9 assist. Dopo l'addio di Carlo Ancelotti però le cose sono cambiate e l'arrivo di Rafa Benitez come nuovo allenatore dell'Everton, non hanno di certo aiutato il trequartista. Nessuna presenza e ancora ai margini della squadra che secondo lo stesso tecnico spagnolo sarebbe in una condizione fisica migliore rispetto all'ex Real Madrid. James avrebbe potuto lasciare l'Everton quest'estate ma la crisi economica post Covid che ha colpito il calcio, non avrebbe permesso questo colpo.

Nonostante l'ingaggio del giocatore potesse subire un radicale cambiamento con una riduzione dello stipendio del 50%, il giocatore non è riuscito ad accasarsi altrove restando così all'Everton. A rivelare i dettagli del suo mancato trasferimento estivo, è stato Tino Asprilla. L'ex stella della Colombia che in Italia abbiamo potuto apprezzare negli anni '90 con la maglia del Parma, ha attaccato duramente il giocatore rivelando a ESPN di aver saputo che James avrebbe potuto giocare in Italia ma che nessuna delle squadre ha voluto credere in lui. "Parla troppo su Twitch". Asprilla ha raccontato di aver parlato con un noto imprenditore che gli avrebbe confidato questa indiscrezione. "Troppi problemi extracalcistici, il Milan non l'ha neanche chiesto".

Le parole di Asprilla sul futuro di James Rodriguez

"Quando un calciatore si fa un nome, in Europa è facile farsi ingaggiare – ha detto Asprilla – Ma in questo caso invece nessuno ha chiamato James per cui normalmente si farebbe a gara per ingaggiarlo. Il Milan non l'ha chiesto, ha aspettato che gli venisse offerto per analizzare eventualmente la possibilità di un suo acquisto". Alla base di tutto ci sarebbero dunque dei problemi legati alle sue lunghe dirette su Twitch con il giocatore quasi ossessionato dalla nuova piattaforma di livestreaming.

James sembra essere diventato una sorta di streamer che nel frattempo ha ripreso ad allenarsi con i Toffees la scorsa settimana, dopo essere rimasto isolato per alcuni giorni a causa del pericolo di un contagio al Covid-19 dopo aver organizzato una festa privata su uno yacht di cui si è tanto parlato in Inghilterra. Sebbene sia noto al pubblico che il suo rapporto con Rafa Benítez non è ottimale, l'Everton intende metterlo di nuovo sul mercato a gennaio. E per questo, il centrocampista 30enne deve giocare.

A tal proposito lo stesso tecnico spagnolo, Rafa Benitez, ha parlato in conferenza stampa di un suo possibile impiego. "In questo momento si sta allenando bene, ma il resto della squadra è un po' più avanti di lui. Non si tratta di quanto sia lontano a causa sua, ma di quanto sia lontano perché gli altri stanno bene. Al momento è un po' indietro". James Rodriguez non gioca una partita ufficiale dallo scorso mese di maggio contro lo Sheffield.

James Rodriguez beccato all'aeroporto: trasferimento a sorpresa, addio Everton
James Rodriguez beccato all'aeroporto: trasferimento a sorpresa, addio Everton
Xhaka positivo al Covid, salterà Svizzera-Italia: "Non si è voluto vaccinare"
Xhaka positivo al Covid, salterà Svizzera-Italia: "Non si è voluto vaccinare"
Quando si gioca Italia-Svizzera alle Qualificazioni ai Mondiali: data e orario della prossima partita
Quando si gioca Italia-Svizzera alle Qualificazioni ai Mondiali: data e orario della prossima partita
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni