143 CONDIVISIONI
8 Luglio 2021
10:20

Il rigore all’Inghilterra indigna il mondo: “Ma al VAR cosa stavano facendo?”

Oltre al c.t. della Danimarca, che dopo la semifinale con l’Inghilterra si è lamentato per il rigore assegnato agli inglesi, hanno criticato la decisione dell’arbitro olandese Makkelie anche due grandi allenatori José Mourinho e Arsène Wenger. Il tecnico della Roma ha dichiarato: “L’Inghilterra ha meritato di vincere, ma quello non è mai rigore”. Mentre l’ex Arsenal si è soffermato sul mancato uso del VAR: “Non capisco perché l’arbitro non sia andato al VAR”.
A cura di Alessio Morra
143 CONDIVISIONI

Italia-Inghilterra è la finale degli Europei 2021. Sia la squadra di Mancini che quella di Southgate hanno avuto bisogno dell'extra time per vincere in semifinale. Gli Azzurri si sono imposti ai rigori con la Spagna, mentre gli inglesi hanno vinto grazie a un discusso rigore che ha permesso agli inglesi di piegare la Danimarca ai supplementari. Un rigore che ha creato enormi polemiche. Perché l'intervento su Sterling a molti non è sembrato da rigore, e in quell'azione c'erano due palloni in campo. Il c.t. danese al termine della partita senza perdere il suo aplomb ha protestato con l'arbitro e ha punzecchiato l'attaccante del Manchester City:

Cinque secondi prima che Sterling prendesse la palla, c’era un altro pallone in campo e l’ho segnalato al quarto uomo, ma il gioco è proseguito. E poi ha allungato la gamba. Non era fallo da rigore.

Mourinho: "Ha vinto la squadra più forte, ma quello non è mai rigore"

L'intervento di Maehle su Sterling è oggetto di discussione forte a 360 gradi. José Mourinho ha reso merito alla nazionale inglese sui social e nel programma tv Talk Sport, ma si è unito al c.t. Hjulmand dicendo che quel rigore assolutamente non doveva essere assegnato: "Ha vinto la squadra più forte. L’Inghilterra ha meritato ed è stata fantastica ma per me non è mai rigore. A questi livelli in una semifinale europea davvero non ho capito la decisione. Sono felice per l’Inghilterra, ma come uomo di calcio sono deluso per la decisione che è stata presa. Ripeto: quello per me non è mai un rigore".

Wenger e il rigore per l'Inghilterra

Mourinho ha vissuto per anni una forte rivalità con Wenger, due allenatori con una filosofia di gioco completamente diversa e loro sono anche due persone completamente diverse. Ma quando si parla di calcio, in modo serio, non ci sono divisioni su temi importanti. E parlando a ‘beIN Sports' l'ex tecnico dell'Arsenal ha detto pure lui che il rigore assegnato all'Inghilterra è molto generoso ed è stupito dal mancato uso del VAR:

Non è rigore. Non capisco perché l'arbitro non sia andato al VAR per dargli un'occhiata. In un momento così importante come quello l'arbitro deve essere assolutamente convinto che sia stato un fallo da rigore. Per me non era abbastanza chiaro per dire ‘si lo è'. Almeno avrebbe dovuto guardare sullo schermo. Non so perché il VAR non gli abbia chiesto di andare. Per me non c'è il rigore.

143 CONDIVISIONI
Moviola Cagliari-Spezia: perché il Var non è intervenuto sul possibile rigore su Gyasi
Moviola Cagliari-Spezia: perché il Var non è intervenuto sul possibile rigore su Gyasi
Rigori, Var e Terracciano show: colpo Fiorentina contro l'Atalanta che va ko in casa
Rigori, Var e Terracciano show: colpo Fiorentina contro l'Atalanta che va ko in casa
Juve flop ma anche l'arbitro Ghersini finisce sotto accusa: manca un rigore su Dybala
Juve flop ma anche l'arbitro Ghersini finisce sotto accusa: manca un rigore su Dybala
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni