526 CONDIVISIONI
28 Novembre 2021
16:54

Il Manchester United cambia pelle con Rangnick: Cristiano Ronaldo in panchina con il Chelsea

Carrick è ancora alla guida del Manchester United ma il suo è un incarico provvisorio, il club ha già scelto l’ex Lipsia, Rangnick. Ironia della sorte, Cristiano Ronaldo è escluso dalla formazione titolare. Una frase che risale al 2016 spiega cosa può cambiare per lui.
A cura di Maurizio De Santis
526 CONDIVISIONI
Le telecamere inquadrano Cristiano Ronaldo, in panchina contro il Chelsea
Le telecamere inquadrano Cristiano Ronaldo, in panchina contro il Chelsea

Cristiano Ronaldo fuori dalla formazione ufficiale del Manchester United. Nella sfida di Premier League contro il Chelsea è Cr7 questa volta ad accomodarsi in panchina. Michael Carrick ha preso il posto di Solskjaer ma il suo incarico alla guida dei Red Devils durerà poco: Ralph Rangnick, il tecnico tedesco ex Lipsia (in passato accostato anche al Milan), è stato scelto come allenatore che avrà il compito di traghettare la squadra fino al termine della stagione e gestire questo torneo di transizione finora disputato al di sotto delle attese.

Cristiano Ronaldo escluso dalla formazione titolare del Manchester United contro il Chelsea
Cristiano Ronaldo escluso dalla formazione titolare del Manchester United contro il Chelsea

Ironia della sorte, proprio con l'arrivo del neo allenatore la stella portoghese esce dall'undici titolare: Sancho e Rashford i calciatori scelti per la sfida contro i campioni d'Europa di Stamford Bridge. È il segnale di quel che accadrà anche in seguito? Se finora l'ex di Real e Juve è stato al centro delle scelte di Solskjaer, a costo anche di pagare in termini di equilibrio complessivo, si profila per lui un ruolo non più in primo piano? Presto per dirlo ma c'è un precedente che non depone a suo favore sia per l'indole del neo manager – che preferisce lavorare con calciatori "a lunga scadenza" e che riescano a incastrarsi alla perfezione nel suo meccanismo tattico di aggressione/tocchi rapidi/arrivo al tiro – sia per una frase manifesto che risale a qualche anno fa.

Michael Carrick, tecnico provvisorio dei Red Devils, ha preferito un attacco con Sancho e Rashford
Michael Carrick, tecnico provvisorio dei Red Devils, ha preferito un attacco con Sancho e Rashford

Nel 2016 Rangnick, allora direttore sportivo del Lipsia, si espresse in maniera molto chiaro quando gli venne fatta la più classica "domanda dalle cento pistole": se fosse stato possibile prenderne uno, chi avrebbe scelto tra Messi e Ronaldo? La replica fu spiazzante: "Sono entrambi troppo vecchi"… lo disse quando CR7 a quel tempo aveva 31 anni, adesso che ne ha 36 appare difficile ipotizzare che sarà (ancora) lui il giocatore intorno al quale costruire l'intera squadra.

"Serviva cambiare qualcosa", ha ammesso Carrick nell'immediata vigilia della gara. E, alla luce anche delle critiche molto forti nei confronti della squadra, la decisione è sembrata a molti un segnale chiaro. Roy Keane, ex calciatore dello United, è stato molto duro nei confronti di alcuni "senatori" del gruppo. La sintesi della sua opinione è in buona sostanza che Cristiano Ronaldo, Bruno Fernandes e Paul Pogba non corrono abbastanza quando non hanno la palla. "Il Manchester United ha giocatori di talento, in particolare nel possesso palla – ha ammesso in tv -, ma questi giocatori non corrono, non lavorano come una squadra, lavorano come individui. Non è abbastanza per vincere trofei importanti".

526 CONDIVISIONI
L'ombra dello Sporting su Cristiano Ronaldo: Mendes lavora alle spalle del Manchester United
L'ombra dello Sporting su Cristiano Ronaldo: Mendes lavora alle spalle del Manchester United
Cristiano Ronaldo e ten Hag s'ignorano, il Manchester United crolla contro il Brighton
Cristiano Ronaldo e ten Hag s'ignorano, il Manchester United crolla contro il Brighton
Cristiano Ronaldo fa un annuncio su Instagram e spiazza tutti:
Cristiano Ronaldo fa un annuncio su Instagram e spiazza tutti: "Domenica gioca il Re"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni