15 Settembre 2021
8:35

Esce Ronaldo, entra Lingard: la serata del Manchester United in una foto

La decisione di Solskjaer di sostituire Cristiano Ronaldo ha scatenato la reazione dei tifosi e quando Lingard ha commesso l’errore fatale, costato la sconfitta allo United, il tecnico è caduto allo sprofondo. Nel dopo gara ha commentato quella mossa spiegando che CR7 era isolato e la squadra non riusciva più a risalire.
A cura di Maurizio De Santis

Mancano una ventina di minuti alla fine della partita di Champions contro lo Young Boys. Il Manchester United è in dieci per l'espulsione di Aaron Wan-Bissaka (autore di un fallo molto simile a quello di Bakayoko su Acerbi) e fa fatica a contenere la pressione degli elvetici. Solskjaer rompe gli indugi e decide di cambiare tutto: prova a serrare i ranghi, a fare muro per contenere il dinamismo straripante degli svizzeri, a piazzare un argine per portare (almeno) il pareggio a casa. Si accorge che lì davanti CR7 è rimasto isolato: la squadra non lo supporta e fa fatica a uscire dal guscio, è spezzata in due e non regge all'urto dei padroni di casa. Di lì a poco prenderà la decisione che si rivelerà fatale.

Fuori Cristiano Ronaldo (che si prenderà la scena in panchina), entra Jesse Lingard autore del retro-passaggio sbagliato che serve agli svizzeri la palla della vittoria (2-1). Un assist perfetto e maledetto, un macigno sulla coscienza del calciatore che uscirà dal campo in lacrime e con la faccia nascosta tra le mani per la disperazione. La serata di Coppa dei Red Devils è racchiusa tutta in una foto: una sorta di sliding doors, la vocina che nella testa del tecnico ha continuato a sussurrargli per tutta la notte "perché, perché lo hai fatto?".

I tifosi dei Red Devils non lo hanno perdonato: "incapace", "vecchio", "non ha capito niente" riassumono la media dei commenti scagliati come pietre nei confronti di Solskjaer per quella scelta di chiudersi in difesa e arretrare, lasciando campo libero allo Young Boys e togliendo dal campo una delle poche risorse pericolose.

Il manager dello United ha spiegato cosa lo ha spinto a optare per quella sostituzione che ha sorpreso lo stesso Cristiano Ronaldo. "Avremmo dovuto fare meglio con la palla – ha ammesso nel post-partita -. Avremmo potuto allargare di più il gioco e lasciare un po' meno solo CR7 in avanti…". Nell'impossibilità di farlo il tecnico ha scelto il ‘piano b' e ne ha pagato le conseguenze. "Questo è il calcio. Tutti sbagliano ed è ingiusto dare la colpa solo a Lingard di quel che è successo".

Il Manchester United supera il Manchester City per Cristiano Ronaldo
Il Manchester United supera il Manchester City per Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo in campo detta legge: urla e spintoni per costringere Lingard ad esultare
Cristiano Ronaldo in campo detta legge: urla e spintoni per costringere Lingard ad esultare
Cristiano Ronaldo al Manchester United, ora è ufficiale: "Welcome home"
Cristiano Ronaldo al Manchester United, ora è ufficiale: "Welcome home"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni