127 CONDIVISIONI
7 Marzo 2021
17:38

Il “solito” Cosmi e il rimprovero a Ounas: “Ha rischiato la vita”

L’allenatore del Crotone si è reso protagonista di un simpatico siparietto dopo Crotone-Torino. Il mister che non vinceva in Serie A addirittura da 9 anni, ha parlato della prestazione di Ounas autore del bellissimo gol del definitivo 4-2, dimostrando di non aver digerito una sua scelta sbagliata in precedenza.
A cura di Marco Beltrami
127 CONDIVISIONI

Dopo 9 anni Serse Cosmi torna a vincere una partita di Serie A. Il neoallenatore del Crotone, ha conquistato un successo pesante nello scontro diretto contro il Torino. Tra i protagonisti della gara sicuramente Ounas, che ha messo la sua firma sul match con lo splendido gol del definitivo 4-2. Nel corso dell'intervista post-partita, il mister ha scherzato sulla prestazione dell'ex di Napoli e Cagliari che lo aveva fatto arrabbiare nel primo tempo dopo una scelta sbagliata.

Ounas e Cosmi, la partita nella partita di Crotone-Torino

Adam Ounas è stato uno dei grandi protagonisti del prezioso successo del Crotone sul Torino. L'algerino è stato una spina del fianco per i granata, e ha realizzato il gol del 4-2 con un bel tiro a giro dopo una splendida azione personale. Una rete che ha lasciato quasi incredulo Cosmi che in panchina ha reagito, con tanto di sorriso e gesto della mano quasi a dire "mamma mia". Nel post-partita però il mister ha regalato anche un simpatico siparietto commentando la prova del suo giocatore.

Perché Cosmi ha rimproverato Ounas in Crotone-Torino

Cosmi infatti pur riconoscendo i meriti di Ounas, ha sottolineato uno suo errore in precedenza. Un errore figlio di un pizzico di egoismo, quello dell'algerino che a detta dell'allenatore ha rischiato grosso: "In questo gruppo ho trovato grande individualità. Ounas è stato fantastico, ha rischiato la vita quando ha fallito il due contro uno, lì o fa gol o deve scaricarla al compagno". Ancora una volta dunque Cosmi ha confermato il suo proverbiale carattere "battagliero".

A proposito di individualità, poi Cosmi ha parlato anche di Simy, che ha realizzato una bella doppietta. L'allenatore del Crotone ha parlato delle caratteristiche fisiche e tecniche del suo giocatore, alla sua maniera: "Simy è penalizzato dalla sua gestualità, in alcuni momenti è scoordinato, ha una maniera tutta propria di tenere palla, ovviamente dovuta alle lunghe leve e dalla misura del piede che è molto grande (45-46) . Però ha fatto già 10 gol, vuol dire che qualcosa ha fatto e anche due anni fa fece bene, ricordo il gol alla Juventus".

127 CONDIVISIONI
Emerson Royal si ritrova sotto una pioggia di proiettili: la serata in discoteca diventa un incubo
Emerson Royal si ritrova sotto una pioggia di proiettili: la serata in discoteca diventa un incubo
Per il super Monza di Serie A Candreva più vicino: poi altri due top player, ma non Balotelli
Per il super Monza di Serie A Candreva più vicino: poi altri due top player, ma non Balotelli
Sabatini se lo rimprovera ancora:
Sabatini se lo rimprovera ancora: "Litigai a sangue col povero Raiola, feci una cavolata colossale"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni