Il Bayern Monaco per l'ottavo anno consecutivo ha vinto la Bundesliga. La squadra guidata da Hansi Flick, che in autunno era stato promosso ed aveva preso il posto di Kovac, festeggia a Brema, dove ha sconfitto per 1-0 il Werder, nobile decaduta che rischia la retrocessione. La firma sulla partita e sul titolo non poteva non metterla Robert Lewandowski, capocannoniere del campionato che ha realizzato il 31° gol in questa Bundesliga.

Il Bayern eguaglia il record della Juventus

A Brema è arrivato il titolo, che a un certo punto della stagione non appariva così scontato. Il cambio di allenatore ha dato i suoi frutti. Flick ha cambiato il modo di giocare del Bayern, che è più europeo rispetto al solito, gioca con molti calciatori offensivi e così facendo rischia forse qualcosa in più in difesa ma può fare sempre malissimo. Questo è l'ottavo titolo consecutivo del Bayern Monaco che dal 2013 vince sempre in patria, e in questo momento i bavaresi hanno eguagliato il primato di campionati vinti consecutivamente della Juventus (ovviamente considerando i primi cinque principali campionati europei).

Obiettivo triplete per il Bayern

Ora il Bayern cercherà di chiudere ovviamente vincendo il campionato e poi proverà a prendersi anche la Coppa di Germania, è in finale contro il Bayer Leverkusen, poi un piccolo break prima di tornare in campo con gli ottavi di ritorno di Champions, che in realtà sono una formalità (3-0 all'andata contro il Chelsea) e poi nella Final Eight cercherà di arrivare fino in fondo.

Il tocco magico di Flick e i gol di Lewandowski

Il Lipsia era partito fortissimo mentre il Borussia dei giovani Sancho e Haaland pareva pronto a tornare davanti a tutti, ma non è stato così. Perché il Bayern dopo aver perso 5-1 in casa dell'Eintracht ha cambiato pelle con la promozione di Flick, ex vice del c.t. Loew, che ha uno score invidiabile: 24 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. Lewandowski è l'uomo copertina, 31 gol e con anche il sogno della Scarpa d'Oro, ma una nota di merito va al giovane canadese Davies, baby fenomeno che ha cambiato ruolo ed è stato determinante.